Oro oggi

Domanda di oro fisico: record di Cina e India

L'aumento del 26% del prezzo in dollari non ha fermato la richiesta di oro in Asia

Di Adrian Ash - BullionVault.it

FINO A CINQUE ANNI FA le analisi sul mercato dell'oro sostenevano che con l’aumento del reddito delle famiglia, gli investimenti in oro in Asia sarebbero stati sostituiti da altri prodotti finanziari. Secondo il report del World Gold Council di ieri, sembra invece che la domanda privata di oro in Cina sia più che raddoppiata negli ultimi cinque anni, se si considera la percentuale dei risparmi lordi delle famiglie. In India, l’acquisto d’oro da parte dei privati duranteil 2010 ha toccato il record storico delle 963 tonnellate.

Il grafico mostra che gli investimenti in oro in India totalizzano l’11,5% dei risparmi lordi delle famiglie, e in che modo è incrementato l’acquisto d’oro in Cina.

 

Non solo le banche centrali, o gli investitori occidentali in cerca di un "porto sicuro": i dati del 2010 dimostrano che la parte del leone è giocata dalla richiesta privata di Cina e India, le due nazioni più popolate al mondo, e le cui economie crescono in maniera più importante e più veloce.   

Così come accadde durante il bull (tutto occidentale) del 1970, il rischio di inflazione e tassi di interesse al minimo invogliano gli investimenti in oro. L’Asia del 2011 vede però un incremento della produttività e della ricchezza delle famiglie, una situazione molto diversa da quella delle economie occidentali di 40 anni fa. La tradizionale predilezione dell’Asia verso l’oro e il crescente potere d’acquisto delle famiglie, suggeriscono però un finale diverso rispetto all’esplosione della bolla dell’inizio degli anni ’80.

La crisi del 2007 è stato il punto di svolta per gli investimenti in oro in occidente. Nel 2010, nonostante la crisi in Grecia abbia spinto gli investitori europei (sopratutto tedeschi) a fare incetta di monete e lingotti, la domanda netta di ETF ha avuto una flessione del 45%, se paragonata ai risultati record del 2009.

Durante il 2010, nonostante il prezzo in dollari sia aumentato del 26%, la domanda globale ha avuto un incremento del 9% in termini di volume, toccando il record dal 1980, quando il prezzo medio all’oncia era di $279 (la media nel 2010 è stata di $1224). Se si considera il volume della domanda di oro fisico, sembrerebbe che il bull dell’oro abbia ancora una lunga strada davanti.

Investire in oro fisico ai prezzi del mercato professionale. BullionVault offre il modo più semplice, sicuro e conveniente per investire in oro in lingotti del tipo Good delivery, custoditi in Svizzera. 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento