Oro oggi

I privati vedono il 2016 come un anno rialzista per oro e argento

Gli investimenti in oro nel 2016 sono partiti con i botti, come sembra stia diventando consuetudine a Capodanno, scrive Adrian Ash di BullionVault.

Il prezzo dell’oro è saltato dai minimi di 6 anni con il peggioramento delle relazioni tra Arabia Saudita e Iran nel Medio Oriente, cui si è aggiunta la forte caduta dei mercati azionari innescata dal crollo delle borse cinesi in seguito al peggiormento della situazione economica. 

Tra gli investitori in oro pervade la sensazione che la politica monetaria avrà un grosso impatto sui prezzi dell’oro e dell’argento nel 2016, mentre gli scenari geopolitici dovrebbero passare in secondo piano, secondo quanto emerso dal sondaggio effettuato da BullionVault.
 
L'incremento dei tassi di interesse da parte della Fed nel mese di dicembre avrebbe potuto portare gli investitori ad essere ribassisti sull'oro per il 2016, ma così non è stato.
 
Secondo il sondaggio, quasi un terzo degli investitori si aspetta che il prezzo dell’oro alla fine del 2016 salga del 10%, mentre un quinto pensa che questo incremento possaaddirittura raggiungere il 20%.
 
grafico prezzo oro dollari
 
In virtù di quanto detto, più della metà degli investitori intervistati alla fine del 2015 pensa di non vendere il metallo nel 2016, mentre il 41% valuta l'ipotesi di incrementare gli investimenti, proprio come è accaduto nel periodo di avvicinamento al Capodanno. 
 
I privati hanno tenuto un atteggiamento positivo per quanto riguarda gli investimenti effettuati durante il mese scorso, confermando l’incremento del sentiment registrato alla fine del 2015 con i prezzi al minimo di 6 anni. 
 
Il dato riportato non è frutto di opinioni personali, ma fa seguito agli ultimi dati evidenziati dal Gold Investor Index di BullionVault. L’indice è sceso leggermente dal massimo di quattro mesi di 53.8 toccato nel mese di novembre per arrivare al dato di 53 di dicembre, linea con la media del sentiment del 2015. 
 
Predisposto sulla base dell’attività di scambio realizzata dai clienti di BullionVault – il primo mercato al mondo per lo scambio di metalli fisici online – il Gold Investor Index misura il numero dei clienti che inizia, accresce o riduce le partecipazioni in oro durante ciascun mese.
 
grafico prezzo oro euro
 
Una lettura di 50.0 indicherebbe un perfetto bilanciamento tra acquirenti e venditori netti. Lanciato nel settembre del 2009, il Gold Investor Index ha raggiunto il picco di 71.7 a settembre del 2011, toccando il minimo di 5 anni a 50.5 all’inizio del 2015. 
 
Il Silver Investor Index è invece sceso dal dato di 54.6 di novembre a 53.5 dello scorso mese, ma è comunque rimasto stabilmente al di sopra del minimo di ottobre di di 47.8.
 
grafico prezzo argento dollari
 
Il prezzo dell’oro in dollari ha chiuso il 2015 facendo segnare la più bassa media mensile dall’ottobre del 2009 a 1.068$/oz, mentre quella dell'argento è stata di 14.05$/oz, il minimo dal luglio del 2009.
 
Complessivamente gli utenti di BullionVault hanno incrementato le riserve d’oro per il quarto mese consecutivo, aggiungendo complessivamente 1,7 tonnellate nel 2015 alle proprietà aggregate, il più grande incremento annuale dal 2012. 
 
Anche il totale complessivo dell'argento è salito per nono mese di fila per arrivare ad un’aggiunta di metallo di 7,5 tonnellate, il più grande incremento mensile dal crollo del prezzo di luglio. 
 
L’incremento delle proprietà aggregate del durante il 2015 è stato di 58.7 tonnellate. 
 
E la politica monetaria? Secondo il 35% dei partecipanti al sondaggio, la politica monetaria degli Stati Uniti sarà il fattore determiannte dei prezzi dei metalli preziosi nel 2016, mentre solo il 15% pensa che gli scenari geopolitici ne possano influenzare il prezzo.
 
Eppure il 30% degli intervistati pensa che i prezzi dell’oro possano salire del 10% o più, mentre un altro 21% crede che l’incremento dello stesso possa arrivare ad un quinto del prezzo attuale prima della fine dell’anno. 
 
Le aspettative sull’argento sono state ancora più rialziste, con il 27% degli intervistati che pensano ad un incremento pari o oltre al 30%. Proprio in virtù di queste aspettative, solo il 7% valuta la possibilità di vendere durante il 2016.

Adrian E. Ash è Head of Research presso BullionVault, il maggior servizio di investimento in oro al mondo. Adrian ha pecedentemente ricoperto il ruolo di Editorial presso la Fleet Street Publications Ltd e di redattore economico dalla City di Londra per The Daily Reckoning; è un collaboratore regolare della rivista finanziaria per investimenti MoneyWeek. I suoi commenti sul mercato dell'oro sono stati pubblicati su Financial Times, Bloomberg e Der Stern in Germania e molte altre pubblicazioni.

Leggi tutti gli articoli di Adrian E. Ash.

Segui BullionVault

Facebook  Twitter

 

Domanda e offerta di oro e argento