Oro oggi

Quotazioni dell'oro "intrappolate in un trend ribassista"

I prezzi dell’oro sono rimbalzati dal minimo di tre mesi toccato a metà mattina durante la sessione londinese, recuperando $10 all’oncia dai $1255 mentre i mercati azionari europei salivano ma i future relativi ai mercati statunitensi puntavano invece verso il basso.
 
Il Dollaro ha guadagnato terreno, portando via quasi un centesimo all’Euro, mentre si spargeva voce di un possibile accordo politico per evitare il default sul debito previsto per giovedì.
 
La proposta estenderebbe il finanziamento del governo fino a gennaio, con un rialzo del tetto di $16,7 trilioni, secondo quanto riportato dalla stampa.
 
I Treasuries sono comunque scesi, portando al rialzo i tassi di rendimento.
 
L’argento ha seguito ed esteso l’azione delle quotazioni dell’oro, perdendo quasi il 3% prima di tornare a $21,01 all’oncia.
 
“La cosa più deludente” rispetto al prezzo del’oro, si legge in una nota del broker INTL FCStone, “è che i metalli preziosi non hanno messo a segno nemmeno un rally, neppure quando le prospettive per le negoziazioni sul tetto del debito erano nella fase più cupa.”
 
“Ora che una soluzione sembra imminente, le prospettive per un avanzamento sembrano ancora più improbabili.”
 
Osservando l’azione del prezzo dell’oro, “ciò che sembra evidente” ha dichiarato un dealer di Singapore in una nota, “è che l’oro rimane intrappolato in un trend ribassista.”
 
Il prezzo dell’oro in India nel frattempo è crollato al minimo degli ultimi 3 mesi, mentre la Rupia recuperava ulteriormente dal minimo storico nei mercati valutari.
 
Le importazioni legali da Dubai all’India sono crollate di quasi un quinto nei primi 8 mesi dell’anno, secondo i dati della Camera di Commercio degli Emirati Arabi, crollando all’equivalente di $815 milioni.
 
Dopo i rumor relativi ai prodotti che prevedono il deposito in banca di oro, mirati a mobilizzare le risorse auree esistenti in mano ai privati in India per soddisfare la nuova domanda dei consumatori, Reuter oggi considera che la banca centrale sta per lanciare dei certificati di risparmio collegati al cambiamento del tasso di inflazione dell’India.
 
Nel frattempo i dealer in Cina “hanno eseguito acquisti ragionevoli” secondo una nota di MKS Capital, divisione del gruppo svizzero, commentando il rialzo del prezzo dell’oro al Shanghai Gold Exchange di $19 oltre il prezzo di riferimento di Londra.
 
“Più si va avanti con le discussioni sul tetto del debito, più l’oro subisce pressioni. Gli investitori sono sempre più preoccupati sulla validità dell’oro come investimento a lungo termine.”
 
Parlando di quotazioni dell’oro lunedì a Bloomberg, “credo che il prezzo tra i $1200 e i $1250 sia un range adatto per acquistare” ha dichiarato Marc Faber, noto manager e autore della prestigiosa newsletter Gloom, Boom & Doom Report.
 
“Il sentiment per quanto riguarda l’oro è molto negativo. Ma se si considera tutto, il debito degli Stati Uniti è monetizzato, e il tetto del debito prima o poi verrà innalzato.”
 
“E questo perché sia Democratici che Repubblicani spendono, spendono, spendono.”

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento