Oro oggi

Comprare oro? “Magari un’altra volta” dicono gli investitori

I prezzi dell’oro a Londra sono scesi dell’1% questo mercoledì, arrivando a 1778$ l’oncia (il minimo degli ultimi 7 mesi), con al chiusura della Cina per le festività del Capodanno Lunare e la ritirata dei mercati globali dai record registrati ieri.

Il petrolio greggio europeo è salito sopra i 64 dollari al barile portando i guadagni del 2021 al 25% mentre delle violente tempeste invernali hanno interrotto la produzione di petrolio in Texas.

Intanto la criptovaluta Bitcoin ha fatto notizia in tutto il mondo superando i 50.000$.

“L’unico gioco attivo sembrano essere le azioni” sostiene il team di metalli preziosi della banca francese BNP Paribas di Londra. “[più] scommesse su asset alternativi – criptovalute, arte, materie prime, proprietà immobiliari…”

“La recente debolezza dei prezzi dell’oro riflette una bassa domanda d’investimenti” concorda l’ultima analisi settimanale degli specialisti di Metal Focus.

“Una ripresa più rapida del previsto dei rendimenti obbligazionari è stata la causa maggiore di questo, [perché] ha aumentato il costo delle opportunità di detenere oro.”

La continua svendita dei titoli di stato statunitensi ha spinto i rendimenti del Tesoro USA a 10 anni sopra l’1.30%, il tasso più alto dal 27 febbraio 2020.

Con i rendimenti obbligazionari in forte aumento martedì, la gigantesca GLD sostenuta dagli ETF sull’oro e la più piccola IAU di iShares hanno entrambe subito deflussi di investitori, riducendo i fondi fiduciari alle dimensioni più piccole da metà giugno e metà dicembre rispettivamente.

Il gigantesco fondo fiduciario sull’argento SLV, al contrario, è cresciuto leggermente espandendosi dello 0.01% dopo 8 giorni di deflussi, per via del prezzo del metallo sceso dell’1.8%.

I prezzi dell’argento sono oggi aumentati a 27$ l’oncia, un cambiamento piccolo rispetto alla massima di 8 anni registrata tre settimane fa durante la reddit ramp.

“Ampia liquidità e aspettative di ripresa dell’economia mondiale hanno deviato l’appetito degli investitori verso asset più rischiosi” continua la nota di Metal Focus, “e i prezzi delle materie prime dovrebbero beneficiare di una ripresa guidata dai vaccini.”

Ma Metal Focus “crede ancora che gli investimenti in oro dovrebbero rimanere favorevoli, dal momento che le aspettative di ripresa furono un fattore chiave della corsa all’oro post-2008”

La minaccia di un’elevata disoccupazione “significherà un aumento dei tassi d’interesse da parte delle banche centrali in un momento in cui le pressioni inflazionistiche inizieranno a crescere […] e i dubbi sulla solidità di una possibile ripresa economica persistono.”

“Questo, insieme a altri rischi [mercati azionari troppo cari, debito eccessivo] dovrebbero contribuire all’afflusso di investitori verso l’oro.

I prezzi dell’oro in euro hanno raggiunto i minimi di giugno e dicembre a 1473€.

Editing e traduzione articolo a cura di Alessia Ceccarelli.

 

 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento