Oro oggi

Sale l'argento, oro bloccato tra i 1.245 e 1.265 dollari per oncia

L'oro è stato scambiato in una fascia di prezzo di 5 dollari per oncia martedì a Londra.
 
I prezzi si sono aggirati intorno ai 1.260 dollari per oncia, mentre i mercati azionari mondiali sono saliti su livelli record.
 
I mercati non sembra abbiano subito particolari scossoni rispetto agli avvenimenti che hanno caratterizzato la giornata di ieri.
 
La polizia inglese ha effettuato un arresto in seguito all'attentato di Manchester in cui durante il concerto hanno perso la vita ventidue persone.
 
L'esercito indiano ha affermato di aver portato a termine il primo attacco contro le forze militari pachistane nella regione del Kashmir.
 
La Corea del Sud ha affermato di aver aperto il fuoco verso un drone proveniente dalla Corea del Nord, all'indomani del lancio di un missile a lunga gittata da parte della nazione governata dal giovane dittatore Kim Jong Un.
 
I prezzi dell'argento nella giornata di oggi sono saliti in maniera molto decisa come non accadeva dalla metà di aprile scorso, toccando il livello di 17,30 dollari per oncia all'ora di pranzo a Londra.
 
"L'oro sta faticando ad uscire dalla fascia di prezzo ricompresa tra i 1.245 e 1.265 dollari per oncia", ha scritto Reuters, riportando un commento della Saxo Bank.
 
"L'oro sta affrontando il primo significativo ostacolo tra i 1.263 e 1.265 dollari per oncia", concorda un'analisi tecnica della banca francese Societe Generale, sottolineando come "il livello di 1.245 dollari rappresenta il supporto a breve termine".
 
"La resistenza è sul livello di 1.264,50", afferma il dipartimento di New York della Scotia Mocatta, mentre "il supporto si colloca sui 1.245,50 dollari per oncia".
 
Nella giornata di lunedì il fondo ETF SPDR Gold Trust (NYSEArca:GLD) ha acquistato quasi due tonnellate di oro.
 
Il premio sull'oro nel Gold Exchange di Shanghai è sceso sotto gli 8 dollari per oncia rispetto alla media degli ultimi dodici mesi di 9,40 dollari.
 
E' possibile leggere la versione completa dell'articolo in inglese cliccando qui
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento