Oro oggi

Oro migliore da marzo, i dati sull'occupazione americana deludono Wall Street

Il prezzo dell’oro si è diretto verso la chiusura settimanale migliore in dollari da marzo venerdì, avvicinandosi a un guadagno del 2,1% dopo che i dati sull’occupazione negli Stati Uniti per novembre hanno contraddetto le previsioni di Wall Street, scrive Adrian Ash di BullionVault.   
 
Con gli analisti che prevedevano una crescita di 200.000 posti di lavoro non agricoli, il Bureau of Labor Statistics ha registrato un'aggiunta netta di 155.000 e ha anche ridotto il dato di ottobre del 5%.   
 
Il dollaro è sceso ai minimi di questa settimana contro l’euro a 1,14$, e l'oro ha superato i 1.243$  l'oncia.   L'oro in euro era tornato sotto i 1.090€ dopo che nuovi dati hanno indicato che l’economia dell’Eurozona è rallentata all'1,6% di crescita annuale tra luglio e settembre con il più debole cambiamento trimestrale del PIL in 4 anni.   
 
"Un picco del dollaro crea potenziale di rialzo per l'oro", afferma l'ultima analisi di Marcus Garvey presso ICBC Standard.   "In particolare, crediamo che la Fed aumenterà i tassi ad un ritmo più lento ... diventando più cauta mentre i tassi di interesse reali a breve termine si avvicinano al loro livello di equilibrio stimato."   
 
"I prezzi dell'oro sono diminuiti quest'anno fino ad oggi", afferma la banca olandese ABN Amro, "ma il 2019 e il 2020 dovrebbero essere di nuovo positivi."
Mantenendo l'obiettivo di fine anno di ABN per il 2019 a 1.400$ l'oncia, "gli speculatori [attualmente] hanno poca fiducia nel potenziale di rialzo dei prezzi dell'oro", afferma Georgette Boele.
"Ma riteniamo che il premio di rischio per le posizioni lunghe in oro sia piuttosto allettante".
 
ICBC ha sottolineato anche la posizione di fine 2018 sui derivati in oro del Comex tra i trader non industriali, definendola "anormalmente bassa".
 
 
Per una caduta del prezzo dell’oro nel 2019, secondo ICBC sarebbe necessaria "un'estensione della sovraperformance della crescita negli Stati Uniti, con una maggiore crescita della produttività... che accresce la curva dei rendimenti, mentre il ciclo di rialzi della [Fed] continua".   
 
Gli analisti di Commerzbank hanno affermato prevedono che il prezzo dell'oro raggiungerà 1.350$  entro la fine del 2019.   
 
Tenendo intanto 14 tonnellate di lingotti d'oro in custodia per il governo del Venezuela, la Banca d'Inghilterra è stata invitata a cancellare un incontro con il ministro delle finanze di Caracas e il direttore della Banca Centrale in programma per oggi.   
Con 3 milioni di persone in fuga dal Venezuela a partire dal 2015 a causa di iperinflazione, carenza di cibo ed elettricità, l'ascesa degli squadroni della morte e il crollo della legge, "Il più eclatante dei sistemi corrotti [del Venezuela] è il sistema di cambio di valuta ... sotto il controllo di [questi] due individui ", ha scritto in una lettera il parlamentare britannico Andrew Lewer
 
Il ministro delle finanze Simon Zerpa è stato sanzionato degli Stati Uniti. Il suo predecessore Alejandro Andrade è stato condannato lo scorso mese a 10 anni di prigione da un tribunale degli Stati Uniti per aver speso oltre 1 miliardo di dollari in tangenti, fornendo tassi di cambio favorevoli a personaggi di favore sui trasferimenti di valuta estera, durante il massiccio controllo sui cambi effettuato da Caracas.
 
Maduro ha concluso ieri un viaggio di tre giorni a Mosca durante il quale ha annunciato un accordo per 5 miliardi di dollari in investimenti russi nel settore petrolifero venezuelano e un ulteriore miliardo nel settore delle miniere d'oro.
 
I nuovi dati del Regno Unito oggi mettono la crescita dei prezzi immobiliari della quinta economia più grande del mondo al minimo dal 2012, mentre i politici continuano a discutere il voto chiave della settimana prossima sul’accordo del Primo Ministro Theresa May con l'Unione Europea per la Brexit di marzo.
 
Con i consumatori che temono l'inflazione nel costo della vita del 3,2%, il ritmo più veloce previsto entro 5 anni dalla Banca d'Inghilterra, il prezzo dell’oro in sterline oggi è tornato ai massimi di 5 mesi sopra 974£/oncia.
 
Nel frattempo la Cina ha chiesto il rilascio dalla custodia in canada di Meng Wanzhou, direttore finanziario di Huawei, per l'estradizione negli Stati Uniti per presunta violazione delle sanzioni statunitensi contro l'Iran.
 
Un importante fornitore di apparecchiature per telecomunicazioni in tutto il mondo, Huawei ha "ceduto" alle richieste del GCHQ National Cyber Security Center del Regno Unito per correggere le "carenze" tecniche nelle sue apparecchiature di telecomunicazione vulnerabili all'hacking.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento