Oro oggi

L'argento sale del 6,7% durante la settimana, mentre sull'oro incombe la minaccia della Fed

Il prezzo dell'oro è rimasto invariato durante gli scambi di venerdì mattina a Londra, mantenendo il guadagno dello 0,9% realizzato durante la settimana.
 
Anche il dollaro è salito, grazie al rally nel mercato delle valute. 
 
Il prezzo dell'oro è comunque rimasto quasi 25$/oz al di sotto del picco di un mese toccato ieri sopra 1.270$/oz.
 
I mercati azionari europei sono scivolati nuovamente, mentre i prezzi dell'oro in euro hanno guadagnato l'1,1% durante la settimana.
 
Anche le commodities sono rimaste in una situazione di stallo, con prezzi vicini al massimo di 5 mesi secondo l'indice Reuters-Jefferies CRB, tenendo circa il 12% al di sopra dei minimi di 14 anni di febbraio.
 
L'argento ha tenuto il guadagno di oltre 1$/oz realizzato durante la settimana, con l'indice del prezzo della LBMA del mattino che indicava 17,19$/oz, il livello più alto da maggio dello scorso anno con un incremento settimanale del prezzo di +6,7%, il secondo più alto incremento degli ultimi 12 mesi.
 
Per la giornata di mercoledì della prossima settimana è atteso l'annuncio della Federal Reserve sugli sviluppi della politica monetaria.
 
Il fixing dell'oro in valuta yuan a Shaghai è stato di CNY 260,41 per grammo nella giornata di venerdì. 
 
Il nuovo indice internazionale ha chiuso la settimana 80 centesimi al di sopra dei prezzi internazionali, con l'oro che è stato scambiato intorno ai 1.247,40$/oz all'apertura degli scambi a Londra.
 
"Ci vorrà del tempo prima che i prezzi dell'oro di Shanghai possano davvero competere con le controparti internazionali", ha affermato oggi il quotidiano Shanghai Daily ripubblicando una notizia in precedenza pubblicata dall'agenzia Xinhua.
 
La LBMA ha comunicato ai suoi membri che dovranno votare dei cambiamenti riguardo i poteri e alla governance dell'associazione durante la riunione del 29 giugno, cambi che cercheranno - tra le altre cose - di fare in modo di includere anche il platino negli scambi, oltre all'oro e all'argento.
 
"La LBMA sta considerando di apportare grandi cambiamenti al modo in cui l'oro si sta scambiando a Londra", afferma Bloomberg, "cambiamenti che porterebbero ad una nuova gestione del meccanismo delle operazioni e di una nuova piattaforma di trading".

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento