Oro oggi

L’oro scende a quota 1.240$/oncia con la critica di Trump alla “soft Brexit”

Il prezzo dell’oro in dollari è diminuito ulteriormente venerdì, con un calo dell’1,3% questa settimana ad un nuovo minimo nel 2018 sotto i 1.240$/oncia. Il dollaro ha guadagnato terreno durante la visita europea di Donald Trump.

Trump ha prima dichiarato, poi smentito al tabloid The Sun che la proposta di accordo post-Brexit di Theresa May “probabilmente ucciderà” la probabilità di un nuovo accordo commerciale con gli USA.

In seguito lo stesso ha dichiarato che la relazione tra la Gran Bretagna ed il Regno Unito sarebbe “molto, molto forte”.

Al The Sun, Trump ha inoltre indicato l’ex-ministro Boris Johnson come adatto al ruolo di Primo Ministro, ed ha anche espresso rammarico per la scelta della May di non seguire i suggerimenti a lei forniti per gli accordi con l’UE.

“Direi che probabilmente è andata nella direzione opposta, e va bene... ma è un peccato quello che sta succedendo”, ha continuato il presidente.

La critica alle spese militari -troppo esigue- dei paesi della NATO in confronto con gli Stati Uniti ha incontrato la replica del Ministro francese delle finanze LeMaire : “Trump non dividerà i paesi dell’UE”.

Le importazioni della Cina sono aumentate del 14,1% a giugno rispetto allo stesso mese del 2017, un aumento di anno in anno molto minore di quello del 26% di maggio. Le esportazioni cinesi invece sono aumentate dell’11,3%, battendo tutte le previsioni ufficiali.

Questo ha spinto il surplus commerciale con gli Stati Uniti ad un nuovo record di 29 miliardi secondo Bloomberg.

“Noncrediamo che la guerra commerciale possa distruggere l’economia globale, a meno che non ci sia un’escalation di ritorsioni”, ha osservato Saad Rahim di Trafigura Group a Bloomberg.

Il prezzo del rame, da sempre visto come un indicatore della crescita economica mondiale, è diminuito del 15% durante l’ultimo mese raggiungendo il minimo di un anno.

Il prezzo dell’oro a Shanghai è rimasto stabile questa settimana nonostante la caduta dello yuan ai minimi di undici mesi con il dollaro.

Questo ha mantenuto il premio dell’oro in Cina a meno di 5$/oncia rispetto al prezzo di Londra, nemmeno la metà del solito valore.

Mentre la domanda da parte degli investitori privati è quasi quintuplicata questa settimana con il calo dei prezzi dell’oro, il maggiore ETF in oro al mondo, SPDR Gold Trust (NYSEArca:GLD) ha perso l’1%nell’ultima settimana.

Il sottostante in oro è al minimo di undici mesi a 795 tonnellate.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento