Oro oggi

L'oro perde i guadagni della scorsa settimana. Prezzo giù a 1288$/oz

I prezzi dell’oro scendono di 5$/oz all’ora di pranzo di venerdì a Londra, toccando i 1288$/oz e perdendo i guadagni dell’1,5% della scorsa settimana, a seguito di nuovi dati immobiliari provenienti dagli Stati Uniti, superiori rispetto alle previsioni degli analisti.
 
Il lungo mese di elezioni in India è terminato con la vittoria del partito BJP guidato da Narendra Modi.
 
“L’oro merita riconoscenza per il comportamento nelle recenti settimane, nonostante l'affievolimento del sentiment, della poca domanda fisica, del rafforzamento del dollaro e di dati economici più equilibrati provenienti dagli Stati Uniti”, afferma un’analista della banca UBS in una nota.
 
"Affermare che la domada proveniente dall’Asia è stata deludente non da esattamente l’idea di cosa fosse”, afferma una nota del gruppo svizzero MKS nel commentare la situazione del mercato di venerdì mattina, nonostante la vittoria del partito BJP in India.
 
Modi ha ricevuto l’appoggio da parte dei leader della Bullion and Jewellers Association, (che rappresenta il mercato dei lingotti e dell’industria dei gioielli con sede a Mumbai) che ha guidato le celebrazioni di oggi a Zaveri Bazaar, famoso centro di scambio per l’industria dei gioielli di Mumbai.
 
La MMTC, il più grande organismo di scambio di minerali e metalli in India che ha una joint venture con la svizzera Pamp, ha visto oggi il suo impianto di trasformazione di oro a Hewat, incluso nella lista degli operatori Good Delivery della London Bullion Market Association.
 
L’accreditazione Good Delivery abilita un raffinatore a produrre lingotti d’oro per il mercato mondiale di lingotti che ha il suo centro a Londra.
 
Prima della vittoria del partito BJP, “le ultime due/tre settimane sono state caratterizzate da persone intente a monetizzare l'oro in loro possesso”, riporta l’Economic Times che cita Anish Jitendar Jain, direttore di un centro di acquisto di oro usato.
 
“Queste persone credono che i prezzi dell’oro scenderanno ulteriormente, in seguito al rafforzamento della rupia dopo le elezioni. Per questa ragione vogliono salvaguardare la diminuzione di valore dei loro asset”, aggiunge Jitendar Jain.
 
I prezzi dell’oro in India, paese in cui i dazi di importazione sono al 10% e l’importazione legale è seriamente compromessa a causa della situazione restrittiva imposta dalla regola 80:20, sono scesi dell’1,7% venerdì, riporta il giornale The Hindu.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento