Come comprare oro

Oro Non Allocato

Prestare sempre la massima attenzione quando si intende comprare oro da una banca o tramite un certificato sull'oro.

L'oro venduto dalle banche solitamente è oro non allocato#

Nel momento in cui si prende la decisione di comprare oro, è bene sapere che il 95% del business dell'oro a livello mondiale, e specialmente le banche, vende la tipologia d'oro sbagliata.

L'oro non allocato è la tipologia d'oro offerta più frequentemente. Tende a favorire chi fornisce l'investimento, in genere le banche, sottoponendo l'investitore ad un rischio che spesso rimane nascosto fino a quando non è troppo tardi. Il 'prezzo spot' che viene spesso citato si riferisce all'oro non allocato. Ecco come funziona:

  1. Le banche vendono quasi esclusivamente oro non allocato. Il cliente diventa quindi un creditore: paga per dell'oro che non diventa di sua proprietà. La banca trae vantaggio dal fatto che il cliente non saprebbe esattamente come custodire o cosa fare dell'oro che viene acquistato, e del fatto che al cliente sembra logico lasciare l'oro al sicuro in una banca. Il cliente firma un contratto e diventa, secondo la legge, titolare di un conto in oro. Normalmente si preferisce non pagare la tariffa extra necessaria per trasformare l'oro non allocato in oro allocato.
  2. La legge prevede che le banche mantengano una parte delle loro proprietà in beni facilmente liquidabili, che quindi possano essere venduti facilmente in caso di crisi. È una riserva di liquidità che serve a proteggere la banca da un problema potenziale piuttosto diffuso, una crisi di liquidità. Questa avviene quando una banca ha depositi a breve termine, prestiti a lungo termine e non riesce a venire incontro alla richiesta di liquidità da parte dei propri clienti. I lingotti d'oro fisico sono considerati un'ottima garanzia perché è possibile smobilitarli molto velocemente.
  3. L'oro di cui si è creditori verrebbe quindi utilizzato se la banca fosse in una crisi di liquidità. Non ci sarebbe scelta, in una situazione di questo tipo, perché le riserve sono lì apposta per garantire liquidità ai creditori, ciascuno dei quali ha diritto a ricevere una percentuale del ricavo nel caso in cui la crisi dovesse peggiorare e la banca divenire insolvente.
  4. Se ciò dovesse accadere, i titolari dei crediti in oro sarebbero in una posizione difficile. Si è acquistato un credito, non uno specifico quantitativo d'oro. Inoltre, le garanzie che proteggono i titolari di conti correnti non sono valide per chi è invece creditore di un conto in oro.
  5. È importante capire quali rischi si corrono se si decide di comprare oro non allocato, seppure fisicamente custodito nel caveau di una banca o verificato periodicamente da un regolatore bancario. Il ruolo del regolatore è di verificare la riserva liquida della banca, non di garantire l'investimento di un privato che ha pagato per un conto in oro non allocato.

L'oro allocato è differente perché chi lo acquista diventa di diritto proprietario dell'oro, non un mero creditore. L'oro allocato è di proprietà di chi lo acquista e non può essere utilizzato per garantire la liquidità della banca. L'oro allocato è protetto dal rischio di fallimento dell'istituzione che lo ha venduto.

Le banche non traggono vantaggio dal vendere oro allocato, che non può essere utilizzato per produrre profitti. È per questo che le banche propongono tariffe di custodia d'oro allocato ad un minimo dell'1,5% del valore, mentre offrono la custodia d'oro non allocato a titolo completamente gratuito. Il risultato è che meno dell'1% dell'oro compravenduto nei mercati finanziari è oro allocato.

Non sono solo le banche a fornire oro non allocato. Chiunque abbia modo di utilizzare l'oro per produrre profitto, pur dopo averlo venduto, ha interesse a fornire soltanto oro non allocato. Le aziende che manufatturano monete d'oro, per esempio, finanziano la fornitura di materia prima con i capitali dei creditori ai quali forniscono oro non allocato.

Ecco perché la grande maggioranza degli investitori privati che hanno comprato oro in realtà lo hanno fatto in un modo che non da la principale garanzia di protezione di capitale per la quale in genere si decide di comprare oro.

L'oro non allocato domina il mercato #

Diversamente dalle banche, alcune aziende che propongono investimenti in oro comprano oro fisico, e BullionVault è una di queste. Compriamo l'oro da uno dei dealer più importanti, che tratta volumi importanti con acquirenti e venditori di tutto il mondo.

BullionVault non transige sulla completa allocazione dei lingotti nelle camere blindate di ViaMat, e ciò permette ai nostri clienti di diventare proprietari di diritto dell'oro che comprano. Questa operazione ha un prezzo aggiuntivo di un dollaro e mezzo per oncia. E poiché BullionVault registra e pubblica sul sito web i dati di ciascun lingotto che viene ricevuto, può dimostrare in maniera chiara quante poche siano le aziende che trattano oro allocato.

Man mano che i clienti comprano l'oro, BullionVault aggiorna la propria fornitura con acquisti di oro fisico, perché l'oro deve essere già all'interno della camera blindata per essere venduto. La nostra "lista dei lingotti" quindi piano piano cresce, con consegne che avvengono a volte dopo qualche giorno, a volte dopo qualche settimana. I lingotti sono prodotti da un raffinatore, e su ciascuno di essi viene impresso un numero identificato unico. Sono lingotti Good Delivery di 400 once troy, i lingotti standard trattati nel mercato internazionale dell'oro.

Chi lo desidera, può controllare la lista dei lingotti ufficiale redatta da ViaMat a questo link. La tabella che segue mostra i dati relativi alle consegne di inizio 2006:

N. serie Ubicazione Consegna
5812 Zurigo 18-Gen-06
5813 Zurigo 18-Gen-06
5814 Zurigo 18-Gen-06
5815 Zurigo 18-Gen-06
5816 Zurigo 09-Feb-06
5817 Zurigo 09-Feb-06
5818 Zurigo 09-Feb-06
5819 Zurigo 09-Feb-06
5820 Zurigo 14-Feb-06
5821 Zurigo 14-Feb-06
5822 Zurigo 14-Feb-06
5738 Zurigo 09-Mar-06
5739 Zurigo 09-Mar-06
5740 Zurigo 09-Mar-06
5741 Zurigo 10-Apr-06
5742 Zurigo 10-Apr-06
5743 Zurigo 10-Apr-06
N. serie Ubicazione Consegna
NS 1226 Londra 09-Gen-06
NS 1227 Londra 09-Gen-06
NS 1228 Londra 09-Gen-06
NS 1229 Londra 03-Feb-06
NS 1230 Londra 03-Feb-06
NS 1231 Londra 03-Feb-06
NS 1232 Londra 21-Feb-06
NS 1233 Londra 21-Feb-06
NS 1234 Londra 21-Feb-06
NS 1235 Londra 14-Mar-06
NS 1236 Londra 14-Mar-06
NS 1237 Londra 14-Mar-06
NS 1238 Londra 25-Apr-06
NS 1239 Londra 25-Apr-06
NS 1240 Londra 25-Apr-06

Si può notare che durante le 4 settimane dal 18 gennaio al 14 febbraio del 2006, e nonostante la consegna di tre acquisti separati, i numeri di serie dei lingotti consegnati nella camera blindata di Zurigo sono in sequenza. Accade di nuovo nelle quattro settimane dal 9 marzo al 10 aprile dello stesso anno. A Londra, cinque consegne da inizio gennaio a fine aprile 2006 presentano lingotti con numeri di serie in sequenza.

La conclusione è quindi che BullionVault è l'unico cliente di una delle più importanti aziende che opera come dealer a pretendere la consegna fisica dell'oro che acquista. BullionVault si differenzia per questo da chi vende oro cartaceo, ovvero un credito rappresentato da un numero su un foglio di carta.

Gli investitori che intendono comprare oro dovrebbero stare molto attenti, vista la quantità d'oro non allocato presente sul mercato. Una crisi finanziaria potrebbe essere molto dannosa per coloro che hanno il proprio investimento in oro presente sul bilancio di una banca a rischio di fallimento.

 

Contatti

Email

Telefono

  • Regno Unito e estero: +44 (0)20 8600 0130
  • Numero gratuito dall'Italia: 800 977 505
  • Orari di apertura: dalle 9:00 alle 17:30 (ora italiana), dal lunedì al venerdì

Indirizzo

Galmarley Ltd T/A BullionVault
3 Shortlands (7th Floor)
Hammersmith
Londra, W6 8DA
Regno Unito