Oro oggi

Panico per l'oro? Quale panico?

Il sentiment per gli investimenti in oro da parte degli investitori occidentali è diminuito nel mese di settembre, così come i prezzi, scivolando dal massimo di tre anni, scrive Adrian Ash di BullionVault.
 
Il Gold Investor Index – che misura il rapporto tra acquirenti e venditori netti durante il mese – è passato dal dato di 56.0 di agosto a 52,9 del mese di settembre.
L'indice indicherebbe un valore di 50,0 se il numero di venditori e acquirenti netti si equivalesse durante l'arco di un mese.
 
 
Il numero di nuovi investitori è sceso allo stesso livello del mese di maggio, mese che ha anticipato il picco del mese di giugno in seguito al voto sulla Brexit.
 
Gli investitori americani, che in precedenza avevano guidato l'interesse complessivo dei privati per gli investimenti in oro, sono scesi di quasi un terzo nel mese di settembre rispetto alla media dei dodici mesi precedenti, toccando il minimo da gennaio. Anche il numero netto di compratori americani è diminuito proporzionalmente.
 
Settembre è stato da sempre un mese abbastanza positivo per gli acquisti di oro e argento, ma mantenere lo stesso ritmo di acquisti in linea con quanto registrato nel periodo immediatamente successivo alla Brexit  sarebbe stato chiedere troppo al mercato. 
 
 
Nonostante la domanda possa considerarsi positiva, ne la decisione sui tassi di interesse da parte della Federal Reserve di mantenere i tassi invariati e neppure l'avvicinarsi delle elezioni americane è riuscita a stimolare ulteriormente una domanda che è già da considerarsi più che positiva per questo 2016. 
 
Anche il Silver Investor Index è sceso lo scorso mese rispetto al picco di tre anni del mese di agosto, in ribasso da 57,3 a 52,9 con prezzi mensili medi in diminuzione per il secondo mese di fila.
 
 
Per l'argento, il semestre a partire dal mese di febbraio è stato il più lungo periodo con prezzi in rialzo dal 2006.
 
 
Così come l'oro, ad ogni modo, i clienti di BullionVault che hanno acquistato argento hanno accresciuto le proprietà aggregate complessivamente dell'1,4% dal mese di agosto per toccare il picco di sempre di 622 tonnellate, un sesto in più rispetto alla fine del mese di settembre dello scorso anno.
 
Le quantità complessive di oro sono salite dello 0,4% nel mese di settembre per toccare il picco di sempre di 35,9 tonnellate, in rialzo di oltre il 4% rispetto allo stesso mese del 2015.
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento