Oro oggi

Il balzo dell'oro sull'onda delle tensioni USA-Iran colpisce il mercato fisico, borse in salita

L'oro ha mantenuto il ripido aumento di ieri in tutte le principali valute, scambiato quasi ai massimi di 7 anni in termini di dollari. I mercati azionari mondiali sono rimbalzati, ma Washington e Teheran hanno minacciatonuovi attacchi dopo l'assassinio della scorsa settimana di un capo militare iraniano.
 
Dopo che Trump ha dichiarato che sta preparando attacchi in 52 siti in ​​Iran, inclusi siti "culturali" (il che che costituirebbe un crimine di guerra ai sensi del diritto internazionale) il regime teocratico di Teheran starebbe preparando 13 "scenari di vendetta" secondo i media.
 
"L'Iran risponderà perché c'è stato un atto di guerra ... combinato con un atto di terrorismo", ha detto oggi ad Al Jazeera il ministro degli esteri di Teheran Mohammad Javad Zarif.
 
"Siamo tenuti a proteggere i nostri cittadini e i nostri ufficiali militari".
 
Il prezzo dell'oro si è spostato Martedì in un range di 10$ al di sotto di 1.570$ - il picco da marzo 2013 di lunedì - ed è rimasto oltre 1.400€ per gli investitori in Euro, -1,3% sotto il picco storico di ieri.
 
Il prezzo dell'oro nel Regno Unito è stato superiore a £1.195 ma -90£ rispetto al record storico di settembre.
 
 
Dopo che Wall Street ha invertito il calo iniziale di lunedì per chiudere a livelli record, martedì le azioni asiatiche ed europee si sono rialzate, mentre il greggio è rientrato dal picco del weekend, ed i rendimenti obbligazionari sono rimasti stabili.
 
Il funerale di stato di Qassem Soleimani, capo dell'élite Quds Force iraniana, è stato nel frattempo sospeso a Teheran dopo che la calca della processione ha ucciso almeno 40 persone e ferito più di 200.
 
"Raggiungendo 1.580$ lunedì", dice l'analista dei metalli preziosi Rhona O'Connell di INTL FCStone, l'oro è stato "molto ipercomprato, e l'indice di forza relativa sta testando i picchi recenti, il che suggerisce un arretramento imminente. Anche il mercato fisico è stato colpito duramente".
 
I dati diffusi dal regolatore statunitense CFTC hanno confermato lunedì che le scommesse speculative su futures e opzioni del Comex erano già aumentate nella settimana terminata martedì scorso, risalendo verso i nuovi livelli record dell'autunno 2019.
 
"L'aumento della lunghezza dell'oro speculativo" - al netto delle scommesse ribassiste - "è stato trainato da nuove posizioni lunghe", afferma lo stratega del World Gold Council John Reade, indicando i dati su Twitter, "piuttosto che dallo short-covering".
 
Tornando alla crisi in Medio Oriente, il cancelliere tedesco Merkel ha accettato un invito a incontrare il presidente russo Putin al Cremlino questo fine settimana per discutere dell'escalation USA-Iran.
 
Prima di allora, Putin si incontrerà domani con il presidente Erdogan, all'apertura del nuovo gasdotto TurkStream.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento