Oro oggi

Salta il prezzo dell'argento, scambi sopra i 20$/oz

I prezzi dell’argento sono cresciuti del 2,6% rispetto alla fine della scorsa settimana, venendo scambiati sopra i 20$/oz per la prima volta in due mesi. Il comportamento positivo dell’argento è stato trainante anche nei confronti dell’oro che è stato scambiato oltre i 1295$/oz, il giorno dopo l’attesa dichiarazione della Fed.
 
"A seguito della non variazione dei tassi di interesse, ricompresi tra lo 0 e lo 0,26% per il 66esimo mese consecutivo, la presidentessa della Fed [Janet Yellen] ha lanciato un messaggio equilibrato che è stato di supporto per i prezzi dell’oro", afferma una nota della banca francese Natixis
 
Gli acquisti di asset tossici da parte della Fed sono stati tagliati di ulteriori 10 miliardi di dollari. Ciò porterà l'alleggerimento quantitativo operato dalla Fed a 35 miliardi di dollari per il mese successivo. La Yellen ha inoltre affermato che i tassi di interesse non saliranno presto.
 
“Il voto è stato unanime”, fa notare una nota di un operatore finanziario. 
 
Sia i prezzi dell’oro che dell’argento sono saliti sia negli scambi di tarda serata di ieri negli Stati Uniti che a Londra, per rendersi protagonisti di un’ulteriore incremento alla riapertura del mercato negli USA nella giornata di giovedì. 
 
L’oro ha raggiunto il suo più alto livello in quasi 4 settimane fino a 1295$/oz. L’argento è salito di 30 centesimi in un’ora e mezza, toccando il prezzo di 20,24$/oz, il dato più alto dal 10 aprile. 
 
“Gli indicatori di intensità della direzione del prezzo sono rialzisti, volti all’incremento”, afferma un’analisi tecnica del prezzo dell’argento della Scotia Mocatta, il cui prezzo di 20$/oz viene visto come livello chiave per il prossimo trend rialzista.  
 
 “In Cina pare che la domanda di oro fisico sia bloccata, secondo quanto emerso da aggiornamenti offerti da numerosi intermediari, mentre le aspettative rialziste sul prezzo dell’argento stanno indirizzando una forte importazione del metallo grigio in India”, riporta l’ultimo aggiornamento della Metals Focus di Londra. 
 
"A seguito delle restrizioni all’import di oro, attraverso la regola dell’80:20, l’import di lingotti d’argento è cresciuto del 27% da gennaio ad aprile”, afferma il report più sopra citato.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento