Oro oggi

Il prezzo dell'oro cala dopo la gaffe di Macron

Martedì i prezzi dell'ORO hanno perso l'occasione di salire a Londra, rimanendo invariati per la settimana in corso. Nel frattempo, il rame è salito insieme ai mercati azionari globali in seguito all'allentamento delle norme Covid in Cina, e il greggio è salito in seguito a una gaffe sul Medio Oriente fatta dal presidente francese Emmanuel Macron.

I costi dei prestiti a lungo termine sono aumentati anche perché il capo della banca centrale dell'Eurozona, Christine Lagarde, ha promesso "un'azione determinata" contro l'inflazione (ora superiore all'8% annuo) mantenendo i tassi di interesse sui depositi a meno 0,5% fino al mese prossimo.

 "Ho avuto una telefonata con MBZ", ha detto lunedì Macron al presidente degli Stati Uniti Joe Biden di fronte ai giornalisti al vertice del G7 a Schloss Elmau, nel sud della Germania

Riferendosi apparentemente allo sceicco Mohammed Bin Zayed al-Nahyan, presidente degli Emirati Arabi Uniti, "mi ha detto che [la capacità di produzione di petrolio degli Emirati Arabi Uniti è] al massimo raggiungibile".

"In secondo luogo, secondo MBZ, i sauditi possono aumentare la produzione [solo] leggermente... Non vi saranno miglioramenti prima di sei mesi minimo".

"Attenzione", interruppe un funzionario della Casa Bianca. "Forse dovremmo entrare... per via delle telecamere".

Il greggio è salito martedì a 117 dollari per il Brent di riferimento europeo, 10 dollari al barile in più rispetto al minimo di un mese della scorsa settimana.

L'anno scorso il Brent costava 75 dollari al barile.

Nel frattempo, i prezzi del rame sono saliti ulteriormente dai nuovi minimi di 16 mesi toccati venerdì, dopo che la Cina, seconda economia mondiale e primo polo manifatturiero, ha riferito di non aver registrato nuove infezioni da Covid a Pechino o Shanghai e ha allentato le restrizioni anti-pandemia per i viaggiatori e i contatti stretti dei casi confermati.

L'oro valutato in dollari ha raggiunto oggi un picco di 1826 dollari prima di arretrare di 4 dollari l'oncia.

Nel frattempo i tassi di interesse a lungo termine sono saliti ai massimi di una settimana nel mercato obbligazionario, con il rendimento del debito del Tesoro USA a 10 anni che ha raggiunto il 3,24% annuo.

 

Editing e traduzione a cura di Douglas Da Silva 

Adrian E. Ash è a capo del Reparto di Ricerca presso BullionVault, il più grande servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento