Come comprare platino

Comprare e vendere platino nel mercato professionale

E' possibile investire in platino in diversi modi, dai piccoli lingotti e monete agli ETF emessi da fondi speculativi e derivati. In qualsiasi modo si decida di operare vi sono dei costi e rischi da tenere in considerazione. Il novero degli investimenti in platino è più limitato rispetto a quello di oro e argento, in quanto l'estrazione di questo metallo, nonostante l'utilizzo nell'industria e nella tecnologia sia superiore.

Il contenuto di questa pagina spiega come investire in platino fisico al miglior prezzo e tenerlo al sicuro in deposito pronto ad essere venduto in qualsiasi momento ai costi più bassi.

Se paragonato con l'oro e l'argento, poche persone penserebbero mai di investire in platino, e ancora meno sono quelle che lo hanno fatto concretamente. Il platino offre un'opportunità di investimento unica ed un opzione da considerare:

  • come metallo è reputato di vitale importanza e insostituibile per molti usi industriali
  • è considerato il metallo per eccellenza per la produzione di gioielli
  • la domanda deve continuamente far fronte ad un'offerta limitata sulla quale gravano alti costi di estrazione
  • la richiesta di metallo dipende dal suo uso nel settore tecnologico e dei gioielli

Sebbene sia più raro dell'oro (una proporzione di circa uno a venticinque), il platino lo si può trovare in ogni aspetto della vita odierna, dai catalizzatori per auto ai dischi rigidi per computer.

La domanda annuale di platino è stata in media di dieci miliardi di dollari all'anno negli ultimi cinque anni, circa un terzo del valore di argento venduto. La domanda di platino da investimento invece equivale ad appena il 10% della domanda di argento da investimento. Nel mondo degli investimenti si tratta di un metallo abbastanza nuovo.

Monete di platino da investimento

Solo la Russia ha utilizzato questo metallo come moneta, accumulandone grossi quantitativi nelle sue riserve nazionali. Vi sono meno monete di platino e lingotti in circolazione rispetto a quelle di oro e argento. 

La Zecca americana iniziò a coniare monete di platino American Eagle, insieme a quelle di oro e argento, nel 1997, anche se in maniera discontinua.

L'anno successivo fu la volta della Zecca canadese, della Banca Centrale cinese e della Zecca australiana. La Royal Canadian Mint (la Zecca canadese) smise di coniare monete nel 2002 per poi riprendere nel 2009, mentre la coniazione del Panda cinese in platino ripartì dal 2005. Nel 2010 la coniazione delle monete Koala da parte della Zecca australiana venne definitivamente sospesa.

Perchè questi continui tagli alla produzione? La domanda di monete e lingotti di platino da parte degli investitori privati non è continua e stabile. Dopo l'inizio della coniazione della nuova moneta Filarmonica da un'oncia da parte della Zecca austriaca nel 2016, nuove monete di platino verranno coniate dalla Rand Refinery del Sud Africa per celebrare il cinquantesimo anniversario della prima moneta Kruggerand. 

Il preponderante uso annuale del platino per applicazioni per l'industria e la gioielleria potrebbe creare dei problemi per il reperimento di metallo da destinare alla coniazione di monete. 

Platino fisico da investimento

Il fatto che il platino non rappresenti una scelta comune da investimento, porta la domanda per lingotti e monete a variare sensibilmente. Questo costringe Zecche di Stato e raffinerie ad essere cauti nel mantenere grossi approvvigionamenti, mentre i rivenditori non sempre riacquistano ciò che avevano in precedenza venduto. 

Gli investitori che acquistano piccoli lingotti lo fanno con fini di risparmio rispetto all'acquisto di monete. Anche se tenuti nelle rispettive confezioni si tratta sempre di lingotti a seconda mano che dovranno essere fusi per essere riciclati e rimessi in circolazione sotto forma di lingotti più grandi. Questo procedimento comporta dei costi accessori  che si riversa sul cliente che si vuole liberare del metallo.

Questi fattori hanno reso difficile acquistare e vendere platino da investimento. La disponibilità del metallo è ulteriormente limitata da forniture irregolari e inaffidabili di metallo estratto. Circa il 70% della produzione annuale proviene dal Sud africa, dove problemi legati all'energia e al lavoro hanno influenzato la produzione molto spesso negli ultimi dieci anni. L'incertezza all'inzio della catena di distrubuzione è un fattore che incide sull'aumento della volatilità dei prezzi per coloro che intendano acquistare prodotti al dettaglio per fini di investimento.

Gli spread di scambio negli Stati Uniti partono dal 5% per i lingotti di platino inferiori ad un chilo (32 once), per salire fino al 10% in paesi come Germania, Regno Unito e Svizzera. In questi pasi il cliente si trova ad affrontare anche il pagemento dell'imposta sul valore aggiunto I.V.A. se il metallo viene acquistato al di fuori del circuito professionale e custodito privatamente. Ciò comporta un'ulteriore costo del 7,6% in Svizzera per arrivare al 19% in Germania e al 20% nel Regno Unito (denaro quest'ultimo che il cliente non potrà recuperare al momento della vendita).

Tutte queste difficoltà producono come risultato che il platino sia un prodotto difficile da scambiare in maniera efficiente per fini di investimento, anche in virtù dell'I.V.A. che grava sul metallo e che viene applicata nei paesi europei. Per fortuna esiste una soluzione al problema.

Investire in platino a costi ridotti

Il luogo comune che il platino custodito sotto forma di grandi lingotti in camere professionali sia un prodotto per soli ricchi è ormai superato. I lingotti accettati dal mercato professionale pesano tra uno e sei chilogrammi (tra 32 e 193 once). Da questo momento gli investitori privati, per mezzo di BullionVault, possono avvalersi delle condizioni favorevoli offerte dal mercato professionale acquistando un grammo alla volta e usufruendo di costi ridotti di transazione e deposito.

Azienda leader per l'accesso al mercato professionale di oro e argento, BullionVault estende la convenienza dell'uso del suo servizio al platino, rendendo gli acquisti economici, sicuri e semplici.

Prezzi: nessuna impresa è in grado di mettere a disposizione dei clienti qualsiasi quantitativo di metallo fisico ai prezzi del mercato professionale. In questo mercato, produttori, raffinatori, banche dei lingotti e operatori industriali scambiano lingotti della qualità Good Delivery (Buona Consegna). L'acquisto a monte della catena di produzione permette al cliente di tagliare i costi di produzione, gestione, spedizione e rivendita che invece graverebbero su monete e lingotti da investimento. Il risparmio è di circa il 10%.

Esenzione da I.V.A.: chiunque investisse in platino in uno dei paesi dell'Unione Europea risparmierebbe denaro, in quanto gli acquisti effettuati per mezzo di BullionVault non incorrerebbero nell'imposta sul valore aggiunto che in genere è ricompresa tra il 15 ed il 27%. BullionVault è riconosciuto dalle autorità fiscali come membro del mercato professionale in quanto associato alla London Platinum & Palladium Market (LPPM). Ciò permette alla clientela di scambiare platino senza incorrere nel pagamento dell'I.V.A, a condizione che il metallo rimanga custodito all'interno delle camere blindate professionali per conto del cliente. Il cliente è il solo proprietario del metallo e l'I.V.A. è dovuta solo nel caso in cui il platino venga prelevato dalla camera blindata.

Acquistare e vendere 24/7: BullionVault è l'unica piattaforma al mondo dove è possibile investire in metallo in qualsiasi momento, ogni giorno durante tutto l'anno 24 ore su 24. E' possibile acquistare e vendere in dollari americani, euro, sterline inglesi e yen giapponesi senza nessuna commissione di cambio valuta. Il cliente partecipa al mercato dei metalli preziosi insieme agli altri clienti pubblicando i propri prezzi. Vi è inoltre la possibilità di scambiare metallo al prezzo giornaliero di Londra.

Daily Audit: BullionVault è l'unico servizio in grado di provare giornalmente dove si trovi il metallo in ogni giorno lavorativo. La verifica giornaliera consente di provare la riconciliazione delle proprietà dichiarate dalle camere blindate con ciò che viene mostrato da BullionVault. Saggiatori indipendenti vengono incaricati periodicamente di visitare le camere blindate e confermare la completa allocazione e la qualità di ciascun lingotto. Il risultato di questo controllo viene consegnato a commercialisti indipendenti al fine di effettuare le dichiarazioni finanziarie annuali che riguardano l'impresa. 

Custodire il platino all'interno di camere blindate comporta dei costi, ma questi ultimi sono inferiori a quello che un privato spenderebbe se custodisse e assicurasse il metallo privatamente. 

Per iniziare ad investire oggi, apri un conto cliccando qui.

Contatti

Email

Telefono

  • Regno Unito e estero: +44 (0)20 8600 0130
  • Numero gratuito dall'Italia: 800 977 505
  • Orari di apertura: dalle 9:00 alle 17:30 (ora italiana), dal lunedì al venerdì

Indirizzo

Galmarley Ltd T/A BullionVault
3 Shortlands (7th Floor)
Hammersmith
Londra, W6 8DA
Regno Unito