Oro oggi

Positivi gli scambi su oro fisico e ETF. Scivola il dollaro

Gli scambi di oro fisico e di ETF hanno fatto registrare prezzi al rialzo che stanno portando il metallo alla miglior chiusura settimanale delle ultime dodici settimane.
 
Anche le Borse europee e quella di New York si stanno comportando positivamente, mentre il dollaro è scivolato dopo la pubblicazione del dato occupazionale negli Stati Uniti, molto più forte delle attese.
 
Wall Street si attendeva un dato intorno ai 175 mila posti di lavoro per il mese di gennaio, mentre il Bureau of Labor Statistics ha pubblicato un dato di 227 mila.
 
Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è ora del 4,8%. 
 
L'oro è salito sopra i 1.216 dollari per oncia all'inizio degli scambi a Londra, il 2% in rialzo rispetto alla fine della scorsa settimana. Anche gli scambi di oro per mezzo di ETF sono aumentati.
 
Alla riapertura del mercato in Cina - dopo le festività per l'anno nuovo - il prezzo dell'oro è salito dell'1,3% in dollari, mentre il mercato azionario ha perso lo 0,7%.
 
Il Gold Exchange di Shanghai è stato caratterizzato da scambi normali sull'oro, dove il fixing giornaliero ha fissato il prezzo mostrando il premio più basso di tre mesi, rispetto al prezzo giornaliero di Londra.
 
La domanda di oro da parte dei privati in Cina è scesa del 7% nel 2016, secondo nuovi dati pubblicati nella giornata di venerdi dal World Gold Council.
 
Il più grande fondo ETF – SPDR Gold Trust (NYSEArca:GLD) – ha aumentato i suoi quantitativi fisici di metallo per il secondo giorno di fila.
 
"Il 2016 è stato il secondo miglior anno di sempre per i fondi ETF", ha affermato l'aggiornamento del World Gold Council oggi.
 
"Gli acquisti di oro in piccoli lingotti e monete è salito nell'ultimo trimestre dopo essere stati deludenti per i primi nove mesi dell'anno", va avanti l'aggiornamento, facendo riferimento al ridimensionamento dei prezzi alla fine del 2016, che ha offerto agli investitori privati la possibilità di acquisto sfruttando il ribasso. 
 
La domanda di gioielli d'oro è scesa al minimo di sette anni, secondo i dati del WGC, su cui ha inciso sia il trattamento fiscale riservato all'oro in India e sia il rallentamento della crescita economica in Cina.
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento