Oro oggi

Oro e argento guadagnano l'1% per la sesta settimana consecutiva

L’oro è stato scambiato in una stretta fascia di 5$ nella mattinata di venerdì a Londra, sopra i 1335$/oz, segnando l’1% di guadagno settimanale.
 
L’argento, scambiato sopra i 21.40$/oz, è andato verso la sesta settimana di guadagno di fila, l’1% in più rispetto alla chiusura della scorsa settimana.
 
Nel frattempo, i mercati azionari dell’Eurozona sono rimasti invariati dopo le forti perdite di giovedì.
 
I prezzi delle materie prime sono scesi ed il petrolio è sceso per la terza settimana di fila.
 
“La prosecuzione del Quantitative Easing operato dalla Federal Reserve, accompagnato dall’inflazione sui prezzi degli asset...causa apprensione, che dovrebbe portare gli investitori a ritornare al mercato dell’oro”, afferma Michael Widmer della banca americana Merrill Lynch, incrementando leggermente la previsione media annuale del prezzo dell’oro operata dalla banca, fino a raggiungere 1308$/oz.
 
Fino adesso, i prezzi dell’oro in dollari sono stati nella media di 1293$/oz quest’anno.
 
“Il continuo incremento dei prezzi dell’oro, in questo mese, sta suscitando un maggior interesse tecnico”, afferma un broker americano della INTL FCStone.
 
“Gli investitori hanno trovato un ulteriore motivo per investire in oro, a seguito delle notizie provenienti dalla crisi relativa alla banca portoghese [Banco Espirito Santo]”, afferma il team delle commodity della Commerzbank.
 
“C’è da considerare anche la componente geopolitica”, aggiunge James Steel della HSBC, nel considerare la situazione di estrema tensione a Gaza e l’ulteriore notizia, proveniente dall’Ucraina, riguardante l’uccisione di trenta soldati a seguito di un attacco da parte di separatisti filo russi, nella parte est della nazione.
 
La London Bullion Market Association, nel frattempo, ha annunciato di aver scongiurato la fine del Fixing di Londra sull’argento, iniziato nel 1897 e ultimamente messo a rischio dalla mancanza di partecipanti.
 
“I nuovi operatori designati, la CME Group e la Thomsom Reuters, hanno riscosso un ampio consenso da parte degli operatori di mercato”, ha affermato Ruth Crowell, direttore secutivo della LBMA, con i membri dell’associazione che hanno inviato la coppia designata a fornire una piattaforma di prezzo, una metodologia, un sistema di amministrazione e governance funzionale al meccanismo di fissazione del prezzo.
 
“Se il nuovo Fixing sull’argento sarà di chiaro successo, potrebbe essere preso come modello per un nuovo Fixing dell’oro”, afferma la banca francese Natixis.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento