Oro oggi

Prezzi dell'oro al minimo di 4 mesi

I prezzi dell’oro scendono nuovamente toccando il minimo di quattro mesi, nella mattinata di venerdì a Londra. L’oro è stato scambiato al di sotto dei 1250$/oz, mentre nello stesso momento i mercati azionari scendevano lievemente dai nuovi massimi appena raggiunti.
 
Rendendosi protagonisti di una serie di rialzi record, secondo i dati MSCI della giornata di venerdì mattina, i titoli azionari mondiali di tutto il mondo hanno guadagnato 1% mensile.
 
I prezzi dell’oro, invece, hanno fatto registrare la loro peggior caduta dal dato minimo di tre anni e mezzo avuto in dicembre, giù del 3% nel mese di maggio.
 
“Gli investitori si stanno comportando in maniera assolutamente noiosa”, scrive Gillian Tett del Financial Times..
 
“Una prima spiegazione è che le previsioni economiche siano diventate positive...Secondariamente, una meno positiva, è che i mercati siano stati così falsati dal pesante intervento dei governi dal 2008 che gli investitori si sono come raffreddati”.
 
“Gli investitori hanno mostrato preoccupazione ed esitazione a seguito dei dati americani sul prodotto interno lordo di giovedì, ed il sentiment non è stato positivo per l'oro. La riduzione della preoccupazione riguardo la situzione in Ucraina ha spinto i prezzi dell’oro più in basso”, afferma un operatore della Commerzbank.
 
Oggi, il Pentagono ha affermato che la Russia ha richiamato la maggior parte delle truppe che erano presenti sul confine ucraino, lasciando 7 unità militari con qualche migliaio di soldati.
 
“Il mercato azionario terrà ai livelli correnti fino alla riunione della Banca Centrale Europea. Se la BCE dovesse deludere il mercato, allora ci sarebbe una reazione negativa”, afferma Christian Stocker della Unicredit, in prospettiva del largamente atteso taglio ai tassi di interesse sull’euro e all’acquisto di asset attraverso l’alleggerimento quantitativo.
 
L'euro è rimasto invariato sopra il minimo di 4 mesi rispetto al dollaro nella giornata di venerdì, mentre i rendimenti dei bond governativi dell’Eurozona sono saliti dai minimi record.
 
I buoni del tesoro americani, invece, hanno fatto fatto registrare il miglior incremento mensile da gennaio.
 
“Ci aspettiamo un miglior comportamento delle obbligazioni rispetto ai buoni del tesoro”, evidenzia un report molto dettagliato diramato della Societe Generale.
 
In Asia, nella giornata di venerdì, i prezzi dell’oro a Shangai hanno mantenuto un piccolo premio sopra l’indice internazionale dei prezzi di Londra, mentre lo yuan si è reso protagonista di un rally dal minimo mensile di questa settimana.
 
I volumi di scambio nel Gold Exchange di Shangai sono stati nuovamente forti, sebbene la metà del dato più alto di undici settimane di mercoledì.
 
In India, invece, i premi sul prezzo internazionale di Londra si sono dimezzati questa settimana in attesa di un ulteriore allentamento delle restrizioni sull’import da parte del nuovo partito al governo guidato da Narendra Modi.
 
Scendendo a 30/40$/oz, il premio sul prezzo dell’oro in India è adesso diminuito dell’80% dal record dello scorso autunno. 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento