Come comprare oro

Miniere d'oro

Miniere d'oro#

Acquistare azioni di aziende minerarie di estrazione d'oro è un modo comune di esporsi ai movimento del prezzo dell'oro. Chi ha questo obiettivo dovrebbe anche informarsi sull' acquisto di oro fisico che è ormai molto comune, visto che negli ultimi anni comprare oro fisico è diventato molto semplice e accessibile a tutti.

Minere d'oro - Informazioni su questa pagina #

Questa pagina fornisce le informazioni fondamentali sulle miniere d'oro, e su come investire in azioni minerarie e in particolare in azioni aurifere.

Miniere d'oro - La concentrazione del minerale#

L'oro è estremamente raro. Secondo quanto riportato dai geologi, l'oro si trova esclusivamente in basse concentrazioni nella roccia.

L'oro è addirittura più raro del platino, anche se poiché il platino si disperde più regolarmente nella crosta terrestre è in realtà più difficile trovare depositi di platino per cui valga la pena scavare.

L'oro invece si deposita di frequente in concentrazioni tali da rendere l'estrazione di oro conveniente.

La concentrazione media dell'oro nella crosta terrestre è di 0,005 parti per milione. Le tecnologie di estrazione sono costose prima di tutto perché il processo richiede sempre che le aziende di estrazione mineraria trattino grandi quantità di terreno per avere risultati che sono comunque limitati. L'energia richiesta per trattare la roccia è molto costosa, così come i prodotti chimici utilizzati nel processo, e di conseguenza la concentrazione di oro nel territorio deve essere tale da giustificare lo sforzo imprenditoriale annesso all'estrazione.

In alcuni punti sulla crosta terrestre la concentrazione del minerale varia dalla norma. Tali variazioni costituiscono territorio lavorabile per l'estrazione dell'oro. Il processo di concentrazione dell'oro avviene sia sopra che sotto la superficie terrestre. Sulla superficie si trova oro alluvionale concentrato nei fiumi per effetto dello scorrimento dell'acqua. Sotto la superficie terrestre esistono vene, spesso in combinazione con depositi di altri metalli, tra cui solfiti e pirite. La concentrazione dell'oro può avvenire mentre gli altri minerali vengono filtrati durante un periodo più lungo. È molto raro trovare un territorio che renda oro in quantità sufficiente.

Miniere d'oro - Estrazione e purificazione#

A causa dell'inerzia dell'oro circa l'80% dell'oro è in stato elementare. Vengono usati diversi processi per estrarre e purificare l'oro.

L'amalgamazione utilizza il mercurio, tramite il quale l'oro si dissolve. Il mercurio viene applicato alla roccia, trattiene l'oro e l'amalgama risultante viene distillata per rimuovere il mercurio. Il mercurio è un elemento altamente tossico quindi gli impianti di estrazione che devono gestire questo tipo di operazioni sono molto costosi.

La parte più importante del processo di estrazione è la cianurazione. Una soluzione di cianuro di sodio in presenza di aria fa sì che l'oro vada in soluzione. Roccie di buona qualità rilasciano oro durante la cianurazione in un processo chiamato filtraggio in vasche. Rocce di qualità inferiore richiedono invece il filtraggio a cumulo, che richiede che la roccia venga sottoposta più volte alla soluzione di cianuro su un periodo di tempo più prolungato.

L'oro grezzo viene purificato in due modi. Il primo passo è meno costoso e viene eseguito tramite il cosidetto processo Miller, che utilizza gas di cloro e raggiunge una purezza del 99,5%. L'altro processo utilizzato viene detto Wohlwill, è più costoso e utilizza l'elettrolisi per raggiungere una purezza del 99,99%.

Miniere d'oro - Le azioni minerarie#

Le azioni minerarie, o azioni aurifere, sono un modo molto diffuso di investire in oro, per quanto indirettamente.

Vantaggi delle azioni minerarie

  • Il vantaggio percepito di investire in azioni di aziende minerarie è che il loro valore è in genere più sensibile al prezzo dell'oro persino più di un lingotto d'oro. È così perché il valore delle azioni aurifere è basato sulle previsioni dei profitti lungo la vita della miniera, e queste dipendono dalle riserve, e dal rapporto tra i costi di estrazione e il valore previsto dell'oro estratto.
  • Supponiamo che una miniera d'oro abbia 1.000.000 di once da estrarre, e che il valore all'oncia sia di $1.000. Se i costi di produzione sono di $800 all'oncia, la miniera realizzerà $200.000.000 durante il corso della sua esistenza. Ma se il prezzo dell'oro sale del 20% fino a raggiungere i $1.200 la miniera farà in totale $400.000.000. Ciò dimostra un effetto in grado di aumentare il valore di 4 volte tanto: con un aumento del prezzo del metallo del 20%, le azioni aumenteranno del 20% più altre 4 volte 20, ovvero del 100% (purché tutte le altre variabili rimangano identiche, cosa che accade di rado).

Ovviamente dall'altro lato le azioni aurifere cadranno cinque volte più velocemente quando il prezzo dell'oro crolla.

Svantaggi delle azioni minerarie

  • La quantità delle riserve di una minera d'oro non sono mai conoscibili con accuratezza. Le riserve di una miniera vengono stimate tramite programmi di scavo che esaminano una vena per misurare la concentrazione nella roccia in diversi luoghi. Le quantità scoperte tramite le analisi chimiche sono estrapolate in un'area più ampia per identificare la probabile quantità complessiva, ma non c'è mai una garanzia che verrà effettivamente trovata durante l'estrazione nella miniera d'oro. Di conseguenza c'è un rischio che la stima non corrisponda alla realtà. La natura umana poi inficia l'accuratezza dei risultati, specialmente in quelle aziende il cui ruolo è principalmente l'esplorazione più che la gestione vera e propria della minera. Le aziende ricevono finanziamenti convincendo gli investitori che c'è dell'oro in una data miniera, e per quanto venga compiuto un enorme sforzo per offrire risultati accurati, è sufficiente evitare di considerare alcuni test fatti su roccia non particolarmente fruttuosa per manipolare in qualche modo i risultati per dare un prospetto più ricco di quanto lo sia in realtà. Alla fine chi investe deve fidarsi sia del geologo che di chi cura le finanze dell'azienda di estrazione mineraria, e non è da escludere che entrambi potrebbero essere obiettivi. È anche vero però che errare in eccesso è nel loro interesse, e che errare in difetto difficilmente dà come risultato l'effettiva costruzione di una miniera.
  • Potrebbero esserci anche dei problemi imprevedibili di ingegneria durante l'estrazione, che possono far lievitare i costi. Anche una piccola percentuale di aumento dei costi può compromettere la profittabilità di una miniera d'oro.
  • Un altro problema può sorgere quando il costo della miniera è calcolato in una moneta che non è il dollaro, che è la moneta di scambio dell'oro stesso. I movimenti dei mercati valutati possono incidere grandemente sulla profittabilità di una miniera, sia in positivo che in negativo.
  • Probabilmente la variabile più importante è il sentiment degli azionisti. A causa del fatto che in tanti sono attratti dalle azioni aurifere quando il mercato dell'oro è positivo, le azioni tendono a performare meglio non solo del prezzo dell'oro, ma anche di una ragionevole stima dell'effettivo valore delle azioni stesse. Gli investitori spesso non sono a conoscenza dei rendimenti che sia ragionevole aspettarsi da una miniera, né che per esempio una miniera dopo un certo numero di anni perde valore, una volta che tutto l'oro viene estratto. Per questo il rendimento di una miniera d'oro deve sia ripagare l'investimento originario che fornire un certo profitto durante la sua esistenza. Una miniera che può durare 20 anni deve rendere oltre il 5% all'anno prima che diventi profittevole per un investitore a lungo termine. Poche azioni aurifere sono in grado di farlo, quindi nei fatti il prezzo di molte azioni già considera un miglioramento del prezzo dell'oro fisico. È un'indicazione di quanto possano essere sopravvalutate.
  • In aggiunta al problema di valutazione della qualità dell'investimento che riguarda anche miniere con una certa autorevolezza, c'è il fatto che la contabilità può essere insolitamente poco trasparente. Anche chi è perfettamente a proprio agio con documenti finanziari complessi, può trovare difficoltà davanti ai bilanci delle aziende minerarie.
  • La cultura aziendale è un altro problema. Al giorno d'oggi molte aziende (non solo quelle impegnate nell'estrazione di oro) sono gestite più a favore dei manager che a favore degli azionisti. Molti manager non amano distribuire dividendi perché ciò riduce la quantità di denaro disponibile per pagare i salari e per nuove iniziative imprenditoriali. Sono molto poche le aziende minerarie che possono essere descritte come mezzi per l'estrazione di oro nell'interesse degli azionisti. Al contrario possono diventare giocattoli nelle mani di un consiglio di amministrazione il cui interesse tende ad essere quelli di usare i soldi degli azionisti in opportunità appena credibili, mirate a garantire un futuro al di là della vita attuale della miniera. In mancanza di una politica sui dividendi rigida e generosa, gli azionisti di un'azienda mineraria investono nelle competenze strategiche del consiglio di amministrazione almeno quanto nell'oro.

Questi svantaggi delle azioni aurifere si sono aggravati durante gli ultimi anni. Le aziende che si occupano di esplorazioni che hanno trovato oro in nazioni piccole sono state costrette a costruire strade, ospedali, scuole e altre infrastrutture, oltre che provvedere al riparo dei danni ambientali che causano. Il governo ospite è in grado di stimare velocemente il valore di una vena appena scoperta, e concedere un'autorizzazione a scavare chiedendo un importo a seconda di tale parametro. Di conseguenza i costi sono cresciuti più velocemente del valore dell'oro.

Le azioni delle aziende minerarie sono un investimento potenzialmente rischioso ma anche molto emozionante. Sono ragionevolmente correlate al prezzo dell'oro ma tipicamente molto più volatili, e soggette a molte variazioni che non dipendono dal mercato dell'oro. Comprare oro fisico è meno costoso dal punto di vista dei costi di transazione.

Scegliere le azioni minerarie giuste, o anche il giusto indice da seguire, è cruciale. Ma per quanto un'azienda mineraria singola possa offrire un potenziale di un buon rendimento, l'industria mineraria nel suo complesso sta affrontando problemi di costi, politici e finanziari.

Miniere d'oro - Conosci i rischi#

Alcuni consulenti di investimento hanno paragonato gli investimenti in azioni aurifere alla lotteria. Lo studio dell'analisi relativa e una ricerca condotta dettagliatamente di certo può dare una prospettiva migliore di questa, ma i rischi degli investimenti in aziende minerarie sono comunque alti, e al momento in crescita.

Diversamente dall'acquisto di oro fisico, l'investimento in azioni minerarie include il rischio politico e di gestione, più il pericolo di costi crescenti che incidono sui profitti. Chi sta pensando di comprare oro per avere una certa sicurezza, piuttosto che con l'intenzione di correre un rischio alto scommettendo in rendimenti potenzialmente molto alti, potrebbe ottenere tale risultato con l'oro fisico piuttosto che con le azioni minerarie.

L'oro è una classe di investimento completamente separata dalle azioni aurifere.

 

Contatti

Email

Telefono

  • Regno Unito e estero: +44 (0)20 8600 0130
  • Numero gratuito dall'Italia: 800 977 505
  • Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:30 (ora italiana), dal lunedì al venerdì

Indirizzo

Galmarley Ltd T/A BullionVault
3 Shortlands (7th Floor)
Hammersmith
Londra, W6 8DA
Regno Unito