Oro oggi

L'oro aumenta, la Germania in difficoltà pesa sui rendimenti dei bond

I lingotti scambiati a Londra giovedì hanno recuperato il livello di chiusura della scorsa settimana a 1.278$ per oncia, e si sono avvicinati ai massimi di una settimana per gli investitori nel Regno Unito e dell'Eurozona. 
I sondaggi suggeriscono che nelle elezioni parlamentari europee i seggi il centro-destra ed i "progressisti" stiano cedendo posti ai gruppi "populisti" e di estrema destra, e nuovi dati hanno mostrato un peggioramento del rallentamento economico della regione.
 
Il sondaggio tedesco Ifo sulle aspettative commerciali della Germania ha superato le aspettative, ma l'economia n. 1 dell'Eurozona ha visto diminuire l'attività manifatturiera per il quinto mese consecutivo fino a maggio, secondo il rapporto IHS Markit PMI.
 
I principali prezzi dei titoli di Stato sono aumentati, mentre i mercati azionari mondiali sono caduti in generale, portando i rendimenti dei Bund tedeschi a 10 anni a -0,10 l'anno, circa 3 punti base al di sopra dei livelli negativi record da settembre 2016 della scorsa settimana.
 
L'oro in euro ha raggiunto i 1.145€ l'oncia con una scivolata della moneta unica nel mercato dei cambi.
 
 
I rendimenti dei titoli del Tesoro USA decennali sono crollati al 2,36%, il minimo di 18 mesi, mentre i rendimenti a 2 anni sono scesi al di sotto del 2,20%, il minimo di 15 mesi già sfiorato la scorsa settimana.
 
"In nome del commercio equo"," dice un articolo di opinione dall'agenzia di stampa cinese Xinhua, "i falchi commerciali a Washington stanno conducendo un attacco globale al flusso e allo spirito del libero scambio".
 
"Il bellicismo commerciale di Washington [e] il bullismo danneggeranno il mittente, non ci saranno vincitori".
 
I premi di Shanghai per lingotti d'oro sbarcati in Cina sono saliti ad oltre 15$ l'oncia rispetto alle quotazioni di Londra, il più grande incentivo per le nuove importazioni nel primo mercato mondiale dell'oro da un mese, circa il 75% in più rispetto alla media storica.
 
Il prezzo dei lingotti d'oro nel Regno Unito hanno raggiunto i massimi di tre mesi sopra 1.015 l'oncia mentre la sterlina è affondata ai nuovi minimi del 2019 tra le speculazioni secondo cui il primo ministro Theresa May si dimetterà, dopo aver annullato una quarta votazione del suo accordo Brexit.
 
I prezzi dell'argento, nel frattempo, hanno seguito l'oro al rialzo, salendo ai massimi di una settimana per gli investitori in dollari a 14,60$ l'oncia.
 
Il platino in controtendenza ha registrando un calo di 3$ per la settimana fino a 803$/oncia.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento