Oro oggi

Prezzo dell’oro invariato appena sopra i 1240$/oz

L’oro è stato scambiato appena sopra i 1240$/oz nella mattinata di martedì a Londra mentre i mercati azionari europei diminuivano, non riuscendo a seguire i dati record della borsa di Wall Street di ieri. 
 
“Il periodo di indecisione relativamente agli scambi che ha caratterizzato l’oro dalla metà del mese di aprile è terminato con una decisa rottura verso il basso”, fa notare un operatore della Mitsui Group.
 
“In questo momento i prezzi sono molto vicini al primo significativo livello di supporto di 1238$/oz”, afferma un’analista tecnico della Societe Generale, aggiungendo che i prezzi possano raggiungere il prezzo di 1200$/oz tra uno e tre mesi. 
 
“Indicatori giornalieri si trovano in un’area negativa in cui però si mantiene supporto al prezzo”.
 
La chiusura al ribasso della giornata di lunedì negli Stati Uniti è stata la quinta consecutiva per l’oro.
 
“Il target iniziale del movimento del prezzo è 1234$/oz...non solo un numero sequenziale ma anche il 76,4% della successione di Fibonacci per la fascia di supporto dell’oro tra 1185$ e 1392$/oz dal 31 dicembre del 2013”.
 
“Considerando la successione di Fibonacci e la fascia di scambio dell’oro tra gennaio e marzo, ci aspettiamo un rimbalzo del prezzo in quel punto”, afferma un analista della Credit Swisse.
 
Gli scambi di oro in Cina, ripresi dopo il lunedì di chiusura per la festa del Dragon Boat (la festa delle barche drago), non hanno fatto segnalare prezzi in rialzo, anche a seguito dello scivolamento dello yuan contro il dollaro nel mercato delle valute. 
 
“Nel mercato dell’oro si ha come la paura che nuovi eventi macroeconomici possano infliggere un duro colpo all’oro ed in questo momento la domanda cinese non sarà li a fornire supporto”, afferma Matthew Turner della banca Macquarie. 
 
“Questo scenario sembra fin troppo pessimistico per due ragioni quali la debolezza dei dati dell’Eurozona e secondariamente perchè la domanda inferiore di import proveniente dalla Cina sta venendo riequilibrata dall’India”, afferma Turner. 
 
I prezzi dei lingotti in oro per gli investitori in euro sono stati scambiati sotto i 914€/oz, appena al di sopra il minimo di 4 mesi della scorsa settimana. 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento