FAQ, panoramica e guida passo per passo

FAQ: sicurezza

Che tipo di lingotti si compravendono su BullionVault?

I lingotti d'oro compravenduti su BullionVault hanno una purezza minima del 99,5%. Quelli di argento hanno una purezza del 99,9%, mentre la purezza dei lingotti di platino è di almeno del 99,95%. La purezza di ciascun lingotto viene calcolata con estrema precisione durante la saggiatura. Gli operatori del mercato ufficiale calcolano il quantitativo da mettere in vendita allo stesso modo.

I clienti di BullionVault pagano quindi il contenuto in oro al 100% perché non pagano le impurità. I lingotti sono del tipo Good delivery, sono stati prodotti, trasportati e custoditi in camere blindate professionali da operatori autorizzati dalla London Bullion Market Association.

Ciascun lingotto è dotato di un documento specifico che registra il nome del raffinatore e tutti gli spostamenti del lingotto stesso. Il documento ne garantisce inoltre l'integrità. Questo sistema è utilizzato dal mercato professionale dei metalli preziosi di Londra ed è volto a garantire la cosidetta catena di integrità.

BullionVault stessa garantisce ulteriormente la qualità di ciascun lingotto depositato all'interno delle camere blindate. Tale garanzia è valida dal momento dell'acquisto e per tutta la durata del contratto di custodia che il cliente stipula con BullionVault.

I lingotti d'oro in custodia possono variare di dimensione:

  • 400 once troy (Kg 12,4 circa)
  • 100 once troy (Kg 3,1 circa)
  • 1Kg

I lingotti d'argento sono da 1.000 once troy (~31,1kg).

I lingotti di platino pesano tra 1 e 6 kg (da 32,2 a 192,9 once troy).

Il peso lordo e la percentuale di purezza dei lingotti sono incisi sulla facciata superiore del lingotto. Così come accade nel mercato profesionale, anche su BullionVault viene messo in vendita solo il quantitativo netto: ogni grammo di proprietà dei clienti è quindi garantito come oro puro al 100%. I lingotti sono custoditi in camere blindate gestite da un operatore specializzato per la custodia di preziosi riconosciuto dalla London Bullion Market Association. Al momento dell'acquisto il cliente sceglie la località in cui custodire il proprio oro tra Zurigo, Londra, Toronto New York e Singapore. È anche possibile scegliere di custodire parte del proprio oro in una camera blindata e parte in un'altra, senza peraltro incorrere in alcuna spesa aggiuntiva.

Torna all'inizio delle FAQ

Dove viene custodito l'oro, l'argento ed il platino?

L'oro, l'argento ed il platino sono depositati all'interno di camere blindate di alta sicurezza dedicate esclusivamente alla custodia di oggetti preziosi e gestite da operatori professionali riconosciuti dalla LBMA.

Al momento dell'acquisto il cliente sceglie in quale camera blindata comprare e far custodire il proprio metallo, tra:

Tali sedi rappresentano i mercati di metalli preziosi più importanti al mondo. La scelta tra queste località permette a ciascun cliente di custodire l'oro, l'argento ed il platino in una giurisdizione estera.

Nel momento in cui il cliente acquista, i lingotti si trovano già all'interno della camera blindata. Avviene esclusivamente un passaggio di proprietà, dal venditore al compratore, mentre oro, argento e platino rimangono custoditi in totale sicurezza nella camera blindata scelta.

Grazie alla verifica giornaliera è possibile accertare le proprietà dell'oro, dell'argento e del platino acquistate e la sua effettiva disponibilità all'interno della camera blindata: gli operatori che gestiscono le camere blindate infatti forniscono quotidianamente gli elenchi formali dei lingotti che appartengono ai clienti di BullionVault. Questi elenchi vengono poi pubblicati, con aggiornamento quotidiano, sulla home page del sito di BullionVault. Ciascun cliente viene indicato nella verifica giornaliera con il proprio nome alternativo pubblico (un nome di fantasia che protegge la privacy del cliente) e con accanto la relativa proprietà in oro, argento e platino.

Torna all'inizio delle FAQ

Perché oro, argento e platino non vengono custoditi in una banca?

Per alcuni potrebbe essere una sorpresa scoprire che i lingotti di BullionVault non vengono custoditi in una banca.

La ragione è che le banche non sono particolarmente interessate al deposito di oro fisico perché oggigiorno si occupano di operazioni finanziarie diverse, che riguardano sopratutto il credito. I margini di profitto non sarebbero sufficienti e l'interesse alla custodia di oro fisico è quindi molto basso. Di fatto è ormai una rarità che una banca abbia i locali adatti alla custodia di lingotti d'oro.

Molte banche tuttavia forniscono ai clienti oro non allocato, che però non è la forma di investimento in oro che solitamente i privati che conoscono il mercato vanno cercando.

BullionVault non fornisce né oro non allocato né oro che possa essere ceduto in leasing. I clienti che acquistano oro tramite BullionVault ne acquisiscono piena e legittima proprietà. L'oro non viene quindi utilizzato in alcuna maniera né dato in prestito e rimane disponibile al 100% all'interno della camera blindata.

BullionVault inoltre si impegna a fornire un servizio di custodia completamente sicuro. Nel fare ciò si assicura che il gestore delle camere blindate adempia a ciascuno dei seguenti requisiti:

  • Deve essere un'azienda affermata, finanziariamente solida e affidabile al 100%
  • Deve impegnarsi ad effettuare la necessaria manutenzione periodica, per garantire la sicurezza delle camere blindate
  • La principale attività dell'azienda deve esulare da prodotti finanziari o creditizi
  • Deve essere un'azienda di comprovata esperienza nella gestione e nella custodia di metalli preziosi
  • Deve poter mettere a disposizione di BullionVault camere blindate situate in giurisdizioni diverse
  • Deve essere in grado di eseguire trasporti internazionali di oro fisico in lingotti secondo standard di massima sicurezza
  • Deve avere piena autorizzazione di ricevere, custodire e spedire lingotti del tipo Good Delivery, mantenendo intatta la catena di integrità

Gli operatori professionali che abbiamo selezionato adempiono e soddisfano pienamente tutti questi requisiti e garantiscono le condizioni ideali per quanto riguarda stabilità e affidabilità.

Torna all'inizio delle FAQ

Quali misure di sicurezza proteggono l'oro, l'argento ed il platino custoditi da BullionVault?

Le camere blindate offrono un ambiente protetto da rischi, grazie alle seguenti garanzie:

  • Il metallo è assicurato.
  • Viene custodito nella giurisdizione decisa dal cliente, che può quindi scegliere la struttura legislativa che ritiene possa proteggere meglio la sua proprietà. È inoltre possibile cambiare in qualsiasi momento la giurisdizione in cui l'oro, l'argento oppure il platino sono custoditi.
  • L'accesso al conto BullionVault viene protetto tramite le più moderne tecnologie di crittografia. Anche nella remota ipotesi ci fosse un accesso fraudolento al conto, le procedure di BullionVault sono studiate per garantire la sicurezza della proprietà dei clienti
  • Le procedure assicurano che il denaro del cliente venga trasferito solo ed esclusivamente al conto corrente bancario del cliente
  • La Verifica Giornaliera di BullionVault è consultabile in qualsiasi momento per verificare che il metallo acquistato sia depositato nella camera blindata scelta

Torna all'inizio delle FAQ

L'oro, l'argento ed il platino sono assicurati?

I metalli preziosi custoditi in una camera blindata sono totalmente sicuri. Per questa ragione l'assicurazione è poco costosa nonostante il valore assicurato sia altissimo.

Le camere blindate dove sono custoditi i metalli sono assicurate, e quindi lo è anche il metallo in possesso dei clienti di BullionVault. Il documento di assicurazione può essere visionato sul sito di BullionVault.

Le tariffe di custodia sono comprensive della copertura assicurativa. Per l'assicurazione del metallo non è quindi previsto alcun costo aggiuntivo.

Torna all'inizio delle FAQ

Posso comprare oro, argento e platino all'estero?

In alcune circostanze i governi nazionali potrebbero prendere delle decisioni che mettono a rischio il patrimonio in oro, argento e platino dei clienti. Per questo motivo BullionVault offre la possibilità di custodire i metalli all'estero e di modificare la giurisdizione in maniera semplice e senza rischi.

Un governo infatti avrebbe difficoltà a confiscare oro, argento e platino custoditi all'estero, mentre la confisca all'interno del territorio nazionale sarebbe sorprendentemente semplice.

È importante inoltre che la giurisdizione estera offra sicurezza e stabilità dal punto di vista militare o politico: per questo abbiamo scelto camere blindate situate in Gran Bretagna, Svizzera, Canada, Stati Uniti e Singapore.

Tutti i clienti di BullionVault hanno dunque la possibilità di custodire i metalli all'estero. I residenti dei paesi sopra citati possono inoltre scegliere la custodia all'interno del territorio nazionale.

Torna all'inizio delle FAQ

Quali misure di sicurezza proteggono l'accesso al conto?

Il conto viene protetto dai più moderni metodi di crittografia, ampiamente riconosciuti in quanto offrono totale sicurezza durante la trasmissione o conservazione dei dati. Si tratta degli stessi protocolli tecnici in uso presso banche e governi.

BullionVault ha comunque delle procedure che proteggono completamente il cliente anche nell'eventualità in cui il sistema di crittografia dovesse fallire o la password personale essere scoperta.

Per quanto remota, esiste una possibilità che l'accesso al conto del cliente possa avvenire in maniera fraudolenta: BullionVault ha quindi implementato delle procedure per garantire la sicurezza dei clienti anche in queste circostanze.

Cosa è l'allarme antifurto?

Il cliente può scegliere di essere avvisato via SMS ogni volta che sul conto vengono effettuate alcune operazioni particolarmente sensibili. Tale servizio viene chiamato "allarme antifurto" e permette al cliente di monitorare il conto anche nel caso in cui non avesse accesso ad un computer per qualche tempo.

Purché il conto sia attivo e il numero di cellulare sia stato registrato correttamente dal cliente, inviamo automaticamente un messaggio SMS quando le seguenti circostanze si verificano:

  • Viene effettuato l'accesso al conto (opzionale)
  • Viene immesso un ordine di compravendita (opzionale)
  • Viene richiesto un prelievo (automatico)

È possibile registrare il numero di telefono cellulare e attivare / disattivare i messaggi opzionali alla pagina CONTO e IMPOSTAZIONI.

N.B.: per ricevere gli avvisi in maniera corretta, il numero di cellulare deve essere indicato per intero nel formato internazionale. Es.: 0039 340 123 4567.

Questo servizio è a pagamento. Vedi: Tariffe e costi.

Torna all'inizio delle FAQ

Quali misure proteggono l'oro, l'argento, il platino ed il denaro da un tentativo di appropriazione indebita?

Anche nel caso remoto in cui i sistemi di protezione venissero violati e l'allarme antifurto disattivato, BullionVault garantisce la sicurezza del conto tramite una semplice procedura: stabilisce dall'inizio del rapporto con il cliente quale debba essere il conto corrente di destinazione del denaro prelevato.

In circostanze normali (vedi le eccezioni qui) il denaro depositato sul conto BullionVault viene restituito esclusivamente al conto corrente di provenienza.

Nell'ipotesi remota in cui qualcuno abbia accesso non autorizzato al conto BullionVault, il denaro verrebbe comunque restituito al conto corrente del cliente: la protezione contro perdite materiali è assoluta e garantita.

Questa caratteristica garantisce una sicurezza superiore a quella delle banche. Qualsiasi banca deve essere in grado di permettere pagamenti dal conto dei clienti verso un numero illimitato di altri conti. BullionVault invece nega trasferimenti verso conti correnti diversi da quello stabilito dal cliente, aumentando così la sicurezza del conto.

Torna all'inizio delle FAQ

Come posso verificare che la documentazione pubblicata da BullionVault sia corretta?

I documenti che dimostrano la proprietà dell'oro custodito da BullionVault sono pubblicati sul sito web e vengono aggiornati quotidianamente.

Ogni giorno gli operatori che gestiscono le camere blindate forniscono gli elenchi dei lingotti custoditi che appartengono ai clienti di BullionVault. I dati inclusi negli elenchi dei lingotti vengono poi riconciliati ogni sera con i registri di BullionVault, e la riconciliazione viene pubblicata quotidianamente sul sito web al link Verifica Giornaliera.

La verifica giornaliera include un elenco dei clienti, la cui identità viene protetta tramite il nome alternativo, un alias che solo il cliente conosce. In corrispondenza al nome alternativo di ciascun cliente viene indicata la relativa proprietà in metallo e in denaro. La verifica giornaliera può essere visualizzata qui.

Per offrire ai clienti un'ulteriore garanzia sull'esattezza della verifica giornaliera, BullionVault richiede che essa venga controllata annualmente da un commercialista esterno. Il team di Armstrong Watson esamina il bilancio dei conti dei clienti stilato da BullionVault, conferma l'esattezza dei calcoli, verifica che gli elenchi dei lingotti stilati dagli operatori che gestiscono le camere blindate e gli estratti conto forniti dalle banche siano corretti. La revisione della verifica giornaliera viene poi pubblicata sul sito dei revisori stessi.

Tramite RSS è possibile scaricare quotidianamente la verifica giornaliera e visualizzarla sul proprio newsreader.

BullionVault è l'unica azienda per la compravendita di oro in tutto il mondo che pubblica tutti i giorni una verifica così dettagliata e confermata dai documenti forniti da una terza parte. È anche l'unica azienda che richiede a dei commercialisti esterni di effettuare una revisione annuale e poi di pubblicarla sul loro sito web. Si tratta di un metodo di scrutinio che non ha eguali in alcuna azienda dello stesso o di altri settori.

Armstrong Watson è uno studio di commercialisti autorizzati nel Regno Unito. Come tale, è iscritto al Institute of Chartered Accountants for England and Wales, il cui sito è consultabile per verificare l'iscrizione di Armstrong Watson.

BullionVault si impegna a pubblicare quotidianamente i documenti relativi all'oro, all'argento, al platino ed al denaro dei clienti; offre camere blindate di massima sicurezza, l'assicurazione compresa nei costi di custodia, il trasferimento del denaro verso un solo conto corrente, l'allarme antifurto, il trasferimento dell'oro, dell'argento e del platino in una diversa giurisdizione in tempo rapido e la possibilità di custodire la proprietà all'estero.

BullionVault offre le condizioni più sicure per il possesso e la custodia di oro, argento e platino fisico da parte di clienti privati.

Torna all'inizio delle FAQ

Cosa si intende per "pieno possesso legale e titolo di proprietà di oro, argento e platino fisico"?

Ciascun cliente che compra oro, argento e platino su BullionVault entra in pieno possesso del bene acquistato. I metalli acquistati tramite BullionVault non sono un credito, un certificato o un prodotto finanziario con clausole di difficile comprensione. Si tratta di oro, argento e platino fisico che diventano di proprietà del cliente al momento dell'acquisto e rimangono di sua proprietà fino a quando il cliente stesso decide di rivenderlo.

Il contratto tra il cliente e BullionVault, i cui termini sono descritti nelle Condizioni generali, prevede che BullionVault agisca in qualità di custode dei metalli, che rimangono di proprietà dei clienti. Al fine di offrire un servizio di custodia ai massimi livelli di mercato, BullionVault si rivolge a degli operatori specializzati per avere a disposizione camere blindate adeguate. L'amministrazione e la contabilità vengono effettuate interamente da BullionVault.

L'oro, l'argento ed il platino appartenenti ai clienti e custoditi da BullionVault vengono trattati come un deposito, o bailment, in base alla legge inglese.

Torna all'inizio delle FAQ

Come viene regolato il deposito, o bailment, secondo le leggi del Regno Unito?

Secondo la legge del Regno Unito, si parla di deposito, o bailment, quando un depositante, o bailor consegna in custodia dei beni fisici ad un depositario, o bailee a condizione che i beni vengano poi restituiti al depositante. Il principio su cui si basa il contratto di bailment è che il depositario prende in custodia i beni fisici ma la proprietà non viene trasferita, rimanendo quindi integralmente diritto del depositante.

Il bailment si basa su forme di diritto molto antiche, ed è una legge tesa a proteggere la proprietà privata in caso di fallimento di un custode. Secondo questa legge infatti, non è possibile trasferire la proprietà ai creditori in caso di fallimento del custode.

Il deposito è una forma contrattuale poco diffusa, soprattutto nel settore degli investimenti. Secondo la legge del Regno Unito, il deposito può essere applicato soltanto a beni fisici il cui possesso si possa trasferire per intero. Non può invece essere applicato a titoli di credito, certificati, depositi ipotecari, conti non allocati, contratti future: sono tipi di investimento che non garantiscono il pieno diritto di proprietà.

Nel caso di deposito, o bailment, i beni fisici oggetto del deposito rimangono del depositante e i suoi diritti di proprietà sono protetti dalla legge. Il cliente di BullionVault agisce quindi come depositante, e il titolo di proprietà del metallo acquistato non può in nessun modo essere messo in discussione. BullionVault, in qualità di depositario, accetta l'incarico di custodia senza aver alcun titolo ad utilizzare i beni fisici lasciati in deposito per il proprio beneficio.

Deposito e bancarotta aziendale

Possedere oro, argento o platino in regime di deposito garantisce protezione completa in caso di bancarotta dell'azienda.

Nel momento in cui un'azienda dichiara bancarotta, viene nominato un curatore fallimentare, che ha il dovere di verificare quali siano i beni in possesso dell'azienda e liquidarli, in modo da distribuire ai creditori i proventi. I curatori fallimentari hanno la facoltà di reclamare i beni e i crediti presenti sul bilancio aziendale (compreso l'oro non allocato). I beni tenuti in deposito dall'azienda, in quanto non di proprietà dell'azienda stessa, non possono essere liquidati durante la gestione della bancarotta. È compito del curatore fallimentare assicurarsi che i beni fisici vengano restituiti al legittimo proprietario.

Ci sono diverse prove che dimostrano che oro, argento e platino non appartengono a BullionVault, ma a ciascun cliente. Tali prove possono essere portate in tribunale, se necessario:

  • La documentazione relativa a chi possiede i beni fisici in deposito è molto chiara. Viene espressamente dichiarato nelle Condizioni generali (in questo punto), ed è inequivocabile che il possesso sia del cliente. Lo stesso punto viene ribadito nei contratti che vigono tra BullionVault e gli operatori che gestiscono le camere blindate.
  • Un'ulteriore prova è il bilancio aziendale. Sul bilancio vengono indicati tutti i beni che appartengono all'azienda, che sono poi registrati e resi pubblici. I creditori sanno che i beni elencati sul bilancio possono essere utilizzati per recuperare eventuali insolvenze dell'azienda. Poichè l'oro, l'argento ed il platino dei clienti non appaiono mai sul bilancio di BullionVault, i creditori non possono reclamarlo in caso di bancarotta dell'azienda, semplicemente perché non appartiene all'azienda.
  • Inoltre i clienti pagano il servizio di custodia, secondo quanto indicato negli estratti conto mensili: questo prova che BullionVault agisce secondo le leggi che regolano il deposito. Oro, argento e platino sono di proprietà del cliente.

Come è garantita la sicurezza del denaro sul conto BullionVault?

Il denaro presente in qualsiasi conto bancario non viene protetto dalle leggi sul deposito. Per questa ragione si aprirebbero due scenari differenti in caso di fallimento di BullionVault o di fallimento della banca.

Per proteggere i clienti da un eventuale fallimento di BullionVault, il denaro non investito rimane in un conto clienti, che è segregato dal conto aziendale. Secondo la legge del Regno Unito, il denaro depositato presso un conto clienti, in inglese CLIENT account, non può essere reclamato da una banca nel caso in cui BullionVault non dovesse essere in grado di ripagare dei debiti durante il corso dell'attività aziendale.

BullionVault mantiene tre conti clienti, uno per ciascuna valuta di compravendita, presso la Lloyds Bank. I documenti rilasciati dalla banca all'apertura dei conti clienti sono visibili a questo link.

Per massimizzare la sicurezza, BullionVault detiene il denaro in tre banche diverse. Il conto aziendale è mantenuto presso la Barclays Bank mentre il denaro dei clienti è depositato presso la Lloyds (Regno Unito) o Wells Fargo (Stati Uniti). Le commissioni delle compravendite confluiscono sui conti clienti alla Lloyds, e vengono trasferite periodicamente al conto aziendale alla Barclays, che viene utilizzato per sostenere i costi di gestione di BullionVault.

Ogni trasferimento di denaro al conto aziendale appare e viene quindi confermato dalla Verfica gionaliera.

I conti clienti rimangono potenzialmente esposti al fallimento della Lloyds Bank o di Wells Fargo.

La banca Lloyds Bank è uno dei gruppi bancari più solidi nel Regno Unito, partecipata dal governo britannico, in seguito all'acquisizione da parte del governo di HBOS e alla formazione della Lloyds Banking Group nel dicembre 2008. L'affidabilità creditizia, o credit rating, misurata dalle agenzie di credito quali Moody's, è per la Lloyds Bank di livello "Aa3", pari o maggiore rispetto a molte banche illustri.

In caso di fallimento della Lloyds Bank i depositi in denaro dei clienti, residenti o no nel Regno Unito, potrebbero essere coperti da compensazione legale fino ad un limite statutario di £85.000 (circa €100.000). Questo genere di compensazione non è responsabilità di BullionVault, e viene regolata dal Financial Services Compensation Scheme.

Wells Fargo è una delle più grandi istituzioni bancarie degli Stati Uniti dopo aver incorporato la Wachovia Bank nel 2010. L'agenzia di rating Moody's le ha attribuito un'affidabilità creditizia Aa2 nel mese di agosto 2019. I depositi individuali dei clienti, anche di quelli non americani, possono beneficiarsi dello schema compensativo in caso di insolvenza della Well Fargo, fino al limite di 250.000 dollari. Tale assicurazione, se pagata, verrebbe corrisposta secondo quanto stabilito dalla FDIC (Federal Deposit Insurance Corporation), della quale Wells Fargo fa parte.

I fondi in denaro dei clienti sono disponibili per il prelievo, che viene eseguito entro la fine del giorno lavorativo successivo alla richiesta da parte del cliente. Mentre il deposito in denaro rimane esposto al fallimento della banca, il deposito in oro non presenta questo rischio: è uno dei motivi per cui BullionVault garantisce agli investitori privati il titolo di proprietà dei metalli piuttosto che rilasciare un certificato di credito.

Torna all'inizio delle FAQ

Qual è la differenza dal punto di vista legale tra il denaro e l'oro, l'argento ed il platino presenti sul conto BullionVault?

Il denaro dei clienti di BullionVault, così come il denaro custodito in un qualsiasi altro conto bancario, è soggetto al rischio di insolvenza della banca, ma non di BullionVault.

L'oro, l'argento ed il platino acquistati tramite BullionVault sono di piena proprietà dei clienti e non sono esposti al rischio di fallimento né delle banche né degli operatori che gestiscono le camere blindate, né di BullionVault. Anche se tutte le aziende coinvolte dichiarassero bancarotta, sarebbe responsabilità del curatore fallimentare restituire i beni fisici o il valore corrispondente al cliente che lo possiede. È il vantaggio principale di avere piena proprietà di oro, argento e platino acquistati e depositati tramite BullionVault.

Torna all'inizio delle FAQ