Oro oggi

Oro, andamento altalenante. La Deutsche Bank fa tremare i mercati

L'oro è stato scambiato sui 1.328$ per oncia alle 14:10 a Londra per scendere di circa 7 dollari in chiusura degli scambi.
 
Il metallo si era comportato positivamente anche durante la giornata di scambi in Asia, soprattutto in Cina prima della settimana di vacanza che porterà alla chiusura dei mercati fino al 10 ottobre.
 
Le azioni della Deutsche Bank sono crollate e i mercati di tutto il mondo sono scesi insieme ai prezzi delle commodities.
 
Il valore delle azioni della Deutsche Bank era sceso del 40% nel 2016, prima che il Dipartimento di Giustizia americano avesse annunciato la sanzione di 14 miliardi di dollari nei confronti del colosso bancario durante la metà di settembre.
 
Successivamente il valore delle azioni della banca hanno perduto un ulteriore 20% per arrivare a sfiorare i minimi di sempre.
 
John Cryan, CEO della Deutsche Bank, ha affermato che "le azioni della banca sono state bersaglio di voci e di speculazioni da parte degli operatori di mercato".
 
Il calo dell'1% del mercato azionario americano è stato seguito da uno scivolamente dell'1,5% delle Borse europee. Queste ultime hanno chiuso complessivamente in ribasso del 2,5% per il mese di settembre con la situazione della Deutsche Bank che ha inciso notevolmente sull'andamento complessivo.
 
Il prezzo dell'oro in euro è sceso da 1.189 euro per oncia a 1.176 nel primo pomeriggio, perdendo oltre 13 euro per oncia in meno di due ore e mezza. 
 
In Cina, l'oro ha chiuso il mese di settembre al rialzo dello 0,7% in yuan rispetto al mese precedente, con il fixing pomeridiano di Shanghai che ha indicato un premio di oltre 5 dollari per oncia sui prezzi internazionali di Londra.
 
Le importazioni di oro in Cina attraverso Hong Kong sono scese del 45% nel mese di agosto rispetto al mese di luglio, registrando il livello minimo da gennaio, secondo gli analisti della Commerzbank.
 
"Le importazioni di oro in Cina tendono ad essere deboli quando i prezzi sono alti ed il mese di agosto ha registrato il più alto prezzo medio mensile in quasi tre anni", ha affermato la banca australiana Macquarie.
 
L'argento ha seguito il comportamento dell'oro, in deciso rialzo fino alle 14:10 (ora di Londra) andando oltre i 19,69 dollari per oncia, per poi scendere fino a 19,36 in chiusura degli scambi.
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento