Oro oggi

Prezzi dell'oro invariati, l'argento continua a guadagnare

I prezzi dell’oro sono saliti leggermente al di sopra rispetto al livello di chiusura dello scorso venerdì a Londra. L’oro ha toccato 1317$/oz mentre i mercati azionari europei sono diminuiti.
 
Anche l’argento è salito leggermente venendo scambiato a 21$/oz in chiusura di settimana per la prima volta da metà marzo. 
 
“I premi sull’oro in Medio Oriente stanno scendendo, così come diminuisce il prezzo del petrolio” afferma il team delle commodities della Standard Bank.
 
“Il non essere riuscito a tenere sopra  1320$/oz durante la settimana, significa che la più parte dei rally è stata effettuata a seguito della chiusura di posizioni corte rispetto ad un nuovo trend di domanda”, afferma la banca.
 
“I prezzi dell’oro sono stati forzati verso l’alto ma sia gli investitori che l’acquisto stanno venendo meno”, riporta una nota della banca francese Societe Generale.
 
“Durante la notte si è potuto notare qualche scambio di oro in Asia per la prima volta questa settimana”, afferma David Govett della Marex Sprectron.
 
Venerdì  di questa settimana i prezzi dell’oro di Shangai in yuan hanno chiuso invariati rispetto alla scorsa settimana con 1$ di sconto rispetto ai prezzi di Londra. 
 
Proprio in Cina, notizie ufficiali riguardo una possibile truffa sui finanziamenti in oro potrebbe danneggiare l’import del prezioso metallo, hanno fatto notare gli analisti questa settimana, dopo che il revisore generale di Pechino ha individuato una truffa di 15 milioni di dollari.
 
“Nel breve periodo, comunque, i trader rialzisti del mercato dell’oro continuano ad avere un complessivo vantaggio tecnico di breve termine”, evidenzia il grafico degli analisti del gruppo MKS. 
 
Tuttavia, “gli indicatori di intensità della direzione del prezzo continuano a scendere, con un atteso supporto a breve termine al livello di 1300$/oz”, affermano dall’ufficio della Scotia Mocatta di New York.
 
“Il quadro tecnico indica una potenziale spinta nel breve periodo verso l’area di 1370$/oz, ma ciò sarebbe visto come un movimento di breve periodo piuttosto che un cambio del trend ribassista”, crede la banca australiana ANZ.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento