Oro oggi

Il sentiment nei confronti dell’oro tocca il minimo di quattro anni e mezzo

Il prezzo di 1300$/oz spinge le vendite,  mentre un numero inferiore di compratori acquista maggiori quantitativi di oro...

Il sentiment per l’oro tra gli investitori privati crolla la minimo di quattro anni e mezzo a giugno, scrive Adrian Ash di BullionVault.

I trader rialzisti possono spiegare quanto accaduto lo scorso mese  con il salto dell’oro sopra i 1300$/oz. Ciò ha spinto un grosso numero di investitori a vendere su BullionVault, il più grande mercato al mondo per lo scambio di oro fisico, ed è stato un deterrente per nuovi compratori. Conseguentemente il Gold Investor Index ha mostrato il dato di 51.2, il più basso dal febbraio del 2010.

Il Gold Investor Index è la sola finestra che si affaccia sul mercato dei privati che scelgono di investire in oro.
 
Diversamente dagli Exchange-Traded Trust Fund (ETF), BullionVault vanta pochi operatori professionali tra i suoi clienti. Inoltre, diversamente dai rivenditori al dettaglio di monete o piccoli lingotti, permettiamo ai nostri utenti di vendere le loro proprietà in maniera immediata, quando lo desiderano e dandogli la possibilità di decidere il prezzo.
 
Nel mercato di BullionVault è possibile assistere a due flussi, in entrata e uscita, chi inizia e successivamente aumenta le loro proprietà,  e chi invece vende, riducendo o chiudendo la sua posizione. 
 
Considerato lungo tutto il mese, il Gold Investor Index di BullionVault misura il rapporto tra compratori e venditori netti. Un dato di 50 indicherebbe un perfetto bilanciamento tra il numero di venditori e compratori netti. Il dato attuale non è mai stato così vicino a 50 da 52 mesi a questa parte. 
 
Il dato di 51.2 del mese di giugno del 2014 è comparabile con quello del giugno del 2013 quando, a seguito del crash dei prezzi, i prezzi crollarono al minimo di tre anni. (Maggiori informazioni su come il crash dei prezzi abbia cambiato il mercato dell’oro sono disponibili su questo link). Lo stesso dato evidenzia una rapida diminuzione dal livello di 52,4 del mese di maggio. 
 
L’indice raggiunse il picco di 71.7 a settembre del 2011, toccando il minimo di 48.8 nel febbraio del 2010.
 
Il sentiment verso l’oro tra gli investitori non è stato così basso da quando il metallo ha attirato l’attenzione di tutti durante il periodo della crisi finanziaria.
 
Allo stesso tempo, il prezzo dello scorso mese, oltre i 1300$/oz, è stato da una parte un deterrente per nuovi compratori e dall’altra allettante per un alto numero di venditori.
 
Ad ogni modo, mentre la proporzione tra compratori e venditori è scesa da 1.9 a 1.4, nel complesso le proprietà dei clienti sono cresciute in termini di peso, in quanto il numero crescente di venditori è stato compensato da un numero inferiore di compratori che hanno acquistato maggiori quantitativi di quelli messi in vendita.
 
Molti clienti che avevano precedentemente venduto – a seguito del cosidetto profit taking appena prima del crash – sono ritornati sui loro passi per ricostruire le loro posizioni.
 
Gli investitori sono stati intelligenti? La loro mossa è stata anticipatrice o tardiva? Proprio nel mezzo di questa estate gli investimenti in oro pare non siano sulle prime pagine dei media. 
 
Un investitore che volesse andare contro corrente potrebbe vederlo come un segnale. Chiunque volesse investire per un lungo periodo potrebbe vederci un’opportunità, considerando i prezzi di adesso con quelli del picco dell’estate del 2011.
 

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento