Oro oggi

Salto del sentiment dell’oro, gli investitori continuano ad acquistare, i venditori spariscono

Il sentiment degli investitori privati verso l’oro fisico da investimento è passato, nel solo mese di febbraio, dal minimo di 5 anni al livello più alto dalla primavera del 2013, scrive Adrian Ash di BullionVault.

Così suggeriscono i nuovi dati rilasciati da BullionVault, la più grande piattaforma al mondo per lo scambio della proprietà online di metalli preziosi, che nel 2014 ha registrato volumi di compravendita record pari a 1,2 miliardi di dollari (740 milioni di sterline, 940 milioni di euro).
 
Il Gold Investor Index misura il rapporto tra investitori che incrementano o iniziano ad accumulare proprietà in oro fisico e quelli che le riducono o vendono completamente durante il mese.
 
Febbraio ha visto l’indice crescere dal minimo di 5 anni pari a 50.5 fino a 54.5, il più alto livello in 22 mesi ed il più veloce incremento dall’aprile del 2013. 
 
Una lettura di 50.0 indicherebbe un perfetto bilanciamento tra venditori e compratori netti durante il mese.  
 
Il Gold Investor Index raggiunse il picco di 71.7 nel settembre del 2011.
 
 
La flessione del prezzo continua ad attirare gli investitori a lungo termine. Più le banche centrali spingono le politiche monetarie in territori inesplorati, maggiore è il numero di persone che acquista oro e argento.
 
Con la Banca Centrale Europea alle prese con il programma di acquisto di titoli di stato, emulando quanto effettuato in precedenza dalla Banca Centrale Americana, il flusso in entrata di denaro da parte degli investitori che utilizzano BullionVault è cresciuto del 34% dall’inizio del 2015 fino adesso, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ora che Danimarca e Svezia si sono mosse entrambe verso l’applicazione di tassi di interesse negativi, il numero di clienti provenienti da quelle nazioni nei primi due mesi del 2015 è stato superiore al totale degli stessi negli anni 2013/14. 
 
Complessivamente, il grande incremento di febbraio nel Gold Investor Index si è avuto in quanto il numero di investitori che hanno investito o aggiunto metallo alle loro proprietà è stato superiore al massimo di 10 mesi di gennaio, mentre il numero di persone che hanno ridotto o venduto completamente il metallo in deposito – un numero quasi uguale a quello degli acquirenti di gennaio - è sceso di quasi due terzi. 
 
Anche il Silver Investor Index nel mese di febbraio è salito in maniera molto decisa, toccando il massimo di 4 mesi a 54.8 e risalendo dal minimo record di gennaio di 50.1, anch’esso il più rapido incremento dall’aprile del 2013.
 
 
In termini di peso, le partecipazioni in argento sono cresciute di 10 tonnellate a febbraio fino ad arrivare al nuovo record di 502 tonnellate.
 
I clienti di BullionVault hanno comprato oro per un quantitativo pari a 0,3 tonnellate nette, portando il totale delle proprietà aggregate dei clienti sopra le 33 tonnellate.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento