Oro oggi

I grandi investitori comprano oro, il prezzo sale

Nella mattinata di mercoledì, le operazioni di scambio hanno visto i prezzi dell’oro toccare il massimo di una settimana a Londra, mentre I mercati azionari sono scesi per il terzo giorno consecutivo.
 
I mercati azionari asiatici hanno chiuso fortemente in ribasso, seguendo la maggior perdita giornaliera realizzata da Wall Street in un mese, giù dell’1,1% dal nuovo record della scorsa settimana.
 
“Abbiamo visto un rinnovato interesse per l’acquisto di oro, come conseguenza della debolezza del mercato azionario”, ha affermato un broker londinese in una nota.
 
In Asia, "le offerte per l’acquisto di oro sono state piccole e di diverse tipi, con diversi ordini provenienti da banche private, grossi fondi e denaro proveneinte da clienti importanti", ha affermato il gruppo MKS.
 
Ciò ha visto il metallo correggere lentamente i prezzi verso l’alto.
 
Nella giornata odierna saranno resi noti i verbali del meeting di metà giugno della Federal Reserve, a seguito del quale i prezzi crebbero del 5% in 24 ore.
 
“Se i verbali conterranno delle sorprese, ciò potrebbe avere un impatto sui metalli preziosi attraverso il tasso di cambio Euro/Dollaro”, afferma la banca tedesca Commerzbank.
 
Nella giornata di mercoledì, i prezzi per l’acquisto di oro per gli investitori europei hanno toccato il nuovo massimo di 15 settimane sopra i 976€/oz.
 
Gli investitori in oro in sterline hanno potuto osservare un'oscillazione del prezzo pari allo 0,6% durante la settimana, toccando i 775£/oz mentre la sterlina scendeva ulteriormente dal massimo di sei anni, raggiunto la scorsa settimana.
 
I volumi di acquisto e di vendita di oro nel Gold Exchange di Shangai sono cresciuti nella giornata di mercoledì, mentre la moneta yuan saliva nel mercato delle valute.
 
Il contratto più attivo è stato scambiato con uno sconto che è passato da 1,40$/oz fino a più di 2$/oz, rispetto all’indice internazionale dei prezzi praticati a Londra.
 
I mesi di marzo e di aprile hanno visto il più lungo periodo di sconti per l’acquisto di oro rispetto ai prezzi di Londra dalla primavera del 2009. Ciò lascia presagire un’ampio approvigionamento di metallo da parte della nazione numero uno al mondo per consumo di oro.
 
Intanto il fondo SPDR Gold Trust, gigantesco fondo ETF, ha aggiunto altre due tonnellate alle 798 già in suo possesso a copertura delle sue azioni, estendendo la sua crescita più rapida dall’ottobre del 2012 a ora.
 
In positivo dal giorno di Capodanno del 2014, le quote di oro sono scese del 40% durante il 2013 dal livello record di 1350 tonnellate.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento