FAQ, panoramica e guida passo per passo

Condizioni generali (valide fino al 29 novembre 2019)

Indice

  1. Entità giuridica di BullionVault
  2. Accettazione delle Condizioni generali e versioni in vigore
  3. Scopo della relazione d'affari
  4. Dati dei clienti
  5. Sicurezza
  6. Misure straordinarie di protezione
  7. Sicurezza del denaro
  8. Sicurezza dei metalli preziosi
  9. Come vengono gestiti gli ordini
  10. Interruzione di questo accordo
  11. Rischi e avvertenze
  12. In caso di decesso o inabilità del cliente
  13. API e robot per il trading
  14. Il programma di affiliazione
  15. Rivendita del servizio di BullionVault
  16. Notifiche sul prezzo
  17. Tariffe e costi
  18. Disponibilità e interruzioni del sistema
  19. Regolamentazione esterna a BullionVault
  20. Correzioni ed errori
  21. Esclusioni e limiti della responsabilità
  22. Fiscalità
  23. Forza maggiore
  24. Lingua
  25. Legislazione competente

Entità giuridica di BullionVault

BullionVault è il nome commerciale del servizio fornito dalla società Galmarley Limited e dalle sussidiarie "BullionVault Clients Limited" e "BullionVault Limited". Galmarley Limited è un'azienda registrata in Inghilterra e Galles con il codice 4943684. BullionVault Clients Limited è un'azienda registrata in Inghilterra e Galles con il codice 8672704. BullionVault Limited è un'azienda registrata in Inghilterra e Galles con codice 07400400.

Nelle presenti Condizioni generali, per BullionVault si intende Galmarley Limited nei casi in cui venga fatto chiaro riferimento all'entità giuridica, in mancanza di riferimenti ad una specifica sussidiaria.

Accettazione delle Condizioni generali e versioni in vigore

All'atto della registrazione di un conto online gli utenti diventano clienti di BullionVault. Si intende quindi che abbiano accettato che le Condizioni generali di BullionVault definiscano e regolino la relazione d'affari con BullionVault nella sua interezza.

Le presenti Condizioni generali sono in vigore dal 18 gennaio 2018. La notifica di preavviso delle presenti Condizioni generali è stata pubblicata il 18 dicembre 2017.

BullionVault ha il diritto di modificare le Condizioni generali previa notifica di 30 giorni ai clienti esistenti. Per diventare effettive, le nuove Condizioni generali devono essere pubblicate sul sito di BullionVault. BullionVault ha inoltre l'obbligo di inviare una notifica via email ai clienti, utilizzando l'indirizzo email registrato sulle impostazioni del conto.

Durante i 30 giorni di preavviso i clienti hanno il diritto di chiudere il rapporto con BullionVault secondo le precedenti Condizioni generali. La chiusura del rapporto avviene con la vendita del metallo da parte del cliente, il prelievo del denaro secondo i termini stabiliti dalle precedenti Condizioni generali e con la richiesta della chiusura del conto. Se il cliente non chiude il rapporto con BullionVault in questo modo, si impegna ad accettare le nuove Condizioni generali.

I clienti che aprono un conto durante il periodo di preavviso di trenta giorni accettano le Condizioni generali in vigore, e accettano altresì le nuove Condizioni generali, che entreranno in vigore al termine del suddetto periodo.

Scopo della relazione d'affari

Gli utenti registrati hanno scelto di diventare clienti di BullionVault al fine di beneficiare delle Condizioni generali di BullionVault per la compravendita e il deposito di oro, argento e platino fisico. I clienti si aspettano di usufruire di un servizio efficiente e automatizzato, e di pagare commissioni e spese di custodia di portata ridotta in confronto ad altre società che trattano l'acquisto, la custodia e la vendita di oro, argento e platino fisico.

Per fornire un servizio adeguato BullionVault utilizza un alto livello di automatizzazione implementato attraverso la rete internet, con l'intenzione di ottenere un profitto dalle commissioni di compravendita e dalle spese di custodia addebitate ai clienti.

Dati dei clienti

Normativa sulla privacy

I clienti comprendono ed accettano che al fine di fornire il servizio, BullionVault ha necessità di detenere nei propri sistemi informatici i dati dei clienti stessi e di eventuali parti terze associate al conto BullionVault (inclusi, ma non limitati a beneficiari o rappresentanti che gestiscono il conto a nome del cliente).

Qualsiasi passaggio di informazioni riservate o dati personali a BullionVault comporta l'autorizzazione da parte del cliente e di tutte le eventuali parti terze associate al conto alla raccolta ed all'utilizzo dei dati in funzione dell'operatività e della manutenzione del conto. BullionVault si impegna a non diffondere i dati dei clienti o di eventiali parti terze associate, fatta eccezione per i seguenti casi: 1) ove necessario per l'amministrazione del conto; 2) per autorizzare depositi o prelievi dal conto BullionVault; 3) per inviare comunicazioni di carattere generale da parte di BullionVault; 4) per permetterci di adempiere ad obblighi legali o regolamentari.

BullionVault non utilizza i dati personali dei clienti per prendere decisioni che possano influenzare il prezzo o il peso del metallo disponibile per l'acquisto, il deposito o la vendita.

BullionVault trattiene le informazioni del cliente per almeno cinque e non più di dieci anni successivi alla chiusura del conto, successivamente ai quali i dati personali sono eliminati dai computer di BullionVault.

L'amministrazione e la protezione dei dati sono affidati al Sig. R.Glynne,il quale può essere contattato utilizzando la pagina Contatti.

L'Information Commissioner's Office (ICO) è l'ente pubblico del Regno Unito che gestisce e protegge i dati personali. Il sito internet è: https://ico.org.uk/for-the-public/

Utilizzo dei cookies

BullionVault utilizza i cookies. Gli utenti del sito web e delle applicazioni BullionVault acconsentono all'utilizzo dei cookies secondo i termini della Normativa cookies di BullionVault.

Registrazione della fonte dei bonifici in entrata

I clienti autorizzano BullionVault a salvare sul proprio sistema le coordinate bancarie se e come fornite dalla banca al momento del ricevimento dei bonifici in entrata e di confrontarle con quelle indicate nei documenti forniti dai clienti al momento della convalida del conto.

Verifica dell'identità del cliente

I clienti hanno l'obbligo di verificare la propria identità e quella di eventuali parti terze associate entro due settimane dal ricevimento del primo bonifico, in conformità con le procedure indicate da BullionVault. I clienti autorizzano BullionVault a richiedere dati specifici secondo quanto ritenuto necessario al fine di verificare l'identità del cliente in maniera soddisfacente.

I clienti si impegnano a fornire le informazioni che BullionVault richiede in relazione a questo accordo, incluse tutte le informazioni necessarie ad adempiere alle regolamentazioni e leggi applicabili, ed incluse tutte le regolamentazioni anti-riciclaggio. In particolare almeno un documento di identità valido ed una prova dell'indirizzo di residenza.

I clienti comprendono ed accettano che nel caso in cui la titolarità del conto sia riconducibile a un'entità diversa da una singola persona fisica, BullionVault potrebbe richiedere documenti di identità di tutti i beneficiari del conto o parti terze coinvolte nell'amministrazione del conto. Amministratori di conti aziendali o appartenenti a fondi fiduciari sono tenuti a fornire qualsiasi documentazione ufficiale richiesta (ad esempio il contratto fiduciario o il certificato della Camera di commercio), in aggiunta ai documenti d'identità di tutti i beneficiari e degli amministratori del conto.

Nel caso in cui il cliente sia amministratore del conto BullionVault a nome di una parte terza, che può essere il beneficiario, il cliente conferma di averne l'assenso e l'autorizzazione legale, e accetta di fornire la prova di tale autorizzazione su richiesta di BullionVault.

Durante il periodo in cui il conto è aperto, il cliente accetta di fornire documenti aggiuntivi o aggiornati oppure informazioni individuali o su eventuali parti terze associate al conto, che BullionVault potrebbe richiedere per mantenere i dati aggiornati in conformità con le leggi inglesi.

I clienti si impegnano a fornire una prova chiara delle coordinate dell'unico conto corrente che è la fonte dei bonifici in entrata e a cui verrà restituito il denaro. Tali dati sono normalmente visibili nell'intestazione della prima pagina di ciascun estratto conto, e sono:

  • La nazionalità della banca
  • Il nome della banca
  • Il nome della banca ed il logo
  • Il nome o l'indirizzo della filiale
  • I codici identificativi della filiale
  • Nome ed indirizzo del titolare o dei titolari del conto
  • Il numero di conto
Per tutti i conti correnti ad eccezione di quelli inglesi ed americani, sono necessari:
  • Il codice SWIFT / BIC (Bank Identifier Code)
  • Il codice IBAN (International Bank Account Number)

I clienti accettano che i documenti per la convalida del conto devono essere in inglese, in italiano o in una delle lingue supportate attivamente da BullionVault. In caso contrario i clienti si impegnano a fornire insieme ai documenti stessi una traduzione certificata, eseguita a spese del cliente.

Registrazione del conto corrente collegato

La registrazione del conto corrente collegato avviene confrontando i dati indicati sui documenti forniti dai clienti con quelli forniti dalla banca relativi ai bonifici in entrata. La registrazione del conto corrente collegato viene confermata al cliente tramite una notifica inviata via email. I clienti hanno la responsabilità di verificare i dati registrati sul sistema e di notificare immediatamente BullionVault in caso di errore.

BullionVault indicherà ai clienti le coordinate del conto corrente collegato ad ogni richiesta di prelievo, eseguita dai clienti dopo aver effettuato l'accesso al conto BullionVault. Accettando tali coordinate e richiedendo un prelievo di fondi in valuta, i clienti richiedono a BullionVault di trasferire il denaro al proprio conto corrente collegato. BullionVault non è responsabile per eventuali perdite che si verifichino nel caso in cui il cliente accetti le coordinate indicate al momento della richiesta del prelievo e queste risultino errate.

BullionVault considera titolari del conto BullionVault tutte le parti nominate sul conto corrente collegato.

Modifica del conto corrente collegato

Di norma il conto BullionVault viene associato in maniera permanente al conto corrente collegato. È comunque possibile modificare il conto corrente collegato, ad esempio in caso di fallimento della banca o per altre ragioni.

La richiesta formale per la modifica del conto corrente collegato viene accettata solamente se ricevuta tramite il sito di BullionVault, ovvero dopo che il cliente ha effettuato l'accesso al conto.

I clienti che intendono cambiare il conto corrente collegato accettano che la nuova banca, o un professionista qualificato alternativo contattabili da BullionVault, possano ricevere richiesta di confermare l'identità del cliente attraverso una lettera a conferma di dettagli specifici, su richiesta. Il modello della lettera viene inviato ai clienti che ne fanno richiesta contattando BullionVault.

Il cliente che richiede la modifica del conto corrente collegato accetta che tale richiesta potrà essere presa in considerazione da BullionVault soltanto se la titolarità dei due conti corrente è esattamente identica.

Qualora il cliente cambi il suo nome, il conto verrà riconvalidato con il conto corrente originario e il nome nuovo. I clienti accettano che BullionVault non è in grado di eseguire simultaneamente un cambio di nome e un cambio di conto corrente collegato.

BullionVault si impegna a confermare la modifica del conto corrente collegato tramite notifica inviata via email all'indirizzo registrato.

Il cliente accetta che, operando in conformità con le procedure summenzionate, BullionVault agisca in base alla dovuta diligenza. Nel caso in cui BullionVault non agisse in conformità con tali procedure e da ciò risulti una perdita finanziaria per il cliente, BullionVault accetta la responsabilità finanziara di tale perdita secondo i termini delle presenti Condizioni generali.

I clienti accettano che BullionVault ha il diritto di addebitare sul relativo conto BullionVault il costo per l'amministrazione della modifica del conto corrente collegato secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi.

Nel caso in cui per un qualsiasi motivo queste procedure non possano essere applicate, e per un qualsiasi motivo il conto corrente originariamente collegato non possa essere utilizzato per trasferire i fondi in valuta al cliente, BullionVault riserva il diritto di utilizzare le procedure che ritenga opportune e/o ottenere a carico del cliente una copertura assicurativa contro frode legata al furto di identità. In tali circostanze BullionVault ha altresì il diritto di addebitare al cliente i costi per l'amministrazione straordinaria del conto secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi.

Mancata convalida del conto BullionVault

I clienti comprendono ed accettano che BullionVault non permette la restituzione di fondi da un conto che non è stato convalidato.

I clienti comprendono ed accettano che la mancata convalida del conto protratta nel tempo e nonostante numerosi solleciti, implicherà l'addebito di una penale secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi e potrebbe causare la sospensione o la chiusura del conto.

BullionVault si impegna a non addebitare la penale qualora sia chiaro che il cliente stia facendo quanto possibile per completare la convalida del conto, impedito da circostanze di forza maggiore.

I clienti comprendono ed accettano che davanti alla mancata convalida del conto protratta nel tempo e in circostanze sospette, BullionVault ha il dovere di notificare le autorità preposte all'antiriciclaggio, e l'obbligo di non informare il cliente di tale notifica.

Secondo i termini delle presenti Condizioni generali, i clienti sollevano BullionVault da qualsiasi responsabilità nei confronti di tutte le eventuali perdite e/o costi derivanti dalla mancata o ritardata convalida del conto.

Dati di contatto

BullionVault contatta i clienti tramite email ed eventualmente tramite:

  • Telefono cellulare
  • Telefono di rete fissa

Quando necessario, i clienti si impegnano ad aggiornare nome, indirizzo ed altri dati registrati su BullionVault. BullionVault ha il diritto di presumere che i dati di contatto forniti siano corretti.

BullionVault si impegna a notificare ai propri clienti l'eventuale modifica dei loro dati di contatto tramite email, e a notificare la modifica dell'indirizzo email inviando un'email sia all'indirizzo vecchio che a quello nuovo.

I clienti accettano che nel caso in cui i dati di contatto non siano aggiornati potrebbero venire meno alcune delle protezioni fornite da BullionVault ai clienti. I clienti sollevano BullionVault da qualsiasi responsabilità nei confronti di perdite o costi derivanti dal mancato aggiornamento dei dati di contatto relativi al proprio conto.

Quali dati sull'attività dei clienti sono resi pubblici?

Nell'interesse della trasparenza e delle buone prassi di mercato alcune informazioni vengono rese disponibili a tutti gli utenti di BullionVault.

  • I clienti possono inserire ordini con un prezzo limite tramite il sito di BullionVault. I prezzi migliori vengono combinati per definire i prezzi di compravendita dei metalli su BullionVault in un determinato momento. I prezzi migliori e le quantità degli ordini relativi vengono pubblicati sul sito. In questo modo gli ordini dei clienti sono resi pubblici e visibili dagli altri utenti del sistema, ma in maniera del tutto anonima e non riconducibile ad un particolare cliente.
  • Sul sito di BullionVault vengono riportati i prezzi e le quantità delle compravendite eseguite. In questo modo le transazioni dei clienti sono rese pubbliche e visibili dagli altri utenti del sistema, ma in maniera del tutto anonima e non riconducibile ad un particolare cliente.
  • Gli elenchi dei lingotti forniti quotidianamente dagli operatori delle camere blindate vengono riconciliati con la proprietà in metallo dei clienti di BullionVault. Tale riconciliazione viene pubblicata sul sito, ma i clienti vengono identificati solamente tramite un alias privato ed univoco, e tipicamente conosciuto solo al cliente.
  • Gli estratti bancari dei conti segregati vengono trattati allo stesso modo. L'insieme di queste riconciliazioni consente al cliente di visualizzare il proprio saldo quale parte del conto collettivo di proprietà dei clienti, e segregato rispetto alle proprietà di BullionVault. In questo modo i saldi in valuta e in metallo dei clienti sono resi pubblici e visibili dagli altri utenti del sistema, ma in maniera del tutto anonima e non riconducibile ad un particolare cliente.
  • BullionVault potrebbe comunicare l'attività dei clienti ad autorità di governo opportunamente autorizzate che abbiano diritto formale di monitorare la compravendita di metalli preziosi o di investigare attività sulle quali si sospetti il coinvolgimento in attività di riciclaggio di denaro o finanziamento di attività terroristiche.

Sicurezza

Password

I dati personali e finanziari dei clienti vengono custoditi da BullionVault e protetti da un eventuale accesso non autorizzato tramite l'utilizzo di una password e di altri dati di accesso al conto, che i clienti si impegnano a mantenere segreti.

I clienti accettano che, per garantire la sicurezza del conto, BullionVault necessita di una procedura rigorosa per l'emissione di una nuova password. Il cliente accetta tutte le fasi della procedura per l'emissione di una nuova password.

I clienti accettano che, in seguito all'emissione di una nuova password, BullionVault riservi il diritto di sospendere il diritto del cliente al prelievo immediato di fondi in valuta per un massimo di sei settimane.

Comunicazione tra BullionVault e i clienti

Contatta BullionVault attraverso i canali indicati di seguito:

Email: assistenza@BullionVault.com

Galmarley Ltd T/A BullionVault
3 Shortlands (7th Floor)
Hammersmith
London W6 8DA

Orari di ufficio: Lun-Ven dalle 9am alle 8:30pm (Regno Unito), 4am alle 3:30pm (EST).
Numero verde: 800 977 505, Per chi chiama fuori dall'Italia: +44 (0)208-6000-130

I clienti accettano che il mezzo di comunicazione principale con BullionVault è la rete internet.

Trasmissioni

I clienti accettano che la trasmissione di dati tra il cliente e BullionVault e viceversa, che avvenga dopo l'accesso al conto, viene eseguita attraverso internet con l'utilizzo del protocollo https, che incorpora un livello di sicurezza ampiamente accettato in quanto offre privacy e accuratezza adeguate nella trasmissione dei dati.

Email

I clienti accettano che BullionVault invii ai clienti informazioni tramite email, tra cui (ma non solo) la conferma di modifiche nelle impostazioni, le notifiche di accesso al conto e di esecuzione degli ordini, le conferme di inserimento degli ordini, i contratti di compravendita, gli estratti conto mensili, notifiche di prezzo e le modifiche alle Condizioni Generali. I clienti non hanno la facoltà di scegliere di non ricevere le email relative al conto e alla sua amministrazione. BullionVault può anche inviare ai clienti informazioni di carattere generale relative ad aggiornamenti sui prodotti e i servizi offerti. I clienti hanno la facoltà di scegliere di non ricevere tali aggiornamenti, seguendo le istruzioni indicate nelle email. Il sistema di BullionVault registra la trasmissione di tutte le email in uscita.

I clienti hanno la responsabilità di assicurarsi di avere un provider di posta elettronica affidabile che consenta la ricezione delle email inviate da BullionVault e la loro corretta visualizzazione.

BullionVault ha il diritto di ritenere che le email inviate siano state ricevute ed accettate dai clienti se non viene ricevuta alcuna comunicazione contraria entro 3 giorni calendariali dall'invio da parte di BullionVault.

Nel caso in cui BullionVault riceva dal cliente una comunicazione relativa al contenuto di tali email dopo tale periodo, verrà cercata una soluzione che dovrà prendere in considerare il ritardo, il quale potrebbe influenzare il valore della soluzione proposta da BullionVault o dall'arbitrato preposto a gestire i reclami.

I clienti comprendono ed accettano che le email non sono criptate e che operano con un livello di privacy simile a quello della posta cartacea, in quanto un ingegnere di rete (così come un postino) ha la possibilità di leggere le email e gli allegati, se accede alla casella di posta dei clienti. I clienti comprendono ed accettano che comunicazioni in formato aperto e di facile comprensione, inviate ad un indirizzo email conosciuto e utilizzato è un sistema adeguato per la notifica ai clienti delle compravendite eseguite.

Messaggi SMS

BullionVault può inviare messaggi SMS ai numeri di cellulari indicati dai clienti al fine di contattare rapidamente i clienti.

BullionVault ha il diritto di ritenere che gli SMS inviati siano stati ricevuti ed accettati dai clienti se non riceve alcuna comunicazione contraria entro 5 minuti dall'invio. BullionVault ha il diritto di ritenere che la trasmissione sia avvenuta correttamente secondo quanto confermato dalle registrazioni del proprio provider del servizio di telecomunicazione.

BullionVault è responsabile per l'invio corretto di messaggi SMS secondo quanto indicato nelle impostazioni del conto BullionVault, e di assicurarsi che i messaggi vengano ricevuti dal provider del servizio di SMS. BullionVault non è responsabile per le perdite che i clienti potrebbero subire nel caso in cui un messaggio SMS non venga ricevuto per motivi che non sono sotto il diretto controllo di BullionVault. Questo potrebbe accadere ad esempio se il telefono cellulare del cliente fosse spento o se il cliente si trovasse in una zona senza copertura SMS.

Se il saldo del conto si riduce in misura tale che non sia più ragionevole comunicare via SMS, BullionVault riserva il diritto di sospendere l'invio di SMS.

Posta

BullionVault ha il diritto di inviare al cliente informazioni tramite posta utilizzando l'indirizzo di residenza fornito dal cliente. BullionVault ha il diritto di ritenere che la posta inviata sia stata ricevuta ed accettata dai clienti se BullionVault non riceve alcuna comunicazione contraria entro 7 giorni calendariali dall'invio da parte di BullionVault.

Se il saldo del conto si riduce in misura tale che non sia più ragionevole comunicare via posta, BullionVault riserva il diritto di sospendere l'invio di comunicazioni via posta.

Misure straordinarie di protezione

Comunicazioni relative al conto BullionVault

I clienti hanno il diritto di ricevere notifica tramite email a conferma di eventuali modifiche relative ai dati di contatto, all'Allarme antifurto e alle coordinate del conto corrente collegato.

Nel caso in cui questo diritto venga meno e il cliente subisca una perdita finanziaria come conseguenza diretta, BullionVault assume la responsabilità di tale perdita secondo i termini delle presenti Condizioni generali.

Allarme antifurto

BullionVault offre ai suoi clienti un servizio di protezione chiamato Allarme antifurto, supportato dalla tecnologia dei telefoni cellulari.

Se attivato, e nel caso in cui il valore del denaro e del metallo sul conto sia superiore ad una determinata soglia, BullionVault si impegna a inviare messaggi SMS al numero di telefono cellulare registrato nelle impostazioni. Gli SMS vengono inviati quando viene effettuato l'accesso sul conto, quando viene inserito un ordine, quando viene richiesto un prelievo di fondi in valuta e quando viene richiesto di modificare la password, a seconda delle impostazioni scelte dal cliente.

BullionVault si impegna a richiedere l'invio del messaggio SMS relativo all'Allarme antifurto e a testare regolarmente che i messaggi vengano inviati correttamente.

BullionVault non assume la responsabilità della corretta ricezione del messaggio SMS relativo all'Allarme antifurto al telefono cellulare dei clienti. I clienti comprendono ed accettano che non è possibile garantire un'affidabilità del 100% per l'utilizzo di messaggi SMS, e che è possibile che il messaggio venga inviato ma che il cliente non lo senta arrivare.

In ogni caso i clienti comprendono ed accettano che l'utilizzo del sistema dell'Allarme antifurto è un disincentivo molto efficace contro l'accesso illecito al conto in quanto consente ai clienti di informare BullionVault istantaneamente di un accesso illecito, in modo che BullionVault possa indagare subito e informare le autorità competenti.

I clienti accettano l'obbligo di informare BullionVault di ciascun accesso illecito notificato tramite l'Allarme antifurto.

Quando l'Allarme antifurto invia un messaggio SMS, BullionVault addebita al conto una spesa secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi, che è approssimativamente il costo di trasmissione di un messaggio SMS.

I clienti accettano che la scelta di non attivare l'Allarme antifurto possa diminuire il livello di compensazione che, in caso di perdite, possa essere corrisposto dal fondo di compensazione di BullionVault o da una terza parte indipendente da BullionVault che esegue l'arbitrato.

Nel caso in cui BullionVault venga meno ai propri impegni e ne risulti una perdita finanziaria diretta da parte del cliente, la responsabilità finanziaria ricade su BullionVault in base ai termini delle presenti Condizioni generali.

Sicurezza del denaro

Conti bancari collettivi

Il cliente accetta la banca o le banche scelte da BullionVault per la detenzione dei saldi in valuta dei conti dei clienti di BullionVault. La banca o le banche utilizzate al momento sono elencate qui e sono indicate come "la banca" nel resto del documento. La banca specifica dipende di volta in volta dal contesto.

I clienti accettano che nel scegliere la banca per la detenzione dei saldi in valuta dei clienti BullionVault ha effettuato gli opportuni accertamenti relativi alla stabilità della banca stessa.

I clienti accettano e riconoscono altresì la possibilità che la condizione di stabilità della banca cambi e che ciò non rientra nelle responsabilità di BullionVault.

BullionVault si impegna a depositare il denaro ricevuto dai clienti direttamente nel conto clienti segregato, mantenuto in diverse valute presso la banca allo scopo specifico di custodire i fondi in valuta non investiti dei clienti.

Laddove BullionVault operi più di un conto clienti per una specifica valuta, il cliente accetta che i fondi non investiti siano raggruppati. Il cliente accetta anche che, in occasione di un prelievo del saldo in denaro verso il conto corrente collegato, questo possa provenire da un conto corrente diverso da quello in cui il cliente ha precedentemente depositato.

BullionVault conferma che la banca ha compreso ed accettato per iscritto che il denaro dei conti clienti di BullionVault sia gestito da BullionVault in qualità di fiduciario. La banca inoltre ha compreso ed accettato che non ha il diritto di fondere o di esercitare alcun diritto di riconvenzione del denaro in tali conti per eventuali debiti relativi a qualsiasi altro conto bancario appartenente a BullionVault.

BullionVault si impegna a gestire il denaro presente nei conti segregati in nome e per conto dei clienti esclusivamente ai seguenti fini:

  1. Per comprare metallo dall'intestatario di un altro conto BullionVault, secondo l'ordine inserito tramite il sito BullionVault. In questo caso i fondi in valuta non vengono prelevati dal conto bancario, ma ne viene trasferita la proprietà nelle registrazioni contabili di BullionVault, mentre contemporaneamente viene trasferita la proprietà del metallo al cliente che ha acquistato.
  2. Per soddisfare la richiesta di prelievo dal conto BullionVault al conto corrente del cliente. L'importo del prelievo non può mai superare la disponibilità in valuta del conto BullionVault.
  3. Per corrispondere a BullionVault gli importi relativi al servizio offerto e ulteriori costi secondo i termini delle presenti Condizioni generali.
  4. Per comprare metallo sul mercato principale per conto del cliente, ove il cliente eserciti il diritto di comprare sul mercato locale dei metalli preziosi.
  5. Purché vengano rispettate le condizioni di segregazione della proprietà dei clienti, il saldo in valuta può essere trasferito a un conto presso un'altra banca.

BullionVault si impegna ad avere disponibile sul conto in qualsiasi momento fondi in valuta sufficienti per trasferire i saldi dei crediti lordi a tutti i clienti di BullionVault, e qualora richiesto di rendere disponibile tali fondi entro breve termine.

BullionVault si impegna ad eseguire rigorosi controlli interni: ogni prelievo di denaro da parte dei clienti viene verificato ed autorizzato da almeno due membri senior del personale di BullionVault.

L'estratto conto del conto clienti inviato dalla banca viene riconciliato per intero ogni giorno lavorativo (esclusi i giorni di Bank Holiday nel Regno Unito) nelle registrazioni contabili di BullionVault. Per quanto possibile tale riconciliazione contabile viene pubblicata durante lo stesso giorno lavorativo e resa accessibile sul sito di BullionVault nella sezione Verifica giornaliera.

I clienti comprendono ed accettano che la banca ha il diritto di agire in buona fede in accordo con le istruzioni fornite dal personale di BullionVault.

I clienti comprendono ed accettano che non è possibile corrispondere al cliente eventuali interessi sui fondi in valuta non investiti e detenuti sul conto BullionVault.

Metodi ammessi per il trasferimento di denaro

I clienti accettano di trasferire denaro al conto BullionVault solamente dal conto corrente collegato.

Il deposito di denaro da parte dei clienti è accettato solo se effettuato tramite canali bancari riconosciuti, che potrebbero subire modifiche secondo i dati indicati sul sito di BullionVault.

I clienti comprendono ed accettano che per qualsiasi tipo di bonifico la banca che invia i fondi dovrà fornire alcuni dati identificativi standard per ciascun deposito, tra cui: 1. la banca del cliente, 2. il codice di identificazione della filiale, 3. l'intestazione del conto, 4. il numero del conto 5. il nome utente BullionVault quale causale del bonifico.

Nel caso in cui la banca che invia il bonifico non sia in grado di fornire dati sufficienti ad identificare l'origine dei fondi, potrebbe verificarsi un ritardo nell'accredito del bonifico sul conto BullionVault. BullionVault tratterrà i fondi al sicuro in un conto di transito in attesa di essere contattato dal cliente. Dopo aver ricevuto conferma dei dati del bonifico BullionVault accrediterà i fondi sul conto del cliente, che sarà in grado di utilizzarli immediatamente per acquistare metallo.

I clienti accettano che nel caso in cui vengano forniti dati bancari diversi da quelli da cui è stato inviato il bonifico, BullionVault riserva il diritto di sospendere i prelievi dal conto BullionVault per un periodo non superiore a 60 giorni.

Bonifici in entrata e il conto corrente collegato

I clienti si impegnano a non far confluire in un solo conto BullionVault fondi in valuta appartenenti ad entità differenti.

I clienti si impegnano a non trasferire mai fondi in valuta in un modo che ne oscuri l'origine. Ad esempio i clienti si impegnano a non effettuare depositi in contante, versare assegni circolari o eseguire altri tipi di trasferimenti anonimi presso uno sportello bancario. Tutti i bonifici devono giungere da un conto corrente chiaramente identificabile.

I clienti accettano che nel caso in cui l'origine dei fondi non sia accettabile, BullionVault riservi il diritto di restituire il denaro alla fonte, ove possibile attraverso il sistema bancario. Qualora ciò si verifichi, i clienti accettano che BullionVault addebiti una spesa secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi per la restituzione di bonifici inviati da un conto corrente non collegato.

I clienti accettano che BullionVault si riservi il diritto di restituire fondi al conto corrente di provenienza se il deposito è effettuato da un conto bancario diverso da quello collegato, o quando non sono fornite sufficienti informazioni riguardo la fonte dei fondi. Quando questa situazione si verifica, il cliente accetta che BullionVault applichi una tariffa secondo quanto indicato sul sito. Il cliente accetta anche che la banca che si occupa della restituzione dei fondi possa applicare una tariffa, la quale non sarà rimborsata da BullionVault.

Se il cliente acquista metallo con fondi che vengono identificati come provenienti da un conto corrente non collegato, BullionVault si riserva il diritto di vendere il metallo e restituire i fondi al conto di origine.

Con le presenti Condizioni generali i clienti sollevano BullionVault da responsabilità relativamente a perdita o costi derivanti dall'invio di fondi da un conto corrente non collegato o eseguito in maniera non chiaramente identificabile.

Trasferimenti internazionali di denaro reversibili

BullionVault raccomanda che qualora possibile i depositi siano effettuati tramite trasferimento telegrafico.

Se i clienti non effettuano un bonifico telegrafico (ad esempio se ove possibile optano per un assegno, BillPay o assegno elettronico dagli Stati Uniti), i clienti acconsentono che BullionVault potrebbe applicare delle speciali procedure di sicurezza prima di eseguire successive richieste di prelievo.

In alcune giurisdizioni (ad esempio negli USA) le banche hanno il diritto di ripudiare assegni fraudolenti addebitati da un conto bancario. Le banche non accettano le relative perdite, passano il costo anche a livello internazionale, in questo caso a BullionVault, esercitando un diritto unilaterale di addebitare il conto bancario inglese di BullionVault della somma di denaro dell'assegno. Questo diritto non viene applicato a denaro trasmesso tramite bonifico telegrafico perché con questo trasferimento di denaro sia i clienti che la banca hanno una sufficiente protezione da eventuale frode.

Allo stesso modo, se il cliente ha depositato denaro sul suo conto BullionVault in maniera che questo diritto possa essere applicato, e se il cliente richiede un prelievo di tale denaro entro il periodo di possibile ripudiamento del trasferimento (60 giorni negli Stati Uniti), BullionVault richiederà una conferma formale dalla banca del cliente che tale denaro non verrà ripudiato. Il cliente in questione ha quindi l'obbligo di fornire a BullionVault i dati di una persona della banca che può confermarlo. In caso contrario il cliente accetta che il ritardo nell'esecuzione del prelievo deriva dal periodo di repudiabilità.

I clienti accettano che in queste circostanze BullionVault ha il diritto di addebitare i costi secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi.

Depositi non identificabili

Nel caso in cui non sia possibile identificare il conto BullionVault su cui accreditare il bonifico, e non sia possibile restituire il bonifico all'origine, i fondi in valuta dei clienti rimasti nel conto di transito per cinque anni potrebbero, a discrezione di BullionVault, venire devoluti a nome dei clienti a favore di un'istutuzione di beneficienza per bambini.

Prelievo di denaro

Previa convalida del proprio conto BullionVault e previa irrevocabile liquidazione del bonifico in entrata, i clienti possono prelevare i fondi in valuta disponibili sul conto, tramite bonifico verso il conto corrente collegato.

I clienti hanno l'obbligo di verificare la correttezza delle proprie coordinate bancarie salvate nelle impostazioni del conto al momento della convalida; hanno altresì l'obbligo di confermare il prelievo solo dopo essersi assicurati della correttezza di tali dati. Ove soddisfatto in merito alla sicurezza della richiesta di prelievo, BullionVault effettua il trasferimento del denaro dal conto di BullionVault al conto bancario personale tramite SWIFT (per bonifici nell'UE, negli USA ed internazionali), CHAPS, BACS (nel Regno Unito) o tramite altri metodi di trasferimento di denaro considerati appropriati.

BullionVault ha il diritto di addebitare al cliente i costi bancari relativi ai bonifici di rientro.

Se il bonifico di rientro viene eseguito verso uno Stato al di fuori del Regno Unito e la banca ricevente non fa parte del sistema SWIFT, i clienti accettano che una banca corrispondente (ovvero una banca nel paese in cui viene ricevuto il denaro tramite il sistema di trasferimento internazionale SWIFT che ridireziona il denaro alla banca del cliente) abbia il diritto di dedurre dall'importo inviato un costo, corrispondente alle procedure bancarie internazionali standard.

I clienti accettano che BullionVault possa avere la necessità di effettuare ulteriori controlli e che di conseguenza l'esecuzione del prelievo possa subire dei ritardi. Tale ritardo può dipendere dalle operazioni effettuate sul conto BullionVault poco prima della richiesta di prelievo o da altre eventuali circostanze. Nel caso in cui il conto BullionVault sia stato convalidato in maniera tempestiva e il conto corrente collegato dimostri continuità, il cliente ha il diritto di aspettarsi che il bonifico di rientro venga eseguito entro la fine del giorno lavorativo successivo alla richiesta del prelievo, purché la stessa venga inoltrata prima della mezzanotte secondo il fuso orario GMT.

Trattamento dei saldi in valuta di valore ridotto

A causa dei costi di bonifico, BullionVault non trasferisce saldi in valuta inferiori a $100, o equivalente in altra valuta.

Nella norma le somme di denaro inferiori a questa soglia vengono trattenute nel conto per l'eventuale riattivazione. Se esistono conti che non presentano un saldo in metallo e sono rimasti inattivi per almeno 2 anni e hanno un saldo in denaro inferiore a $20 o equivalente in altra valuta, BullionVault riserva il diritto di accumulare tali saldi e devolverli irrevocabilmente a favore di un'istituzione di beneficienza per bambini, a nome dei clienti di BullionVault. BullionVault riserva quindi il diritto di chiudere il conto.

Nel caso di un piccolo saldo derivato da una promozione da parte di BullionVault, presente su un conto non convalidato secondo la procedura di BullionVault e che non abbia ricevuto depositi da parte del cliente, dopo un periodo di inattività superiore ai 3 mesi il saldo potrebbe essere ritrasferito alle risorse di BullionVault in qualità di offerta promozionale non reclamata.

BullionVault riserva il diritto di ritirare il saldo promozionale qualora ritenesse che il conto sia stato aperto al fine di abusare di tale promozione.

Spese non riscosse

Nel caso in cui sia presente su un conto un saldo in metallo, e il saldo in valuta non sia sufficiente per coprire le spese di custodia maturate, BullionVault ha il diritto di riscattare tali spese tramite la vendita del metallo, limitatamente all'importo necessario a coprire i costi, e al grammo di oro o argento più vicino, così come valutato al momento dell'inserimento dell'ordine. Di norma verrà venduto prima l'oro, poi l'argento e successivamente il platino.

BullionVault si impegna a informare i clienti inviando una email almeno 7 giorni prima della vendita del metallo a tale fine. Se durante questi 7 giorni viene depositato denaro sufficiente a coprire le spese di custodia maturate, BullionVault non venderà il metallo presente sul conto.

Se viene richiesto un prelievo da un conto BullionVault che presenta spese non riscosse, BullionVault ha il diritto di detrarre quanto necessario a coprire le spese dall'importo del prelievo.

Nel caso in cui le spese non riscosse eccedano il valore della proprietà detenuta in un dato conto, BullionVault riserva il diritto di vendere il metallo e chiudere il conto previa notifica con sette giorni di anticipo.

Sospensione e chiusura del conto

BullionVault si riserva il diritto di sospendere o chiudere un conto per ragioni che includono non esclusivamente le seguenti:

  • BullionVault ha ragioni di ritenere che il conto costituisca un rischio per il cliente stesso o per altri utenti;
  • BullionVault identifica informazioni false fornite dal titolare del conto, o l'uso del conto da parte del cliente o di altri a fini illegali o fraudolenti;
  • maltrattamenti o azioni violente rivolti verso lo staff di BullionVault;
  • violazione dei termini e condizioni d'uso (oppure mancato completamento di eventuali procedure richieste da parte dello staff di BullionVault per porre rimedio alla violazione dei termini e condizioni).

Il cliente è consapevole che la sospensione del conto impedisce depositi o prelievi e la possibilità di acquistare o vendere metallo. Il cliente accetta che le tariffe applicabili continuino ad essere dedotte. Il cliente accetta che BullionVault non ha l'obbligo di fornire i dettagli della valutazione di rischio al cliente.

Lo sospensione del conto da parte di BullionVault non comporta l'espropriazione dei fondi del cliente. BullionVault rimuove la sospensione al conto non appena sia posto un rimedio alla situazione che l'ha causata.

Se BullionVault chiude il conto di un cliente, ne vende ogni eventuale metallo e, se il conto è stato correttamente convalidato e nei limiti della legalità, restituisce il saldo al conto corrente collegato tramite bonifico bancario.

Privacy, riciclaggio di denaro e il conto corrente collegato

BullionVault è costruito in modo tale da rappresentare un luogo sicuro per la custodia di un patrimonio acquisito legalmente. Non vuole essere un luogo sicuro per chi intende riciclare denaro.

Per motivi di sicurezza e in rispetto delle leggi contro il riciclaggio di denaro, BullionVault richiede che il denaro depositato derivi da un solo conto corrente oppure, previa autorizzazione di BullionVault al momento di apertura del conto, da un altro conto corrente la cui intestazione e il cui indirizzo siano identici a quelli del primo.

Per motivi di sicurezza e in rispetto delle leggi contro il riciclaggio di denaro, BullionVault consente il prelievo di fondi in valuta solo verso il conto corrente collegato.

In nessun caso è possibile trasferire fondi o metallo da un conto BullionVault ad un altro, anche se l'intestazione fosse la medesima.

BullionVault riconosce ai clienti il diritto alla privacy per quanto riguarda i conti che sono stati convalidati. Tuttavia se per qualsiasi motivo BullionVault dovesse sospettare un tentativo di riciclaggio di denaro, finanziamento di attività terroristiche o qualsiasi violazione della legge, il cliente accetta che BullionVault assisterà attivamente le autorità competenti nell'identificazione e nel procedimento legale. BullionVault registra in maniera completa le attività di trasferimento di denaro e di compravendita di metallo al fine di poter assistere le autorità a questo proposito.

Sicurezza dei metalli preziosi

Forma e luogo di custodia dei metalli preziosi

I clienti hanno il diritto di aspettarsi che BullionVault prenda in consegna lingotti saggiati e riconosciuti come Good Delivery, che provengano da professionisti del mercato dei metalli preziosi e siano quindi conformi alle prassi del mercato stesso.

Il metallo acquistato dai clienti tramite BullionVault rimane nelle camere blindate in cui è custodito al momento dell'acquisto. Il luogo di custodia viene deciso dal cliente al momento dell'acquisto.

Questi lingotti, su cui sono incisi il peso e il numero di serie, sono in una forma generalmente accettata sui mercati locali dei metalli preziosi.

I lingotti d'oro rappresentano oro da investimento (in base alla definizione di UK Customs and Excise 701/21) la cui purezza è di almeno il 99,5% e il cui peso e il raffinatore sono riconosciuti sui mercati dei metalli preziosi.

Le unità di oro riportate nelle registrazioni contabili di BullionVault esprimono l'oro fino contenuto in ciascun lingotto. Il contenuto di oro fino di ciascun lingotto corrisponde al suo peso moltiplicato per la sua purezza. Le risultanti unità di oro applicate ai conti dei clienti sono pure al 100% e sono denominate in chilogrammi e grammi.

I lingotti d'argento possiedono una purezza minima del 99,9%. Il peso e il raffinatore sono riconosciuti sui mercati dei metalli preziosi.

Le unità di argento riportate nelle registrazioni contabili di BullionVault non esprimono il peso in argento fino bensì in argento lordo, in base alle regole standard del mercato dei metalli preziosi. Tali unità sono denominate in chilogrammi e grammi.

I lingotti di platino possiedono una purezza minima del 99,95%. Il peso e il raffinatore sono riconosciuti sui mercati dei metalli preziosi.

Le unità di platino riportate nelle registrazioni contabili di BullionVault non esprimono il peso in argento fino bensì in platino lordo, in base alle regole standard del mercato dei metalli preziosi. Tali unità sono denominate in chilogrammi e grammi.

Contenuto garantito di metallo prezioso

BullionVault garantisce che:

  • ciascun grammo di oro sul conto dei clienti corrisponde ad un grammo di oro fino puro al 100% facente parte di un lingotto d'oro saggiato e puro al 99,5% (o più).
  • ciascun grammo di argento sul conto dei clienti corrisponde ad un grammo di argento facente parte di un lingotto d'argento saggiato, composto da almeno 999 parti di argento su mille.
  • ciascun grammo di platino sul conto dei clienti corrisponde ad un grammo di platino facente parte di un lingotto di platino saggiato, composto da almeno 9995 parti di platino su mille.

BullionVault è responsabile di porre rimedio a propria spesa esclusiva qualora tale garanzia venisse meno, eseguendo una sostituzione attraverso le procedure del mercato professionale dei metalli preziosi, ovvero colmando eventuali ammanchi o sostituendo materiale che fosse al di sotto dello standard.

Gli operatori delle camere blindate

Un operatore di camere blindate è una società professionale di altissima reputazione che si occupa della gestione del ricevimento, del deposito e della consegna di lingotti secondo le prassi del mercato professionale locale dei metalli preziosi.

I clienti accettano gli operatori delle camere blindate impiegati da BullionVault per ciascun metallo e per ciascun luogo di custodia, secondo quanto indicato qui.

Ciascuno degli operatori delle camere blindate ha garantito a BullionVault che la propria posizione nell'industria dei metalli preziosi permette di mantenere l'alto livello di integrità proprio del mercato professionale dei metalli preziosi.

I metalli preziosi vengono custoditi in deposito (bailment)

Il metallo dei clienti di BullionVault viene custodito in camere blindate gestite da uno degli operatori delle camere blindate, secondo un contratto di custodia [ il "Contratto di custodia"] stabilito tra BullionVault e ciascuno degli operatori delle camere blindate.

Nel Contratto di custodia, ciascuno degli operatori delle camere blindate riconosce e conferma che il metallo custodito nelle camere blindate è in deposito (bailment).

BullionVault si adopera a pagare le spese di custodia e di assicurazione agli operatori delle camere blindate per conto dei clienti, cosa che comprova la natura di deposito (bailment) del servizio fornito dagli operatori delle camere blindate.

BullionVault conferma che la custodia del metallo dei clienti è strutturata come un deposito (bailment) con l'unico scopo di garantire la protezione legale più forte e allo stesso tempo più semplice per il metallo dei clienti custodito in una camera blindata professionale.

Depositi (bailments) presso BullionVault

I clienti accettano che quando acquistano metallo tramite BullionVault, il metallo stesso viene consegnato dal venditore direttamente all'interno dei locali dell'operatore della camera blindata, in modo che diventi di proprietà del cliente che acquista, secondo le istruzioni fornite dal cliente stesso a BullionVault.

Da quel momento in poi l'operatore della camera blindata accetta di agire in qualità di custode dei metalli preziosi dei clienti fino al termine del deposito (bailment) le cui istruzioni sono fornite dal cliente esclusivamente a BullionVault.

I clienti accettano che quando vendono metallo tramite il sistema di BullionVault, il metallo stesso viene consegnato all'acquirente direttamente all'interno dei locali dell'operatore della camera blindata, e viene così posto termine al deposito (bailment), secondo le istruzioni fornite dal cliente stesso esclusivamente a BullionVault.

I clienti acconsentono che la registrazione dell'inizio e del termine del deposito (bailment) viene effettuata da BullionVault secondo i termini delle presenti Condizioni generali, e che il metallo rimanga depositato presso l'operatore della camera blindata.

I clienti comprendono che la proprietà non si riferisce ad un specifico lingotto bensì ad una specifica quantità di metallo in una specifica camera blindata. BullionVault riconosce che il metallo di proprietà del cliente esiste, si trova all'interno della camera blindata, è di proprietà esclusiva del cliente e che in quanto metallo fisico è suddivisibile in unità misurabili di metallo che possono essere prelevate dal deposito, previo il pagamento delle spese indicate nella sezione Tariffe e costi.

Il diritto di possesso individuale di un lingotto

BullionVault consente ai suoi clienti di possedere in maniera esclusiva uno o più lingotti di oro, argento o platino.

Se un cliente possiede in un'unica camera blindata un saldo in oro, argento o platino uguale o maggiore al peso di un lingotto disponibile, può riservare un lingotto a proprio nome esclusivo.

Il processo per riservare un lingotto deve essere eseguito online. Il lingotto o i lingotti riservati in questo modo diventano di proprietà esclusiva del cliente. La proprietà esclusiva del cliente viene evidenziata pubblicamente sulla Verifica giornaliera, attraverso il nome pubblico alternativo.

I lingotti riservati non sono inclusi nel totale della proprietà collettiva dei clienti di BullionVault, ciò significa che nessuno può venderlo finché è riservato, nemmeno il cliente che lo possiede.

Ciascun lingotto riservato può essere rilasciato in qualsiasi momento tramite una procedura online. Sarà possibile vendere il metallo immediatamente dopo il rilascio del lingotto.

I clienti accettano le spese relative al possesso individuale di un lingotto, secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi.

Il Contratto di custodia tra BullionVault e gli operatori delle camere blindate

I clienti autorizzano BullionVault ad agire in qualità di agente per organizzare la custodia dei metalli con l'operatore della relativa camera blindata.

BullionVault conferma che in ciascuno dei "Contratti di custodia" l'operatore della camera blindata è consapevole e riconosce che il metallo depositato è allocato e di esclusiva proprietà dei clienti di BullionVault.

BullionVault conferma che in ciascuno dei "Contratti di custodia" l'operatore della camera blindata è consapevole e riconosce che i metalli sono allocati, specificatamente identificati e fisicamente segregati.

BullionVault conferma che in ciascuno dei "Contratti di custodia" l'operatore della camera blindata accetta la responsabilità sul metallo dal momento della piena custodia e verifica della consegna, poi per il trasporto e il deposito, fino a quando la custodia e il controllo passino dall'operatore della camera blindata a una terza parte, secondo le istruzioni fornite da BullionVault per il prelievo del metallo.

BullionVault conferma che in ciascuno dei "Contratti di custodia" l'operatore della camera blindata, prima di eseguire un prelievo di metallo dalla camera blindata, si impegna a verificare in maniera indipendente da BullionVault che:

1) BullionVault abbia pubblicato una notifica di prelievo sul sito di BullionVault;

2) Il proprietario abbia un saldo sufficiente, in base a quanto pubblicato nella Verifica Giornaliera sul sito di BullionVault;

3) Per l'oro, il prelievo non implichi che una quantità maggiore a 25 chili o al 5% di tutto l'oro in custodia venga prelevata in un unico giorno;

4) Per l'argento, il prelievo non implichi che una quantità maggiore ad 1 tonnellata o al 5% di tutto l'argento in custodia venga prelevata in un unico giorno.

5) Per il platino, il prelievo non implichi che una quantità maggiore a 25 chili o al 5% di tutto il platino in custodia venga prelevata in un unico giorno.

BullionVault conferma che è richiesto un preavviso di 12 mesi da parte dell'operatore delle camere blindate per recedere dal Contratto di custodia. Nel caso in cui BullionVault riceva tale preavviso e non sia in grado di trovare un operatore di camere blindate alternativo, BullionVault si impegna ad informare i clienti di tale situazione almeno tre mesi prima del termine del servizio di deposito, per consentire a ciascun cliente di trovare un sistema alternativo per il possesso e il deposito del metallo.

BullionVault conferma che il metallo dei clienti non viene fatto oggetto di prestito, ipoteca, transazioni collaterali o derivative di alcun tipo e che rimarrà in qualsiasi momento di loro piena proprietà e in deposito presso gli operatori delle camere blindate finché non venga venduto o prelevato in base alle istruzioni ricevute attraverso BullionVault.

Assicurazione

BullionVault si impegna a fare in modo che il metallo sia coperto da assicurazione contro furto e danneggiamento, secondo gli standard assicurativi accettati dal mercato professionale dei metalli preziosi. Il costo dell'assicurazione è compreso nelle spese di custodia pagate mensilmente a BullionVault.

BullionVault conferma che in ciascuno dei "Contratti di custodia" l'operatore della camera blindata si impegna a fornire prova documentata della copertura assicurativa.

BullionVault si adopera a pubblicare sul suo sito la prova documentata della copertura assicurativa relativa a ciascun operatore delle camere blindate.

Registrazione della proprietà

BullionVault custodisce la copia madre delle registrazioni della proprietà dei clienti. BullionVault si impegna a modificare tali registrazioni soltanto dopo aver eseguito le istruzioni del cliente, ricevute secondo i termini delle presenti Condizioni generali.

BullionVault si adopera a pubblicare sul sito quotidianamente, o con frequenza simile, le registrazioni riconciliate relative alla proprietà in metallo e in valuta ed elencate secondo il nome alternativo pubblico di ciascun cliente.

BullionVault mette a disposizione dei clienti un collegamento RSS alla Verifica Giornaliera, che permette ai clienti di ricevere automaticamente un estratto quotidiano che indica il saldo in metallo e in valuta.

BullionVault invia quotidianamente copia dell'intero database ad almeno due server preposti allo stoccaggio di dati che siano distanti fisicamente l'uno dall'altro.

Ogni giorno BullionVault invia una copia elettronica criptata dei dati dei clienti, dei nomi alternativi e dei saldi sia ai revisori contabili che a ciascuno degli operatori delle camere blindate, che non sono però in grado di visualizzarli senza la chiave di decriptazione. Tale chiave è in custodia presso gli avvocati di BullionVault, che ne custodiscono una copia sia negli uffici di Londra che di New York. Gli avvocati hanno l'istruzione di cedere la chiave di decriptazione nei seguenti casi:

  1. Solo a BullionVault, a meno non sia più operativo. In tal caso:
  2. Ai revisori contabili, a meno che non siano più operativi. In tal caso:
  3. All'esecutore fallimentare, a meno che non sia e non sarà nominato. In tal caso:
  4. All'operatore della relativa camera blindata.

Trattamento dei saldi in metallo di valore ridotto

Nel caso di un piccolo saldo in metallo derivato da una promozione da parte di BullionVault, presente su un conto non convalidato secondo la procedura di BullionVault e che non abbia ricevuto depositi da parte del cliente, dopo un periodo di inattività superiore ai 3 mesi il saldo potrebbe essere ritrasferito alle risorse di BullionVault in qualità di offerta promozionale non reclamata.

BullionVault riserva il diritto di ritirare il saldo promozionale qualora ritenesse che il conto sia stato aperto al fine di abusare di tale promozione. BullionVault riserva il diritto di interrompere qualsiasi promozione in qualsiasi momento e senza preavviso.

Il diritto di compravendere sui mercati locali dei metalli preziosi

Se il saldo in valuta o in metallo di un cliente è sufficiente per la compravendita di:

  • Uno o più lingotti d'oro, oppure
  • Una tonnellata o più di argento
  • 16 o più chilogrammi interi di platino
sul mercato locale dei metalli preziosi, il cliente ha il diritto di compravendere oro, argento e platino direttamente sul mercato professionale, tramite gli operatori utilizzati regolarmente da BullionVault per la compravendita dei metalli preziosi.

L'unità Good Delivery per l'oro è nella norma un lingotto da 400 once troy (circa Kg 12,441).

L'unità Good Delivery per l'argento è nella norma un lingotto di 1.000 once troy, trattati in carichi sigillati di 32 lingotti, del peso approssimativo di una tonnellata.

L'unità Good Delivery per il platino è nella norma un lingotto da 32,151-192,904 once troy (1-6 kg).

Il cliente che decida di utilizzare questo diritto corrisponderà a BullionVault la commissione di compravendita più una spesa per il trasporto blindato come indicato nella sezione Tariffe e costi.

Il cliente che decida di utilizzare questo diritto, accetta che BullionVault agisca da agente nella compravendita.

Per esercitare tale diritto è necessario contattare BullionVault telefonicamente durante gli orari di ufficio. Saremo lieti di fornire i dettagli necessari di questa procedura.

Il diritto di prelevare il metallo dalla camera blindata

I clienti hanno il diritto di prelevare il metallo dalle camere blindate. I clienti riconoscono ed accettano che BullionVault non è stato ideato principalmente come un servizio per coloro che desiderano prendere possesso fisico del metallo.

Il prelievo di oro dalle camere blindate verrà eseguito solo per quantità pari o maggiori di 50 grammi e nella forma di lingotti interi di opportune dimensioni o di monete d'oro generalmente accettate sul mercato, selezionati a discrezione di BullionVault.

Il prelievo di argento dalle camere blindate verrà eseguito solamente nella forma di lingotti interi da 1.000 once troy.

Il prelievo di platino dalle camere blindate verrà eseguito solamente nella forma di lingotti interi da 1kg.

I clienti comprendono ed accettano che BullionVault addebita una spesa per il prelievo del metallo fisico secondo quanto indicato nella sezione Tariffe e costi.

Il metallo verrà consegnato in forma di prodotti standard scelti a discrezione di BullionVault. BullionVault si impegna a soddisfare la richiesta di prelievo del cliente arrotondando ai 10 grammi, e addebitando al conto la quantità più vicina al grammo rispetto al peso effettivamente consegnato. Se un arrotondamento al grammo favorisca una delle due parti attraverso l'acquisizione o la perdita di quantità inferiori al grammo, BullionVault si impegna ad aggiustare il saldo in valuta entro un limite di $2 dal valore della quantità inferiore al grammo acquisita o persa.

Il cliente che intende prelevare metallo dalle camere blindate deve fornire una forma di identificazione adeguata, prova dell'indirizzo di residenza e, dipendentemente dalla somma da prelevare, certificazione sulla provenienza dei fondi e dichiarazione sulle proprietà rilasciata da istituzioni professionali. BullionVault potrebbe inoltre richiedere una forma di indennizzo contro frode legata al furto dell'identità, in genere una copertura assicurativa ritenuta appropriata.

I clienti comprendono ed accettano che non è possibile richiedere il prelievo fisico di metallo direttamente all'operatore della camera blindata. Il diritto al prelievo dei clienti può venir reso effettivo solo tramite BullionVault, che ha gli strumenti e assume la responsabilità di identificare il cliente. In base alla quantità di metallo prelevata, al cliente potrebbe essere richiesto di indicare una banca locale o simile istituzione a cui trasferire il metallo prelevato.

I clienti comprendono ed accettano che il prelievo di metalli preziosi dalle camere blindate potrebbe provocare la perdita dell'anonimità dei clienti in questione in quanto le operazioni collegate al prelievo potrebbero essere monitorate dalle autorità competenti.

I clienti che prelevano metalli preziosi dalle camere blindate comprendono ed accettano che potrebbero dover pagare delle tasse che altrimenti non dovrebbero pagare. I clienti permettono a BullionVault di detrarre l'importo relativo a tali tasse come opportuno.

Consegna all'indirizzo del cliente precedentemente verificato

Una volta inoltrata la richiesta di consegna fisica del metallo a BullionVault verso l'indirizzo precedentemente verificato dal cliente, quest'ultimo accetta che le azioni e/o le omissioni di qualsiasi persona a quell'indirizzo indicato verranno considerate da BullionVault come azioni od omissioni messe in atto dal cliente stesso.

Il cliente accetta l'obbligo di ispezione del pacco prima di firmare la ricevuta di consegna dello stesso. Il cliente, inoltre, è consapevole che il governo o l'Agenzia delle Dogane potrebbero aprire il pacco (e richiuderlo) con finalità volte all'ispezione dello stesso. Nel caso in cui il pacco venisse aperto o si evidenziassero danni visibili allo stesso causati da terzi, il cliente potrà rifiutare la consegna e non dovrà firmare per la ricezione della stesso.

BullionVault, d'accordo con il cliente, si fa carico delle spese ordinarie di spedizione e le considera incluse nelle spese di consegna che il cliente accetta di pagare al momento delle richiesta di prelievo del metallo. Il cliente è consapevole di essere responsabile in prima persona per il pagamento di dazi doganali, tasse, spese di consegna, di rilascio o altri oneri vari che possano essere applicati a seguito di qualsiasi intervento da parte di agenzie governative nel procedimento di consegna del metallo. Nel caso in cui tali oneri vengano applicati sulla ricevuta o richiesti a BullionVault, il cliente dovrà indennizzare la nostra compagnia in virtù di questi oneri.

Il cliente accetta gli eventuali ritardi che possano essere causati nel procedimento di consegna del materiale a seguito dell'intervento di agenzie governative.

Il cliente accetta l'obbligo di firmare la ricevuta quando la consegna appare in buono stato.

Il cliente riconosce che la firma apposta da colui che riceverà il pacco, all'indirizzo precedentemente verificato, testimonia che il collo è stato ricevuto in condizioni appropriate.

Il cliente concorda che fatto salvo il Suo diritto di rifiutare la firma per la consegna del pacco, qualsiasi restituzione a BullionVault per qualsiasi ragione sarà a spese del cliente.

Il diritto di trasferire metalli preziosi ad un'altra camera blindata

Se ammesso dalle leggi internazionali, i clienti hanno il diritto di trasferire metalli preziosi da una camera blindata ad un'altra senza lasciare il circuito di BullionVault, ma solo in forma di lingotti interi del tipo appropriato. Trasferimenti di questo genere vengono effettuati tramite corrieri accreditati per il trasporto di metalli preziosi. I costi legati a questa procedura sono a carico del cliente e poiché sono variabili saranno calcolati dietro richiesta del cliente.

Se i lingotti trasferiti non sono accettabili in quanto Good delivery nella nuova locazione, il cliente potrebbe dover affrontare eventuali spese legate alla vendita del metallo o alla sostituzione dei lingotti con altri di formato accettabile, oppure per il raffinamento e la produzione di lingotti di formato accettabile.

I clienti comprendono ed accettano che il trasferimento di metalli preziosi ad un'altra camera blindata potrebbe provocare la perdita dell'anonimato nel caso in cui le operazioni fossero monitorate dalle autorità competenti.

I clienti che trasferiscono metalli preziosi da una camera blindata ad un'altra comprendono ed accettano che potrebbero dover corrispondere delle tasse che diversamente non pagherebbero. I clienti autorizzano BullionVault a dedurre l'importo relativo ad eventuali tasse.

Il cliente accetta i costi legati a tale operazione come indicato nella sezione Tariffe e costi.

Le procedure per il prelievo del metallo dalla camera blindata

È responsabilità di BullionVault l'implementazione di procedure di sicurezza adeguate che impediscano il prelievo non autorizzato di metallo dalla camera blindata.

Fatta eccezione per l'eventualità di trasferimento autorizzato ad una camera blindata diversa (quale potrebbe rivelarsi necessario in seguito a una crisi internazionale), BullionVault si impegna a impedire il prelievo in un unico giorno e da un'unica camera blindata di una quantità superiore a 25 chilogrammi e al 5% per l'oro, 1 tonnellata e al 5% per l'argento, oppure 25 chilogrammi di platino e al 5% per di platino tenuti in deposito in una delle camere blindate utilizzate da BullionVault e autorizzate per il prelievo.

Nel caso in cui BullionVault autorizzi il prelievo di una quantità massima di 25 chili o del 5% dell'oro depositato in un'unica camera blindata (la maggiore tra le due quantità), ad esempio in seguito a una vendita sul mercato principale, BullionVault si impegna a pubblicare l'operazione sulla home page del sito https://oro.bullionvault.it e di fornire link che indichino la quantità di oro da prelevare e il nome alternativo del cliente o dei clienti il cui oro viene prelevato.

Nel caso in cui BullionVault autorizzi il prelievo di una quantità massima di 1 tonnellata o del 5% dell'argento depositato in un'unica camera blindata (la maggiore tra le due quantità), ad esempio in seguito a una vendita sul mercato principale, BullionVault si impegna a pubblicare l'operazione sulla home page del sito https://oro.bullionvault.it e di fornire link che indichino la quantità di argento da prelevare e il nome alternativo del cliente o dei clienti il cui argento viene prelevato.

Nel caso in cui BullionVault autorizzi il prelievo di una quantità massima di 25 chilogrammi di platino depositato in un'unica camera blindata (la maggiore tra le due quantità), ad esempio in seguito a una vendita sul mercato principale, BullionVault si impegna a pubblicare l'operazione sulla home page del sito https://oro.bullionvault.it e di fornire link che indichino la quantità di platino da prelevare e il nome alternativo del cliente o dei clienti il cui platino viene prelevato.

Tale notifica pubblica avverrà non più tardi del giorno lavorativo precedente al prelievo e rimarrà visibile sul sito di BullionVault fino al completamento del prelievo.

Tale notifica è un obbligo di BullionVault di cui gli operatori delle camere blindate sono consapevoli. BullionVault conferma che per contratto ciascun operatore delle camere blindate è tenuto a verificare l'accuratezza della notifica di prelievo prima di eseguire il prelievo stesso.

BullionVault si impegna a verificare che il cliente che abbia metallo sufficiente per il prelievo, come indicato pubblicamente nella Verifica giornaliera, dove il cliente compare sotto un nome pubblico alternativo.

Ciascun operatore delle camere blindate è consapevole che BullionVault debba verificare che il cliente abbia metallo sufficiente per il prelievo. BullionVault conferma che per contratto ciascun operatore delle camere blindate è tenuto a verificare che il cliente, identificato tramite il nome pubblico alternativo, abbia metallo sufficiente secondo quanto pubblicato nella Verifica giornaliera.

Come vengono gestiti gli ordini

I clienti riconoscono di avere la competenza necessaria per eseguire delle compravendite, avendo letto e compreso le relative informazioni sulla Guida online raggiungibile tramite il seguente link: https://oro.bullionvault.it/help/index.do.

I clienti comprendono che potranno inserire ordini per comprare e vendere metallo attraverso il Pannello degli ordini scegliendo quantità, prezzo e luogo della camera blindata, limitatamente alle risorse disponibili sul conto BullionVault per permettere l'immediata liquidazione.

I clienti comprendono che potranno inserire ordini per comprare o vendere metallo al Fixing di Londra, scegliendo quantità e valore dell'ordine, limitatamente alle risorse disponibili sul conto BullionVault nel momento in cui l'ordine viene inserito.

I clienti accettano che gli ordini devono essere inviati ai server di BullionVault dai clienti stessi tramite internet.

Accettazione degli ordini

Di norma BullionVault accetta gli ordini di acquisto di metallo in ciascuna camera blindata disponibile per quel metallo, purché sia stato specificato un prezzo limite in una valuta di cui si abbia disponibilità sufficiente per l'esecuzione totale dell'ordine.

Di norma BullionVault accetta gli ordini di vendita di metallo da una data camera blindata e per una qualsiasi delle valute disponibili, purché sia stata specificata una quantità disponibile e in custodia a nome del cliente nella relativa camera blindata al momento dell'inserimento dell'ordine.

BullionVault accetta ordini il cui prezzo sia impostato entro un margine massimo del 10% rispetto al prezzo di mercato in quel dato momento.

Se l'ordine non rispetta i termini a seconda del tipo di ordine, o se una o più delle condizioni sopraindicate non sono soddisfatte, l'ordine viene rifiutato.

Esecuzione degli ordini

Pannello degli ordini

Gli ordini nel Pannello degli ordini di BullionVault presentano sempre un prezzo limite. Gli ordini di acquisto sono limitati da un prezzo di acquisto massimo; gli ordini di vendita sono limitati da un prezzo di vendita minimo.

Gli ordini sono altresì limitati dalla quantità di metallo, misurata in chilogrammi.

Al ricevimento di un ordine, il sistema di BullionVault tenta automaticamente di eseguirlo in corrispondenza di un ordine precedente e opposto, denominato nella stessa valuta e nella stessa camera blindata, entro il limite di entrambi i clienti. Il sistema esegue la compravendita al prezzo migliore per l'ultimo ordine inserito, ovvero al prezzo più basso possibile per gli ordini di acquisto e al prezzo più alto possibile per gli ordini di vendita.

Qualsiasi ordine precedentemente inserito sul Pannello degli ordini e che venga eseguito in corrispondenza di un nuovo ordine, otterrà esattamente il prezzo limite.

Se un ordine può essere eseguito in corrispondenza di un ordine precedentemente inserito da un altro utente di BullionVault, il nuovo ordine viene eseguito immediatamente nella maggiore quantità possibile (ovvero nella quantità specificata nell'ordine minore) prima che qualsiasi altro ordine inserito successivamente venga eseguito. A richiesta del cliente, la parte dell'ordine che non viene eseguita può essere pubblicata nel Pannello degli ordini in qualità di prezzo limite, fino alla scadenza, alla cancellazione o all'esecuzione.

L'ordine viene posizionato dietro tutti i limiti inseriti sul mercato precedentemente o successivamente nel caso in cui offrano un prezzo più vantaggioso, e davanti a tutti i limiti inseriti sul mercato precedentemente o successivamente nel caso in cui offrano un prezzo meno vantaggioso. Viene posizionato dietro tutti gli ordini inseriti precedentemente e allo stesso prezzo, e davanti a tutti gli ordini inseriti successivamente e allo stesso prezzo.

Transazioni al Fixing

Purché il servizio sia disponibile, BullionVault permette al cliente di inserire ordini al Fixing di Londra, ammesso che gli ordini siano ricevuti entro il limite di tempo stabilito, e indichino un limite relativo al valore dell'ordine o al peso in chilogrammi. In entrambi i casi gli ordini verranno eseguiti solo nella misura in cui BullionVault abbia risorse sufficienti per eseguire l'ordine.

Quale Fixing specifico, il luogo di custodia e la valuta di compravendita disponibili al cliente sono soggetti a disponibilità, a discrezione di BullionVault.

I clienti accettano che il prezzo di compravendita al Fixing verrà determinato dal relativo Fixing successivo in dollari (USD), sterline (GBP) o euro (EUR), secondo quanto pubblicato dalla London Bullion Market Association.

I clienti comprendono ed accettano che il prezzo di Fixing rimane sconosciuto fino alla pubblicazione del Fixing stesso. I clienti sono consapevoli ed accettano che eseguendo compravendite al Fixing essi acconsentono a comprare o vendere ad un prezzo determinato pubblicamente che potrebbe essere superiore o inferiore rispetto a quanto suggeriscono gli indicatori di prezzo nel momento in cui si inserisce l'ordine.

I clienti accettano le limitazioni di tempo imposte da BullionVault per inserire o annullare gli ordini nella modalità Fixing.

I clienti accettano che non sia possibile inserire un prezzo limite negli ordini inseriti nella modalità Fixing.

I clienti accettano il differimento nella consegna del metallo nella camera blindata e comprendono che non saranno in grado di vendere fino a quando il metallo fisico non verrà consegnato e apparirà sul conto BullionVault, cosa che in circostanze ordinarie avverrà entro la fine del secondo giorno lavorativo successivo all'esecuzione completa dell'ordine.

Annullamento degli ordini

Pannello degli ordini

I clienti hanno il diritto di richiedere in qualsiasi momento l'annullamento della parte non eseguita di un ordine inserito nel Pannello degli ordini. Al ricevimento di tale richiesta BullionVault si impegna ad annullare l'ordine così che lo stesso non sarà corrisposto con nessun ordine ricevuto a posteriori.

I clienti comprendono ed accettano che nel caso in cui un altro utente abbia inserito un ordine opposto e corrispondente, che sia giunto a BullionVault prima della richiesta di annullamento, l'ordine verrà corrisposto e non sarà possibile l'annullamento dello stesso per la parte eseguita. Un'eventuale parte dell'ordine non corrisposta verrà annullata.

BullionVault riserva il diritto di annullare ordini non eseguiti eliminandoli dal Pannello degli ordini, nel caso in cui 1) siano stati inseriti da oltre una settimana e 2) nel caso di una vendita il prezzo limite sia superiore al 110% del prezzo del metallo in quel momento; nel caso di un acquisto il prezzo limite sia inferiore al 90% del prezzo del metallo in quel momento.

Qualora annulli l'ordine di un cliente eliminandolo dal Pannello degli ordini, BullionVault si impegna a inviare una notifica via email tramite l'indirizzo di email registrato.

Transazioni al Fixing

Fino al tempo limite stabilito per l'annullamento di un ordine inserito con modalità Fixing, il cliente ha diritto di richiedere l'annullamento dello stesso e BullionVault si impegna ad evitare l'esecuzione di un ordine che sia stato così annullato.

Nota di compravendita e Contratto

BullionVault informa i clienti dell'esecuzione completa o parziale degli ordini inviando un'email poco dopo ciascuna esecuzione.

Al completamento di un ordine (avvenuto tramite esecuzione completa o con l'annullamento della parte non eseguita) e successivamente alla consegna, BullionVault invia al cliente via email un contratto formale relativo agli importi e alla quantità dell'ordine.

Commissione o ricarico?

Al fine di rispettare quanto stabilito dall'Agenzia delle Entrate inglese sull'I.V.A. non applichiamo commissioni sugli scambi di argento e platino. Il costo addebitato al cliente per le operazioni di acquisto è considerato un ricarico, mentre per le operazioni di vendita si tratta di una riduzione. Il risultato netto è la nostra base di contratto e nessuna commissione è applicata. Il cliente non subisce alcun svantaggio dalla riclassificazione delle nostre tariffe. Tutti gli acquisti di argento e platino sono eseguiti e corrisposti su base principale.

Liquidazione

Compravendite sul Pannello degli ordini

I clienti autorizzano BullionVault a trattare ciascun ordine inserito tramite il Pannello degli ordini come un'istruzione per la liquidazione immediata al momento dell'esecuzione dell'ordine, che sia quest'ultima completa o parziale.

BullionVault accetta piena responsabilità per quanto riguarda la liquidazione degli ordini eseguiti. BullionVault garantisce che per ogni acquisto il venditore sarà in grado di fornire all'acquirente il metallo, nella quantità acquistata, e che per ogni vendita l'acquirente sarà in grado di corrispondere al venditore l'importo in valuta completo.

La liquidazione di una transazione eseguita tramite il Pannello degli ordini avviene istantaneamente al momento della compravendita.

Il trasferimento di metallo a favore di un acquirente corrisponde sempre ed esattamente al trasferimento di metallo simultaneo, identico ed opposto a carico del venditore. All'interno della camera blindata non avviene alcuna modifica materiale come conseguenza della consegna immediata del metallo dal venditore all'acquirente.

Transazioni al prezzo giornaliero

La liquidazione di un ordine inserito al prezzo giornaliero avviene normalmente dopo due giorni lavorativi. In caso di acquisto, i fondi in valuta richiesti per la liquidazione più le spese saranno riservati nel conto fiduciario fino alla liquidazione del metallo. In caso di vendita, il metallo richiesto per la liquidazione sarà riservato in custodia del cliente fino alla liquidazione dei fondi in valuta al netto delle spese.

Il Giorno di Liquidazione verrà definito secondo le regole standard del mercato ufficiale, e sarà di norma due giorni dopo l'avvenuta transazione.

BullionVault potrà a sua discrezione liquidare la transazione in tempi più brevi.

BullionVault di norma liquiderà la transazione il Giorno di Liquidazione o appena possibile dopo tale data.

Purché continui a custodire le risorse necessarie segregate a nome del cliente fino a che la liquidazione della transazione possa avvenire, BullionVault ha la facoltà a sua discrezione e senza penale di liquidare la transazione fino ad un massimo di cinque giorni lavorativi dopo il Giorno di Liquidazione. Nel caso in cui un ritardo nella liquidazione della transazione impedisca al cliente di eseguire delle transazioni, il cliente ha diritto di chiedere una liquidazione prioritaria, e BullionVault si impegna a fare quanto nella propria possibilità per soddisfare la richiesta del cliente.

Qualora il ritardo fosse maggiore di cinque giorni lavorativi, il cliente ha diritto a un risarcimento per quanto riguarda la perdita degli interessi applicabile dal detto quinto giorno. Il cliente non ha diritto a risarcimenti per quanto riguarda la perdita degli interessi durante i primi cinque giorni del ritardo, o per perdite o profitti non ottenuti derivanti da oscillazioni di prezzo che avvengano prima della liquidazione dell'ordine.

Tutte le transazioni

Al momento della liquidazione l'acquirente riceve il metallo e ne diventa di diritto il proprietario. Il venditore riceve in accredito la valuta su un conto fiduciario, al netto delle spese di transazione. Similarmente, all'acquirente viene fatto un addebito, al netto delle spese, della valuta detenuta su un conto fiduciario, e il venditore consegna il metallo.

La consegna del metallo in liquidazione viene resa effettiva tramite le registrazioni contabili di BullionVault. Il saldo di metallo in custodia risultante rappresenta la piena proprietà del metallo nella relativa camera blindata.

In qualità di agente, BullionVault conferisce le necessarie istruzioni a ciascuno degli Operatori delle camere blindate utilizzati da BullionVault.

Il pagamento in valuta viene reso effettivo tramite le registrazioni contabili di BullionVault. Il saldo in valuta risultante rappresenta le risorse in valuta segregate detenute in banca tramite un contratto fiduciario.

In qualità di agente, BullionVault conferisce le necessarie istruzioni alla banca.

BullionVault garantisce che la liquidazione dei fondi avvenga istantaneamente alla consegna del metallo.

Il saldo complessivo del cliente è composto dalla somma del saldo in custodia più il saldo non liquidato. Viene calcolato un saldo complessivo per ciascuna delle valute e per ciascuna classe di metallo posseduto.

Il saldo di metallo liquidato viene custodito dall'Operatore della camera blindata. Il saldo in valuta liquidato è detenuto in un conto fiduciario presso la banca.

Il saldo non liquidato viene aggiunto al saldo in custodia quando la transazione viene liquidata.

Il cliente visualizza i saldi aggiornati del metallo in custodia e della valuta detenuta nel conto fiduciario immediatamente dopo l'avvenuta liquidazione.

Per quanto possibile BullionVault si impegna a pubblicare quotidianamente online una riconciliazione al dettaglio di ciascun cliente del metallo e della valuta secondo gli estratti conto bancari e le liste formali dei lingotti, in entrambi i casi alla fine di ciascun giorno lavorativo e relativamente al giorno lavorativo precedente.

Funzione per l'Investimento automatico

Scegliendo la funzione per l'Investimento automatico di BullionVault, il cliente comprende ed accetta che lo scopo di tale funzione è che i fondi in valuta depositati, aggregati o custoditi nel conto BullionVault siano investiti al prezzo giornaliero di Londra il giorno o in prossimità del giorno di ricezione degli stessi.

BullionVault si impegna ad agire secondo le istruzioni del cliente e secondo la tempistica stabilita da BullionVault.

Quando l'impostazione per l'Investimento automatico è attiva, il cliente accetta i termini e le procedure relative ai fondi in valuta presenti sul conto BullionVault. In particolare il cliente accetta che i fondi in valuta derivanti da una vendita debbano essere immediatamente prelevati. Il cliente solleva BullionVault da qualsiasi responsabilità relativamente a costi o spese derivanti dall'investimento automatico di fondi in valuta resi disponibili dopo una vendita e lasciati sul conto BullionVault del cliente mentre la funzione per l'Investimento automatico è attiva.

Il cliente riconosce che BullionVault non potrà essere ritenuto in torto qualora investa i fondi in valuta del cliente in metallo, secondo le istruzioni permanenti del cliente, entro il giorno lavorativo successivo al giorno di ricezione e liquidazione dei fondi sul conto BullionVault del cliente.

BullionVault invierà al cliente le notifiche e i contratti relativi alle transazioni effettuate al Fixing di Londra per conto del cliente. Il cliente si impegna a verificare le notifiche e i contratti. Il cliente accetta altresì la responsabilità di monitorare le impostazioni della funzione per l'Investimento automatico, e il ricevimento via email delle conferme delle transazioni e dei contratti nei giorni successivi all'invio di un bonifico. Conseguentemente, nel caso in cui BullionVault per qualsiasi ragione non adempia all'impegno di investire i fondi tramite la funzione di Investimento automatico nelle tempistiche previste, il cliente accetta che le responsabilità di BullionVault sono limitate ad eventuali perdite che il cliente potrebbe subire derivanti dalla differenza di prezzo tra il Fixing che il cliente avrebbe dovuto ottenere se BullionVault avesse adempiuto all'impegno, e il Fixing successivo; sia che la transazione venga eseguita o meno al Fixing successivo.

BullionVault riserva il diritto di disattivare in qualsiasi momento la funzione di Investimento automatico per il conto di ciascun cliente. Purché BullionVault invii al cliente una email di notifica della disattivazione, il cliente solleva BullionVault da qualsiasi responsabilità in merito a perdite o mancate opportunità di profitto che ne risultino.

Interruzione di questo accordo

I termini e condizioni rimangono validi fino alla chiusura del conto.

Il cliente può chiudere il conto seguendo le istruzioni del sito.

Rischi e avvertenze

Il seguente elenco indica i rischi che BullionVault considera materiali. Non costituisce una dichiarazione esaustiva di tutti i rischi possibili.

Rischi che non rientrano nelle responsabilità di BullionVault

Oscillazioni del prezzo di oro, argento e platino: i clienti sono esposti al rischio di potenziali perdite derivanti dal ribasso del prezzo del metallo posseduto. Tale rischio non rientra nelle responsabilità di BullionVault.

Politiche economiche: i governi e altre agenzie nel tentativo di ottenere la stabilità valutaria, o per altri motivi, potrebbero tentare di limitare o tassare la proprietà di metalli preziosi. BullionVault mette a disposizione diversi luoghi di custodia tra cui il cliente ha facoltà di scegliere. Il timore o l'effettivo protrarsi di azioni da parte dei governi possono influenzare il valore dei metalli preziosi in un dato luogo. Tale rischio non rientra nelle responsabilità di BullionVault.

Insolvenza bancaria: i fondi in valuta dei clienti di BullionVault vengono detenuti in conti segregati presso una banca ad alto grado di affidabilità creditizia, ma la sicurezza di tali fondi dipende dall'integrità della banca. Tutte le banche possono fallire. In base ad una serie di fattori, in caso di fallimento della banca i clienti potrebbero avere il diritto di ricevere un risarcimento dalle autorità preposte, ma i termini di tale risarcimento sono complessi e le tempistiche lunghe. Tale rischio non rientra nelle responsabilità di BullionVault. [Si noti che quando i fondi in valuta sono impiegati per acquistare metallo, cessa l'esposizione all'insolvenza della banca.]

Furto d'identità: se il nome utente e la password vengono scoperti, il conto BullionVault è a rischio di accesso non autorizzato. Tale accesso verrà comunicato entro pochi minuti tramite l'invio di un SMS, se l'Allarme antifurto è attivato e se il saldo è sufficiente. Tutte le modifiche dei dati del conto vengono notificate al cliente. Ogni prelievo di fondi in valuta richiesto da chi abbia eseguito un accesso non autorizzato viene eseguito come bonifico al conto corrente collegato del cliente. Di conseguenza i rischi maggiori derivanti da un accesso non autorizzato sono: 1. violazione della privacy 2. l'inserimento di ordini non desiderati su BullionVault, che verrebbero eseguiti a prezzi di mercato e quindi potrebbero potenzialmente mutare il saldo in metallo in saldo in valuta e viceversa. Gli ordini sarebbero eseguiti al prezzo di mercato di quel momento, ma contro la volontà del cliente. Un tentativo di svuotare il conto favore di un altro conto sarebbe annullato, se rilevato in tempo utile, e porterebbe alla persecuzione penale del responsabile, e all'annullamento di eventuali profitti. BullionVault in questo modo intende minimizzare i rischi associati al furto dell'identità, ma gli stessi NON rientrano nelle responsabilità di BullionVault, a meno che l'accesso fraudolento al conto sia causato da un errore di BullionVault.

Rischio di liquidità: i rischi associati alla mancanza di immediata liquidità non rientrano nelle responsabilità di BullionVault.

Disponibilità del sistema: i computer di BullionVault, a cui i clienti accedono attraverso la rete internet, potrebbero diventare inaccessibili per un determinato periodo di tempo. Ciò potrebbe impedire al cliente di eseguire una transazione che altrimenti sarebbe stata eseguita. Tale rischio non rientra nelle responsabilità di BullionVault.

Esclusione dall'assicurazione: in quanto proprietà dei clienti, il metallo è soggetto a determinate eccezioni stabilite dagli assicuratori, che sono conformi alle prassi stabilite in merito alla protezione fisica del metallo. I rischi non contemplati sono indicati nella prova di assicurazione pubblicata sul sito di BullionVault e riguardano eventi come una guerra nucleare. Tali rischi non rientrano nelle responsabilità di BullionVault e sono assunti dal cliente rispetto al metallo in loro possesso. Tali eccezioni non sollevano BullionVault dalla responsabilità di organizzare la custodia sicura del metallo secondo standard considerati accettabili dal mercato.

Forza maggiore: i rischi indicati nella sezione Forza maggiore non rientrano nelle responsabilità di BullionVault.

Rischi che rientrano nelle responsabilità di BullionVault

BullionVault riconosce i propri obblighi in merito alla gestione dei rischi e si impegna a gestire gli stessi in modo da minimizzarli, in conformità con le buone prassi del mercato.

BullionVault accetta le responsabilità derivanti dal mancato adempimento di tali obblighi, in conformità con quanto indicato nella sezione Esclusioni e limiti della responsabilità delle presenti Condizioni generali.

Furto dei metalli preziosi: sussiste la possibilità che il metallo dei clienti venga sottratto dalla camera blindata. L'operatore della camera blindata si impegna a mettere in atto misure di sicurezza sufficienti e di mantenere una copertura contro tale eventualità sia in termini di risorse proprie che di polizze assicurative. BullionVault si impegna a verificare con regolarità che l'operatore delle camere blindate abbia un'assicurazione che copra almeno il valore del metallo custodito.

In conformità con quanto indicato nella sezione Esclusioni e limiti della responsabilità delle presenti Condizioni generali, BullionVault accetta le responsabilità derivanti dalla mancanza di tali obblighi.

Furto del denaro dei clienti: il denaro detenuto nei conti bancari segregati potrebbe essere trasferito illegalmente tramite il sistema bancario da uno o più ladri che operano all'interno di BullionVault.

In conformità con quanto indicato nella sezione Esclusioni e limiti della responsabilità delle presenti Condizioni generali, BullionVault accetta le responsabilità in merito a questa evenienza.

Gestione dei conti segregati: se il sistema di BullionVault non impedisse ad un cliente di acquistare per un valore maggiore al suo saldo in valuta o di vendere per una quantità maggiore al suo saldo in metallo, ne conseguirebbe una impossibilità temporanea del sistema di adempiere agli impegni nei confronti di entrambi i clienti. Il software di BullionVault è costruito per eliminare questa evenienza. In più BullionVault verifica quotidianamente i conti in merito a ciò. Il rischio di perdita materiale è estremamente ridotto perché tali compravendite in eccesso verrebbero compensate adeguatamente da una plusvalenza ottenuta nel conto segregato opposto.

In conformità con quanto indicato nella sezione Esclusioni e limiti della responsabilità delle presenti Condizioni generali, BullionVault accetta le responsabilità derivanti dalla mancanza di tali obblighi.

Contabilità di BullionVault: il rischio legato alla contabilità di ogni azienda è che le registrazioni soddisfino i responsabili dell'azienda stessa ma non rappresentino la realtà, e che tali problemi vengano alla luce quando è ormai troppo tardi. Il rischio aumenta se le transazioni sono di natura complessa e se è previsto credito, e nessuno dei due casi è contemplato per BullionVault. Il rischio intrinseco della contabilità aziendale viene affrontato tramite una revisione esterna annuale. In più BullionVault offre un controllo ulteriore perché pubblica volontariamente sul sito la riconciliazione quotidiana della proprietà dei clienti.

In conformità con quanto indicato nella sezione Esclusioni e limiti della responsabilità delle presenti Condizioni generali, BullionVault accetta le responsabilità derivanti dalla mancanza di tali obblighi.

Insolvenza di BullionVault: a ottobre 2017 BullionVault aveva fondi sufficienti dei suoi soci per proseguire l'operatività per 8 anni, anche in assenza totale di entrate. BullionVault è quindi un'azienda con una stabilità finanziaria straordinaria.

Eventi imprevisti potrebbero comunque danneggiare tale stabilità finanziaria e portare BullionVault in una situazione di insolvenza.

L'insolvenza di BullionVault non avrebbe alcun effetto sulla proprietà dei clienti relativamente ai fondi in valuta o in metallo detenuti nel conto BullionVault, ma è probabile che ci sarebbero dei rallentamenti per il cliente che volesse riavere tale proprietà sotto il proprio controllo.

Perdita di dati: il sistema di BullionVault contiene dati in formato elettronico. Sussiste l'eventualità che tali dati possano andare persi in caso di un un problema diffuso dei sistemi informatici. BullionVault salva i dati immessi nel sistema su computer locali, e copie degli stessi su server remoti. La probabilità di una perdita simultanea di tutte le copie è estremamente bassa. In aggiunta a ciò il sistema invia copia criptata delle registrazioni contabili complete a server remoti sicuri, conosciuti dai revisori dei conti di BullionVault e dall'Operatore delle camere blindate, assicurando così che la perdita di dati sia solo temporanea. Ciascun cliente può inoltre salvare la riconciliazione pubblica relativa al proprio conto sul proprio computer, duplicando in questo modo la parte delle registrazioni relativa al proprio conto.

In caso di decesso o inabilità del cliente

Nel caso di sopravvenuta inabilità del cliente, BullionVault ha il diritto di permettere che il conto BullionVault sia mantenuto per conto del cliente da un amministratore di sostegno opportunamente autorizzato.

In caso di decesso del cliente la procedura dipenderà dalla giurisdizione in cui avviene il decesso.

BullionVault si impegna a liquidare il conto BullionVault secondo le istruzioni fornite dagli esecutori o amministratori autorizzati.

I clienti autorizzano BullionVault a consultare un legale della giurisdizione in cui viene eseguita la successione e ad addebitare al conto del cliente la relativa spesa, limitatamente a quanto espresso nella sezione Tariffe e costi.

Ulteriori informazioni sono fornite nella procedura di gestione dei conti di clienti deceduti.

API e robot per il trading

I clienti accettano i termini di utilizzo dell'API di BullionVault. I clienti riconoscono che tali termini potrebbero subire delle modifiche. BullionVault riserva il diritto unilaterale di sospendere o disattivare l'accesso all'API e annullare tutti gli ordini, se il cliente non rispetta tali termini.

BullionVault non assume responsabilità per le prestazioni di qualsiasi prodotto non ufficiale che utilizza l'API.

Il programma di affiliazione

BullionVault prevede un programma di affiliazione che permette ai suoi clienti di guadagnare una parte della commissione o ricarico sulle transazioni eseguite dai clienti da loro presentati.

Ciascun cliente che aderisce al programma di affiliazione accetta le Condizioni generali del programma di affiliazione.

Rivendita del servizio di BullionVault

La gestione di uno o più conti BullionVault a nome di clienti, come rivenditore o altro, deve essere notificata a BullionVault ed ottenerne l'autorizzazione

Notifiche sul prezzo e dati dei grafici

Sottoscrivendo il servizio di notifica di prezzo di BullionVault o utilizzando i grafici dei prezzi, accetti che la nostra compagnia non garantisce la stabilità, disponibilità e precisione dei dati forniti.

Accetti inoltre che questo servizio è fornito sulla base del massimo impegno da parte di BullionVault e che la compagnia non è responsabile per nessun danno o perdita che possa verificarsi a seguito dell'adozione/omissione di azioni da intraprendere/non intraprendere in virtù della ricezione/non ricezione delle notifiche di prezzo o dell'utilizzo dei dati dei grafici.

Tariffe e costi

Le tariffe di BullionVault sono indicate sul sito di BullionVault, a questo link.

Nella norma le spese vengono detratte dal saldo in valuta presente sul conto BullionVault. Nel caso sussistano spese non corrisposte, perché il cliente non ha eseguito un deposito né ha venduto metallo, BullionVault ha il dritto di eseguire delle vendite di metallo sul conto del cliente, in modo da ottenere fondi in valuta sufficienti a coprire le spese non corrisposte.

Disponibilità e interruzioni del sistema

Il sistema è programmato per funzionare continuamente, eccetto quando si riveli necessario un aggiornamento pianificato del software o un intervento di manutenzione, che saranno di norma eseguiti durante il fine settimana. BullionVault si impegna a divulgare attraverso il sito web un preavviso per qualsiasi interruzione pianificata del sistema. Non si escludono interruzioni pianificate del servizio in momenti diversi, se necessarie per un intervento di manutenzione urgente che non possa essere rimandato al fine settimana. Ove possibile, tutte le interruzioni pianificate del servizio verranno messe in atto in momenti di scarso utilizzo del servizio.

Gli ordini aperti rimarranno di norma tali in seguito a un'interruzione pianificata del servizio.

Gli ordini aperti rimarranno di norma tali in seguito a un'interruzione non pianificata del servizio. Tuttavia, in alcuni casi tali ordini potrebbero venir annullati al momento della ripresa del servizio, e la parte dell'ordine non eseguita verrà trattata come annullata.

BullionVault si impegna a fare quanto nelle proprie possibilità, per informare tramite email gli utenti che hanno ordini aperti durante un periodo di interruzione non pianificata del servizio. Il cliente comprende ed accetta che la natura dell'interruzione stessa potrebbe impedire a BullionVault di mantenere tale impegno.

I clienti accettano che è inevitabile che avvengano delle interruzioni del servizio quando dei computer sono collegati in rete. I clienti accettano i termini di gestione del servizio per quanto riguarda gli ordini aperti. I clienti comprendono ed accettano che l'inserimento di un ordine sul Pannello degli ordini espone a rischi che aumentano nel caso di un'interruzione del sistema, e tali rischi sono accettati dai clienti.

Regolamentazione esterna a BullionVault

BullionVault è una società del tipo Limited registrata in Inghiterra e regolamentata dalla legislazione inglese, che è conforme ai principi che garantiscono il diritto alla proprietà privata nell'Occidente.

La responsabilità normativa è basata su tre elementi interdipendenti: 1. l'autorità investigativa, 2. la procura e 3. il tribunale penale.

  • L'autorità investigativa è la London Metropolitan Police Force. È finanziata tramite le tasse e ha il compito di investigare i crimini e di produrre dei report per la procura. I crimini di furto e frode rientrano nella sua area di responsabilità.
  • La procura è il UK Crown Prosecution Service. È finanziato tramite le tasse e ha il compito di perseguire le violazioni delle leggi quando le prove raccolte dall'autorità investigativa offrono una ragionevole probabilità di condanna.
  • Il tribunale penale considera i casi della procura, decide la colpevolezza o l'innocenza tramite la giuria, e impiega un giudice per determinare la pena. È finanziato tramite le tasse.

Denunciare un crimine è gratuito ed è dovere delle autorità succitate portare in tribunale un'eventuale causa contro BullionVault per violazione della legge.

È possibile ricorrere alla legge civile, per dispute tra un cliente e BullionVault relative al mancato rispetto delle presenti Condizioni generali. Mettere in atto e difendere una causa in un tribunale civile comporta di norma dei costi.

I clienti comprendono ed accettano che, così come il mercato dei metalli preziosi di Londra, BullionVault è regolamentata in maniera differente rispetto all'industria dei servizi finanziari.

Le aziende che si occupano di servizi finanziari in Europa e Stati Uniti tendono a trattare strumenti finanziari cartacei, ovvero titoli o securities, prodotti di alta sofisticazione che sono regolamentati in maniera altrettanto sofisticata.

BullionVault offre un sistema in cui non è previsto il credito, e si occupa di proprietà completa e diretta di metallo acquisito sul mercato ufficiale, e non di diritti di acquisizione che vadano oltre il periodo di consegna standard del mercato ufficiale. Per questo non rientra nello scopo della regolamentazione formale dei servizi finanziari, analogamente al resto del mercato dei metalli preziosi di Londra.

Il mercato dei metalli preziosi di Londra, il più importante al mondo, è regolato dalla legge sulla proprietà privata e non dal Financial Conduct Authority del Regno Unito.

Correzioni ed errori

Errori nelle registrazioni

Nel caso di un errore amministrativo BullionVault ha il diritto di apportare le opportune correzioni alle registrazioni del conto dei clienti.

Errori del sistema di compravendita

Né BullionVault né i clienti hanno il diritto di trarre profitto da eventuali errori del sistema.

Il sistema di BullionVault è strutturato per proteggere gli utenti da chiari errori di compravendita, e rifiuta ordini il cui prezzo sia notevolmente lontano dai prezzi ufficiali in quel dato momento. Tale protezione dipende dalla ricezione dei prezzi delle valute e dei metalli preziosi da una serie di sorgenti digitali. Per questo l'efficienza di tale protezione non dipende completamente da BullionVault. Nell'eventualità che tale sistema di protezione venga meno, i clienti accettano i conseguenti aggiustamenti che verranno messi in atto per garantire equità a tutti i partecipanti al mercato.

Esclusioni e limiti della responsabilità

a) Le seguenti clausole definiscono la completa responsabilità finanziaria di BullionVault (inclusa la responsabilità per atti od omissioni di dipendenti, agenti, e subappaltatori) nei confronti del cliente e in merito a:

1. qualsiasi violazione delle presenti Condizioni generali; e

2. qualsiasi rappresentazione, dichiarazione, atto illecito o omissione, inclusa la negligenza, derivante da o in connessione alle presenti Condizioni generali.

b) Tutte le garanzie, condizioni ed altri termini previsti dalla legge o dal common law (ad eccezione delle condizioni previste dalla sezione 12 del Sale of Goods Act 1979) sono, per il limite massimo consentito dalla legge, escluse da questa sede.

c) Nulla nelle presenti Condizioni generali esclude o limita la responsabilità di BullionVault:

1. per morte o danno personale causato da atti di negligenza imputabili a BullionVault; o

2. per quanto relativo alla sezione 2(3), del Consumer Protection Act 1987; o

3. per qualsiasi merito la cui esclusione o il cui tentativo di esclusione sarebbe illegale; o

4. per frode o falsa dichiarazione.

d) Soggetto ai paragrafi b) e c) succitati:

1. La responsabilità totale di BullionVault in contratto, torto (compresa la negligenza o la violazione di obblighi statutari), falsa dichiarazione, restituzione o altro, che è sorta in connessione con il compimento o il previsto compimento delle presenti Condizioni generali, è limitata al valore del saldo in valuta e/o metallo i depositato con o da BullionVault, e

2. BullionVault non è responsabile di alcuna perdita economica, riduzione del valore del metallo o della valuta, perdita di profitto, perdita di attività commerciale, perdita di reputazione o altro, in ciascuno dei casi sia diretta, indiretta o consequenziale, o qualsiasi richiesta di qualsiasi rimborso (in qualsiasi modo sia stato causato) che derivi o sia in connessione con le presenti Condizioni generali.

Fiscalità

I clienti sono responsabili per il pagamento delle imposte relative all'acquisto, alla vendita e alla custodia di metallo, così come di qualsiasi altra spesa associata. Ove appropriato, tali imposte vengono aggiunte agli addebiti.

Forza maggiore

BullionVault non assume responsabilità nei confronti dei clienti per ritardi o mancanze nell'eseguire i propri impegni ove tali ritardi o mancanze derivino da cause non prevedibili e al di fuori del controllo di BullionVault inclusi, ma non esclusivamente: casi fortuiti, alluvioni, fulmini, terremoti, scioperi, mancanza di fornitura, razionamenti, mancanza di energia elettrica, guerre, terrorismo, rivolte, embarghi e azioni di qualsiasi agenzia o divisione governativa.

Lingua

I clienti hanno il diritto di ritenere che le traduzioni delle procedure e del sistema operativo siano state eseguite con accuratezza, e che tali traduzioni riflettano correttamente il significato dei documenti originali scritti nella lingua ufficiale di BullionVault, l'inglese. Nel caso sussistano differenze di alcun tipo tra la versione inglese delle presenti Condizioni generali e la versione tradotta, è da considerare valida la versione ufficiale inglese.

I clienti possono contattare BullionVault in qualsiasi lingua in cui il sito di BullionVault è disponibile.

I clienti hanno il diritto di inviare reclami informali in qualsiasi lingua in cui il sito di BullionVault è disponibile.

I clienti hanno il diritto di inviare reclami formali in qualsiasi lingua in cui il sito di BullionVault è disponibile. In tal caso i clienti si impegnano a fornire altresì una traduzione in inglese, al fine di permettere all'arbitrato che dovrà esprimersi in merito di esaminare il reclamo nelle parole del cliente o di un traduttore di sua fiducia.

Il verdetto della disputa viene emesso in inglese e comunicato al cliente sia in inglese che nella lingua in cui è stata inoltrato il reclamo.

Legislazione competente

La legislazione che regola i termini del servizio offerto da BullionVault ai clienti è la legge inglese. Qualsiasi disputa in questo merito sarà gestita esclusivamente da un tribunale inglese.

Il cliente accetta di operare nel limite delle leggi del luogo dal quale utilizza i servizi di BullionVault.


© BullionVault Ltd