Oro oggi

Prezzo dell'oro stabile mentre il focus torna su tapering e domanda di oro fisico

I prezzi dell’oro sono rimasti fermi lunedì mattina a Londra, tradando appena 25 centesimi in più a $1317,50 all’oncia mentre i mercati azionari europei fermavano la propria risalita, mantenendo i livelli vicini ai massimi di 5 anni.
 
Le quotazioni dell’oro a Shanghai oggi si sono ritirate di $7 all’oncia oltre il prezzo di riferimento di Londra, mentre la banca australiana ANZ ha aggiunto che il trading “sarebbe stato probabilmente attenuato” come conseguenza.
 
Le importazioni d’argento verso la Cina nel frattempo sono scese del 5,5% a settembre, rispetto alle 243 tonnellate di agosto, secondo quanto indicato da nuovi dati.
 
Si tratta del 13,9% in meno rispetto a settembre dello scorso anno, indica Reuters.
 
Visto che la crisi del debito è risolta fino a gennaio, commenta Jonathan Butler del gruppo Mitsubishi, “L’attenzione dovrebbe focalizzarsi nuovamente nella forza dell’economia statunitense, nel tapering della Fed (che difficilmente inizierà quest’anno) e nella domanda di oro fisico.”
 
“Sul livello tecnico, però, le mosse della scorsa settimana puntano a una prospettiva leggermente bullish.”
 
I dati dagli Stati Uniti continuano ad essere rimandati, sia i non-farm payroll, che le posizioni di oro e argento sul mercato dei futures.
 
Diversamente dalle quotazioni dell’oro, l’argento è invece salito bruscamente, un rialzo dell’1,7% avvicinandosi al massimo di due settimane a $22,29 all’oncia.
 
“Continuiamo a mantenere una prospettiva piuttosto pessimista sull’oro” si legge in una nota di Morgan Stanley. “La risposta tiepida dell’oro agli eventi recenti conferma il nostro punto di vista che il tapering sia stato rimandato, non cancellato, e viene atteso entro la fine di quest’anno.”
 
Commentando sul fatto che i prezzi dell’oro “hanno perso energia” l’analisi di Barclays Capital di Londra aggiunge che “è più preoccupante la carenza di domanda di oro fisico in un momento di stagionalità tradizionalmente forte in India, che ha reso fragile il livello di supporto.”

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento