Oro oggi

L'oro attende la dichiarazione della Yellen, prezzi in ribasso in dollari e euro

I prezzi dell'oro erano rimasti invariati per tutta la mattinata durante gli scambi di mercoledì mattina a Londra, per poi crollare nel pomeriggio fino a 1.326 dollari per oncia. 
 
I mercati sono in attesa di nuove indicazioni sul possibile rialzo dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, con il discorso della Yellen atteso per venerdì in tarda serata.
 
Anche l'argento è sceso di 30 centesimi, per essere scambiato intorno ai 18,62 dollari per oncia a fronte dei 18,92 dollari che hanno caratterizzato gli scambi in mattinata.
 
I fondi ETF in argento hanno aggiunto complessivamente oltre 103 tonnellate di metallo in un giorno, la più alta aggiunta giornaliera di metallo fisico dall'inizio di luglio, per un totale complessivo di metallo in deposito presso i fondi ETF di 20.690 tonnellate, secondo quanto riportato dalla Commerzbank.
 
I fondi ETF in oro hanno incrementato l'ammontare complessivo di metallo di 55 tonnellate nel mese di luglio. La Svizzera ha esportato 80 tonnellate di oro a luglio verso il Regno Unito, paese in cui la maggior parte dei fondi ETF tengono in deposito il metallo.
 
Il Regno Unito è stato il maggior importatore di oro per il quinto mese di fila.
 
La Svizzera ha esportato in totale oltre 192 tonnellate di oro nel mese di luglio, il più alto quantitativo da dicembre scorso, secondo quanto pubblicato martedì dall'Agenzia Federale delle Dogane svizzera.
 
L'indice del dollaro è salito dello 0,1% fino a 94,63 in attesa del discorso di Janet Yellen di venerdì.
 
Le aspettative di un incremento dei tassi stanno salendo secondo il  FedWatch del CME Group, in rialzo del 21% rispetto al dato del 15% di qualche giorno fa.
 
La scorsa settimane le possibilità che la Federal Reserve potesse procedere ad un rialzo dei tassi mostrava un dato pari al 9%.
 
"La Yellen potrebbe servirsi del discorso di venerdì per dare un messaggio concreto volto all'incremento dei tassi di interesse se la situazione economica e occupazionale americana rimarrà forte nei prossimi mesi", ha affermato Michael Gapen della banca Barclays, "altrimenti gli investitori potrebbero iniziare a dubitare riguardo i rialzi successivi", secondo quanto
riporta Reuters.
 
Il prezzo dell'oro in euro ha toccato il picco di una settimana in mattinata, oltre i 1.187 per oncia, per poi perdere oltre 8 euro per oncia durante gli scambi del primo pomeriggio.
 

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento