Oro oggi

Ripresa delle Borse dal Covid-19, ma il rame indica una ricaduta

Il prezzo dell'oro è sceso per gli investitori in euro, franchi svizzeri e yen giapponesi mercoledì, mentre queste sono aumentate nel mercato FX. I mercati azionari mondiali hanno ridotto la terza sessione di forti perdite, ed i rendimenti delle obbligazioni statunitensi sono saliti dai nuovi minimi storici di ieri.
 
Il prezzo dell'oro in dollari si è mantenuto più stabile, scambiato appena al di sotto del livello di 1.640$ dello scorso fine settimana, quando è stato confermato che lo scoppio del coronavirus a Wuhan, in Cina - la prima nazione per consumo di oro - ha raggiunto l'Iran e l'Italia settentrionale, nonché diversi nazioni asiatiche.
 
Al contrario, i prezzi dell'oro in euro sono scesi a 1.500€ l'oncia, un nuovo record di giovedì scorso, ma 61€ l'oncia al di sotto del nuovo massimo storico di lunedì mattina.
 
"I mercati del rame hanno fatto un buon lavoro nel riflettere il macro rallentamento globale", afferma GFMS Refinitiv, società di consulenza sulle risorse naturali, indicando il calo del 12% del metallo base da quando il Covid-19 ha iniziato a fare notizia il mese scorso.
 
"Pensiamo che l'attuale livello dei prezzi non stia ancora scontando un tracollo completo. I nuovi ordini di esportazione cinesi dovrebbero registrare un forte calo per febbraio".
 
Al contrario, i prezzi dell'oro sono ora aumentati di oltre il 6% dall'inizio dell'epidemia di coronavirus, afferma una nota ai clienti di Bernard Dahdah presso la banca francese di investimenti e lingotti Natixis, "beneficiando dello status di bene rifugio [dell'oro] nell'incertezza e preoccupazione riguardo all'impatto sull'economia globale.
 
"L'oro potrebbe anche aumentare ulteriormente se l'epidemia si trasformasse in un problema più diffuso e grave. [Ma] i prezzi dell'oro non beneficiano di un problema economico strutturale", aggiunge Dahdah, vincitore di 2 previsioni su 4 sui metalli preziosi, contro più di 30 altri analisti nella competizione LBMA Survey dello scorso anno, e il previsore più ribassista per l'oro nel 2020 - "e come tale ci aspettiamo che i prezzi scendano rapidamente una volta che l'epidemia stabilizza o si riduce".
 
Le azioni della società di igiene medica Tristel (LON: TSTL) hanno restituito oggi un aumento maggiore del 25% registrato finora questa settimana dopo che il quotidiano britannico Investor's Chronicle e The Times lo hanno definito come un possibile "gioco del coronavirus".
 
Nel frattempo, le negoziazioni pre-mercato a New York hanno mantenuto Moderna (Nasdaq: MRNA) più alta di un terzo rispetto dopo l'annuncio dell'invio di campioni di test di un possibile vaccino Covid-19 ai funzionari sanitari statunitensi lunedì.

 

Attachments: 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento