Oro oggi

Oro: chiusura al ribasso in sette degli ultimi dodici mesi

L' incremento dello 0,9% dell'oro durante gli scambi di ieri notte in Asia è andato perduto nella mattinata di oggi a Londra.
 
Il dollaro ha guadagnato nel mercato Forex nei confronti di tutte le valute principali prima della dichiarazione della Federal Reserve, per effetto della quale non si attendono particolari novità sul fronte dei tassi di interesse e del QE.
 
L'oro aveva fatto registrare il picco di una settimana a 1.280 dollari per oncia durante gli scambi di ieri notte, per poi scivolare nuovamente durante la mattinata e attestarsi sui 1.273 dollari per oncia, invariato per la settimana fino a questo momento.
 
Le Borse europee oggi si sono comportate positivamente così come in precedenza aveva fatto la Borsa di Wall Street nella giornata di ieri.
 
Il clima di agitazione degli ultimi giorni, soprattutto in Spagna, non sembra abbia minato la tenuta delle Borse europee fino a questo momento.
 
L'ex governatore catalano – Carles Puigdemont – ha intanto rifiutato di partecipare all'udienza di domani in Spagna in seguito alle accuse di ribellione avanzate dal Governo centrale, mentre ha confermato, attraverso il suo avvocato, che risponderà alle domande che le porrà l'UE a Bruxelles, città in cui è arrivato all'inizio della settimana.
 
"L'oro pare stia traendo dei benefici dall'attività di investigazione di Robert Mueller sui presenti collegamenti tra le elezioni americane ed il Governo russo", ha affermato in una nota la MKS Pamp, uno dei gruppi di raffinazione più grandi al mondo.
 
Il prezzo dell'oro in dollari ha perso l'1,3% nel mese di ottobre, in ribasso per il settimo mese degli ultimi dodici.
 
In Asia l'interesse per l'acquisto di oro è rimasto pressochè invariato, ma nella Borsa di Shangai il premio sopra i prezzi di Londra è salito sui 9 dollari per oncia, in linea con la media storica.
 
E' possibile leggere la versione completa dell'articolo in inglese cliccando qui.
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento