Oro oggi

L’oro continua a scendere, prezzi sotto i 1250$/oz

I prezzi dell’oro sono scivolati verso il minimo di 3 mesi di ieri per gli investitori in dollari nella giornata di martedì, venendo scambiati a 1253$/oz, mentre l’argento è sceso nuovamente sotto i 19$/oz.
 
I mercati azionari europei e asiatici sono rimasti invariati il giorno dopo che lunedì Wall Street non è riuscita a stabilire un nuovo record durante la giornata di scambi.
 
L’euro è sceso nel mercato delle valute fino al minimo di 14 mesi a 1.2860$ e anche i prezzi dei bond governativi dell’Eurozona sono diminuiti.
 
La sterlina inglese ha cancellato la maggior parte del rally di un centesimo dall’improvviso minimo del 2014 di lunedì.
 
Anche il prezzo dell’oro in sterline è diminuito, scendendo a 778£/oz.
 
“L’incapacità dell’oro a salire di prezzo e mantenerlo a seguito dei deludenti dati occupazionali americani la dice lunga sull’attitudine degli investitori al momento”, afferma una nota del gruppo svizzero MKS.
 
“Qualche acquisto fisico potrebbe fornire supporto vicino al minimo di giungno di 1240$/oz, afferma la banca russa VTB, dal suo ufficio di Londra.
 
“L’acquisto fisico autunnale farà la sua parte...ma il mercato sarà in una situazione difficile fino alla fine dell’anno”, aggiunge la VTB, prevedendo che il supporto sarà a 1195$/oz.
 
Anche la banca canadese Scotia Mocatta prevede “ulteriori debolezze del prezzo verso il minimo di giugno di 1240$/oz”, afferma il nuovo esperto di metalli preziosi Russell Browne.
 
Nonostante la diminuzione dei prezzi dell’oro, il bene rifugio per eccellenza “continua a comportarsi meglio dell’argento”, afferma Browne. Mentre il rapporto tra oro e argento –  andato oltre il dato di 66 martedì mattina – rimane relativamente tranquillo all’interno del modesto trend rialzista della fine di agosto, si attende un rally verso l’alto, vicino al dato di maggio di 68.
 
I trader sull’argento continuano a considerare il metallo a rischio di movimenti al ribasso. 
 
La scorsa settimana un notevole numero di trader ribassisti hanno incrementato le loro scommesse sui prezzi al ribasso dell’argento fino al più alto livello dal record di 20 anni dell’inizio di giugno, afferma una nota della società Mitsui.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento