Oro oggi

L'oro nel 2013: più acquirenti che venditori, come dimostra il Gold Investor Index di BullionVault

 
Gli investimenti in oro si tirano fuori dalle scarse performance di un brutto 2013? chiede Adrian Ash di BullionVault.
 
"Gli investitori privati sembrano riferirsi alla crisi finanziaria più chiaramente di quanto non lo facciano gli operatori professionali. In netto contrasto con i fondi di investimento, il poco quantitativo di oro in vendita nel 2013 non solo è stato immediatamente comprato ma vi è stata anche una nuova domanda a quegli stessi prezzi”.
 
Il Gold Investor Index è calcolato utilizzando i dati relativi alle proprietà degli utenti di BullionVault, il mercato on line più importante per la compravendita di oro fisico per gli investitori privati. Un dato pari a 50 indica un perfetto bilanciamento tra acquirenti e venditori. L'indice ha chiuso il 2013 segnalando un dato di 52.9, ampiamente al di sotto del dato di 58.3 alla fine del 2012.
 
Rimanendo comunque sopra il dato di 50.0, l'indice indica più acquirenti che venditori sul mercato di BullionVault che ha concluso l'anno prendendosi cura di un valore in oro di 1.3 miliardi di dollari con il metallo custodito e depositato presso le camere blindate di Londra, New York, Singapore, Toronto e Zurigo.
 
In termini di valore l’indice segna un calo del 28.5% dalla fine del 2012 mentre in termini di peso, le riserve di oro sono scivolate dell’ 1.0% durante l'anno attestandosi sulle 32.3 tonnellate, una quantità molto maggiore di ciò che possiedono molte banche centrali.
 
Gold Investor Index dicembre
 
Utilizzato da più di 50.000 utenti in tutto il mondo per compravendere e depositare oro e argento fisico BullionVault ha creato il suo indice nel 2012 al fine di seguire l'attività dei suoi utenti  e fornire una guida di comportamento nel più ampio market di investimenti in oro.
 
Il 90% circa dei nostri utenti vivono nell'Europa Occidentale ed in Nord America. Come ambasciatore dell'occidente in materia di metalli preziosi, BullionVault offre una panoramica sulle scelte operate dagli investitori privati riguardo ai metalli preziosi. 
 
Da notare che, in media, lo scorso anno,  l'indice mensile di BullionVault sul comportamento dei clienti è scivolato soltanto di un punto nel 2013, passando da 55 del 2012 a 54.
 
Il dato indica che ci sono stati più acquirenti che venditori durante il 2013 su BullionVault, dimostrando che l'appeal per l'oro ha continuato ad aumentare anche se i prezzi scendevano. L’aver comprato oro come assicurazione finanziaria a prezzi più bassi dello scorso anno potrebbe presto risultare una scelta intelligente se il mercato azionario vacillasse nel 2014.
 
Nel 2011, in seguito al boom dei prezzi dell’oro ed il conseguente raggiungimento del dato record di 71.1, l’indice medio era stato di 59.5.
 
L'urgenza di comprare oro, sia come forma di assicurazione o per realizzare immediati guadagni, è stata chiaramente inferiore nel 2013 e non c'è da stupirsi visto che i mercati azionari sono cresciuti del 20%, in dollari, secondo l'indice MSCI.
 
Chi avrebbe mai immaginato che ci sarebbe stato il bisogno di tutto questo oro? Pare che la risposta sia proprio nel maggior numero di investitori privati rispetto ai manager professionali. Fare attenzione al proprio denaro significa guardare al comportamento del prossimo trimestre ricordando la lezione ricevuta dalla crisi finanziaria. 

 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento