Oro oggi

Rally dell'oro di 5$ dal minimo di 15 settimane

L’oro compie un rally di 5$ dopo aver toccato il minimo di 15 settimane a 1261$/oz nella giornata di mercoledì a Londra, scendendo lievemente nello stesso momento in cui i mercati azionari europei guadagnavano e Wall Street si preparava per un’altra apertura record nell’indice S&P.
 
L’argento ha tenuto sopra i 19$/oz. 
 
“Siamo stati corretti nelle nostre valutazioni riguardo al movimento del prezzo dell’oro. Una rottura potrebbe verificarsi all’indomani delle elezioni di domenica in Ucraina”, ha affermato Ed Meir della INTL FC Stone.
 
“Gli eventi che stanno circondando le elezioni in Ucraina non sono riuscite a generare supporto per l’oro”, afferma in una nota la banca australiana ANZ.
 
Il presidente Putin incontrerà la settimana prossima Hollande per parlare della crisi in Ucraina, suo primo incontro ufficiale dopo l’annessione della Crimea a marzo.
 
Al rientro dal lungo fine settimana di vacanza, “i volumi dell’oro di martedì sono arrivati vicini a 330.000 lotti, quasi il massimo di un anno secondo i dati di Reuters”, afferma Meir.
 
“Nonostante il sentiment sia negativo, la tendenza ribassista dell’oro è stata lenta. Mentre i prezzi dell’oro si sono dimostrati abbastanza resistenti, forti dati provenienti dall’economia americana più la mancanza di domanda fisica stanno facendo in modo che sia tutto una questione di tempo perchè quella resistenza si esaurisca”, fa notare la UBS.
 
Il crollo dei prezzi di martedì, (il terzo peggior crollo dall’inizio del 2014 a oggi), “è stato innescato dagli aggiornamenti avuti dall’Asia, che mirano a ridurre le riserve prima di importare nuovo metallo da Hong Kong”, afferma la tedesca Commerzbank.
 
“Mercoledì mattina, come previsto, la domanda di acquisto di oro è stata forte nei primi minuti di apertura ma come i prezzi dell’oro a Shangai sono saliti rispetto all’indice di Londra, le banche cinesi hanno subito venduto”, afferma il gruppo svizzero MKS.
 
Il crollo del prezzo ha spinto il gigantesco fondo SPDR Gold Trust ad aggiungere più di otto tonnellate di lingotti d’oro alle loro riserve minime di cinque anni e mezzo (di 776 tonnellate), la più grossa aggiunta giornaliera in termini di peso dall’ottobre del 2012.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento