Oro oggi

Il grafico del prezzo mostra l'oro in un deciso trend ribassista

Il prezzo dell'oro è diminuito dell'1,2% mercoledì, con gli scambi che si sono attestati intorno al livello di 1220$/oz.
 
Nel mercato valutario il dollaro ha raggiunto il massimo di 15 settimane contro l'euro. 
 
L'argento ha perso la metà dei guadagni del rally di martedì, per essere scambiato a 17.58$/oz, appena 20 cent sopra il nuovo minimo di 4 anni toccato nella giornata di lunedì, come mostrato dal grafico del prezzo in dollari.
 
"Non c'è nessuna sostanziale modifica alla tendenza ribassista dell'oro, neppure con le tensioni geopolitiche in corso", afferma Zhu Runyu, analista della Citics Futures.
 
"Un incremento dei tassi di interesse negli Stati Uniti è solo una questione di tempo, che spingerà il dollaro ad esercitare pressione sull'oro", conclude.
 
"C'è stato solo un momento negli ultimi 30 anni", afferma Mark Hulbert "in cui il sentiment verso l'oro è stato così basso come lo è oggi".
 
"Quel minimo si è verificato nel giugno del 2013", afferma Hulbert.
 
"Il dato di 1180$/oz si sta avvicinando nuovamente. A quel livello, l'oro ha trovato supporto due volte nel 2013, a giugno e a dicembre", afferma Dominic Frisby del magazine MoneyWeek.
 
"Ho paura che il prezzo non resisterà", afferma Frisby, "e dopo 1050$ i prossimi grandi livelli di supporto saranno 850 e 730$".
 
"Sarei sorpreso se l'oro raggiungesse quei livelli, ma i trend possono essere più lunghi di quanto ci si possa aspettare, ed in questo momento ci ritroviamo in un trend ribassista sia per l'oro che per l'argento", conclude Frisby.
 
"Le previsioni sull'oro sono negative", concorda Karen Jones della tedesca Commerzbank.
 
La banca svizzera Credit Swisse - che in precedenza aveva dichiarato la fine di un'era per l'oro prima del crash dei prezzi della primavera del 2013 - ha affermato in una nuova analisi, nella giornata di martedì, che la domanda di consumo indiama dovrebbe portare ad un incremento dei prezzi dell'oro alla fine del 2014, e la ripresa continuerà a seguito della domanda per i festeggiamenti del nuovo anno in Cina.
 
L'Hindustan Times ha affermato che, solo negli ultimi 10 giorni, 30 tonnellate di oro sono state importate illegalmente in l'India - primo paese al mondo nel 2013 fino a quando non sono state introdotte regole restrittive sull'oro - cercando di provvedere all'incremento della domanda per la stagione di celebrazioni e feste.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento