FAQ, panoramica e guida passo per passo

FAQ: l'azienda

L'azienda

BullionVault è un servizio di proprietà della Galmarley Limited (origine del nome), società numero 4943684, registrata in Gran Bretagna all'indirizzo: 7th Floor, Shortlands, Hammersmith, London W6 8DA.

Il servizio relativo al sito web viene gestito, mantenuto e fornito dalla sussidiaria BullionVault Ltd, società numero 07400400, completamente di proprietà di Galmarley e registrata in Gran Bretagna all'indirizzo: 12th Floor, Landmark House, Blacks Road, Hammersmith, London W6 9DP.

I computer dell'azienda sono gestiti dagli uffici di Londra. Il servizio in tempo reale è ospitato nel nostro cloud, mentre in diverse località internazionali viene mantenuto un back-up sia di sistema che di dati.

Gli uffici sono a Londra, dove i visitatori sono i benvenuti durante l'orario di ufficio. Ove possibile, invitiamo i clienti che vogliono visitare l'ufficio a prendere un appuntamento. I dati per contattarci sono disponibili a questo link.

Torna all'inizio delle FAQ

Storia aziendale e performance finanziaria

Con un capitale sociale di £275.000 (circa €310.000), dal sito www.Galmarley.com nacque nell'ottobre 2003 la Galmarley Ltd. Fu l'inizio della pianificazione e dello sviluppo di BullionVault.

Dopo aver sviluppato il software, e per un periodo di due anni a partire da marzo 2005, l'azienda raggiunse un finanziamento complessivo di £3,5 mln, che fu investito in lingotti d'oro e in valuta, come base dell'inventario necessario per operare.

L'accessibilità;, la sicurezza e il valore dell'oro comprato tramite BullionVault hanno reso il servizio molto popolare. Sin dall'apertura dell'azienda nel 2005, abbiamo registrato profitti ogni anno e goduto di una sana crescita.

Le entrate aziendali derivano da quattro fonti:

  • La commissione
  • I costi di custodia
  • Gli interessi attivi
  • La differenza tra i prezzi di acquisto e di vendita dell'oro

Dal 1 settembre 2008 BullionVault è membro ordinario della London Bullion Market Association [LBMA], l'associazione che organizza e regola il mercato dell'oro e dell'argento fisico di Londra, il più importante al mondo.

Ad aprile 2009 BullionVault è stato insignito del prestigioso Queen's Award for Enterprise (Innovation) per aver reso disponibile ai privati il mercato dell'oro fisico in maniera efficiente e sicura. Nel 2013 abbiamo ottenuto un secondo Queen's Award for Enterprise (International Trade) per le nostre attività in rapida crescita all'estero.

Il 17 giugno del 2010 la compagnia ha concluso un'importante accordo. Il World Gold Council e la Augmentum Capital hanno acquistato una partecipazione in BullionVault dell'11,4% ciascuno, investendo in totalela somma di £12,5m (US$18,8m). Il 12 aprile del 2016 il World Gold Council ha trasferito le sue quote alla Gold Bullion Investment Trust [GBIT], un'organizzazione collegata al World Gold Council. A marzo 2018 Augmentum Fintech plc ha acquisito il fondo di Augmentum Capital, e con questo ne ha acquisito la quota in BullionVault.

Nel gennaio del 2017 BullionVault è diventato membro della London Platinum & Palladium Market, al fine di poter offrire il servizio di investimento in platino in collaborazione con il World Platinum Investment Council.

La compagnia vanta oltre 95.000 clienti attivi che accedono al servizio da 175 nazioni e che custodiscono approssimativamente $ 3,8 miliardi in metallo. Di fatto, con oltre 46 tonnellate di oro e più di 1.100 tonnellate di argento, i clienti di BullionVault custodiscono un quantitativo significativamente superiore al quantitativo complessivo in deposito di molte banche centrali.

BullionVault pubblica online il più recente bilancio aziendale.

Attualmente BullionVault ha più di 95.000 clienti attivi, provenienti da oltre 175 nazioni, i quali sono proprietari di circa 3,8 miliardi di dollari in metallo fisico. Si tratta di oltre 46 tonnellate d'oro e di 1.100 tonnellate d'argento, una riserva maggiore a quella di molte banche centrali.

La solidità finanziaria dell'azienda è formidabile. Il valore di ogni azione ordinaria è passato da £1 a £80; tale valore è conservato sotto forma di valuta e oro fisico, disponibili dietro minimo preavviso.

La solidità finanziaria dell'azienda si è ulteriormente consolidata con un importante affare concluso il 17 giugno 2010. In questa data il World Gold Council [WGC] e Augmentum Capital hanno acquistato ciascuna l'11.4% delle quote aziendali, investendo un totale di £12.5mln (US$18.8mln). Il 12 aprile 2016 il World Gold Council ha trasferito la sua holding di BullionVault al fondo Gold Bullion Investment Trust [GBIT] — un'organizzazione collegata al WGC — che ne è divenuta il proprietario registrato. Nel marzo 2018, Augmentum Fintech plc ha acquistato il fondo Augmentum Capital, ottenendo così anche le quote di BullionVault di Augmentum Capital.

A gennaio del 2017 BullionVault è diventato membro del London Platinum and Palladium Market al fine di offrire la possibilità alla clientela di acquistare platino attraverso l'uso della piattaforma.

Torna all'inizio delle FAQ

Il Consiglio di amministrazione

Paul Tustain
Chairman: Paul Tustain

Paul è laureato in informatica. Nel 1990 ha fondato l'azienda di software finanziari SAM, che in dieci anni è cresciuta tanto da fornire soluzioni informatiche a dodici organizzazioni tra cui quattro delle principali banche europee.

Quando la SAM fu ceduta nel 2001, l'Inghilterra stava cedendo parte delle proprie riserve d'oro. Fu allora che Tustain cercò di comprare oro e per quanto alla fine riuscì nell'intento, l'intero processo fu poco trasparente e i termini delle transazioni poco favorevoli per un investitore privato. Intuendo che sempre più persone sarebbero state interessate a comprare oro negli anni successivi, cominciò dal 2002 a progettare BullionVault.

Lo sviluppo di BullionVault, di cui Tustain è fondatore, cominciò nel 2003. Il servizio fu lanciato nel 2005, con il supporto finanziario di investitori privati tra cui si contano amici e familiari. Tustain è stato CEO dalla nascita dell'azienda fino al 2016, durante gli anni che hanno portato BullionVault a diventare il più importante servizio online per investire in oro. Tustain rimane ancora oggi uno dei clienti più importanti di BullionVault e pianifica di conservare il proprio oro ancora per molti anni, almeno fino a quando si verificherà un'alternativa credibile all'attuale sistema monetario basato sul debito.

Nel 2015 Paul ha fondato WhiskyInvestDirect [WID] con Rupert Patrick. Nonostante le ovvie differenze tra i prodotti di cui si occupano, BullionVault e WID operano secondo un modello di business e con software soprendentemente simili. Entrambe permettono agli investitori privati di accedere al mercato all'ingrosso per gli investimenti.

In virtù di questo interesse nelle due azinede, Paul ha assunto il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione sia di BullionVault che di WhiskyInvestDirect nel 2016, rimanendo uno dei principali clienti di entrambi i servizi.

Paul lavora il 60% del suo tempo per Galmarley - compagnia che detiene il 100% delle quote di BullionVault. Il suo stipendio e i suoi bonus sono pagati dalla compagnia e pubblicati, insieme agli interessi maturati nelle azioni e obbligazioni dell'azienda, nel bilancio annuale.

Robert Glynne
Chief Executive : Robert Glynne

Robert ha oltre venti anni di esperienza nell'amministrazione di e-commerce e servizi finanziari online. Laureato nel 1994 presso la Newcastle University, due anni più tardi le venne offerto un posto di lavoro presso la Charles Schwab di San Francisco dove arrivo' a ricoprire il ruolo di Direttore e-Commerce, per lasciare poi la compagnia nel 2005.

Durante i suoi nove anni di lavoro presso Charles Schwab, Robert ricoprì numerose posizioni nella divisione mercati, partecipando attivamente a numerose iniziative volte all'incremento della clientela e contribuendo al risparmio di costi per diversi milioni di dollari.

Nel 2005 Robert fece ritorno nel Regno Unito accettando di ricoprire l'incarico di Head of Sports Product Management presso la compagnia Betfair Ltd (ora Flutter Entertainment plc), contribuendo a sviluppare il servizio e a lanciare nuovi prodotti e funzionalità. Gli introiti sportivi raddoppiarono durante i suoi due anni e mezzo di lavoro presso la compagnia. Divenne Product Director nel 2009, guidando l'ingresso della compagnia nel London Stock Exchange nel 2010.

Robert ha successivamente accettato l'incarico di COO - Chief Operating Officer - nel 2011, in carica per la gestione dello sviluppo di nuovi prodotti, del marketing e dell'amministrazione giornaliera della compagnia. Nel 2015 partecipo' attivamente anche nel lancio di un nuovo servizio costruito sulle orme di BullionVault e chiamato WhiskyInvestDirect. Dal mese di agosto del 2016 Robert ricopre il ruolo di Chief Executive ed e' stato nominato membro del consiglio di amministrazione della compagnia Galmarley a partire dallo stesso mese.

Robert lavora per BullionVault a tempo pieno. Lo stipendio e le indennita' sono pagate dalla compagnia e riportate nel bilancio di esercizio.

Greg Lockwood
Amministratore: Greg Lockwood

Lockwood ha conseguito un master in Management alla Kellogg Graduate School of Management dopo la laurea alla University of Western Ontario. È fondatore di Piton Capital, un fondo specializzato in mercati di scambio online.

In passato Lockwood ha lavorato per UBS, nell'investment banking e nell'editoria. Con UBS ha contribuito a creare Sunrise, un'azienda di fornitura di servizi di telecomunicazione svizzera e ha investito, tra gli altri, in Betfair, il più importante servizio per le scommesse online.

Lockwood ha investito in BullionVault fin dall'inizio insieme ad un gruppo di investitori di cui continua ad essere il rappresentante in consiglio di amministrazione. L'investimento iniziale è stato trasferito su Piton Capital, che ha poi incrementato lo stesso nel 2010. Piton possiede al momento quote per il 2.3% dell'azienda.

Gli emolumenti di Lockwood vengono corrisposti da Piton Capital.

Tim Levene
Amministratore: Tim Levene

Tim è laureato in Slavistica all'università di Manchester, ed ha lavorato all'azienda Bain & a Mosca, Boston, Sydney e Londra. Tim ha poi lasciato Bain nel 1998 ed ha creato in proprio un nuovo concetto di retail con il suo primo Juice Bar (Fresh n Smooth) nel 1999 a Canary Wharf. Il business è aumentato con 31 punti vendita a Londra, la catena Crussh.

Nell'estate del 1999, Tim insieme con tre ex colleghi di Bain & ha aperto Flutter.com. Flutter è diventato uno dei principali businesses online del Regno Unito dopo la fusione con Betfair.com nel 2001. Tim è stato nominato direttore commerciale del nuovo business ed ha espanso Betfair in tutto il mondo.

Nel 2010, Tim è tornato a Londra per un nuovo progetto. Ha fondato Augmentum Capital con l'aiuto di RIT Capital e Lord Rothschild. Questi hanno dedicato tempo e risorse per cercare un team di talento imprenditoriale nella tecnofinanza, con siti e prodotti rivoluzionari per il mercato europeo.

Nel 2018, Tim ha lanciato con successo Augmentum Fintech nel mercato della Borsa di Londra, e questa sta per diventare uno dei primi fondi di tecnofinanza quotati in borsa nel Regno Unito.

Tim è stato premiato con il titolo di Young Global Leader dal World Economic Forum del 2012, ed ha offerto consulenza per diversi anni alla Fondazione Reale del Duca e Duchessa di Cambridge ed al Principe Harry su strategia digitale ed innovazione. Tim è stato eletto a marzo 2017 alla Corte del Consiglio Comunale nella City in rappresentanza della Ward of Bridge (come indipendente). Tim è anche membro del Consiglio della City of London School.

Il team manageriale di BullionVault

Robert Glynne
CEO (Chief Executive Officer)
Justina Prytula
Finance Director
David Hemmings
CTO (Chief Technology Officer)
Adrian Ash
Head of Research
Maria Vengut
Head of Customer Services
Daniel Jay
Head of Marketing
Johnny Stewart
Product & Operations Director
Per saperne di più sui Servizi per le imprese di BullionVault
Izabela Kacprzak
Senior Trader

Per i mercati non anglofoni :

Thomas Podvin
Responsabile principale del mercato francese
Alessia Ceccarelli
Responsabile principale del mercato italiano
Luciana Melchiori
Responsabile principale del mercato spagnolo
Joy Akwaah
Responsabile principale del mercato tedesco
Justyna Osuch
Responsabile principale del mercato polacco
Atsuko Whitehouse
Responsabile principale del mercato giapponese
Rui Ma
Responsabile principale del mercato cinese

Lo staff di BullionVault dell'ufficio di Londra è composto da 37 impiegati.

Torna all'inizio delle FAQ

Responsabilità

In qualità di direttore e di socio maggioritario Paul Tustain accetta le responsabilità aziendali dell'organizzazione dei controlli del sistema di BullionVault, di delegare responsabilità ad altri membri del team di BullionVault e organizzare gli accordi per il deposito dei lingotti d'oro, al fine di massimizzare la sicurezza dell'oro e del denaro dei clienti.

Oltre al capitale per lo sviluppo, Paul Tustain ha fornito anche i titoli monetari per la gestione che sono depositati sotto forma di oro e di denaro presso i conti segregati in favore dei clienti. Questi titoli monetari per la gestione non sono rimborsabili eccetto in caso della liquidazione finale, caso in cui questi titoli verrebbero rimborsati dopo aver ripagato tutta la proprietà dei clienti.

Il valore delle quote di capitale dell'azienda verrebbero quindi perse prima che anche un solo cliente di BullionVault possa incorrere rischi risultati dalla mancata sicurezza di BullionVault.

Questo sistema si volge ad evidenziare il significato di "accettare la responsabilità".

Torna all'inizio delle FAQ

Gli obiettivi strategici di BullionVault

L'obiettivo di BullionVault è di creare il mercato più economico, sicuro ed accessibile per l'oro da investimento in lingotti.

I nostri obiettivi si fondano sui seguenti fatti:

  • Riteniamo che esista una mancanza di responsabilità finanziaria da parte della maggior parte dei governi e delle istituzioni finanziarie moderni.
  • Riteniamo che le valute moderne e altri sistemi di valore basato sulla carta inibiscono i risparmiatori dal mantenere il loro potere d'acquisto a livello nazionale ed internazionale.
  • Riteniamo che con l'uso di oro quale protezione da questi problemi sia una strategia che ora è accessibile anche ai singoli individui.
  • Riteniamo che BullionVault sia estremamente qualificata per ricostruire tale accessibilità e per gestire il servizio in modo tale da massimizzare la sicurezza, l'accessibilità e il valore per i nostri clienti.

Torna all'inizio delle FAQ