Come comprare oro

Futures sull'oro

Introduzione ai futures sull'oro#

I futures sull'oro sono contratti secondo i quali si compravende oro secondo termini decisi adesso ma che avranno validità futura in un giorno di scadenza prestabilito. Ciò significa che l'investitore non deve pagare immediatamente (non per intero, per lo meno) e che il venditore non ha l'obbligo contrattuale di consegnare l'oro immediatamente.

Lo scambio avviene invece alla scadenza, quando il compratore paga e il venditore consegna l'oro. Normalmente ciò avviene al termine di tre mesi.

La maggior parte dei trader che scelgono i futures sull'oro usano il tempo tra la stipula del contratto e la sua effettiva esecuzione per speculare. L'intenzione è di vendere ciò che è stato acquistato, o comprare ciò che è stato venduto prima della scadenza. A quel punto, si dovranno semplicemente definire profitti e perdite. In questo modo è possibile negoziare quantità maggiori (e aumentare il potenziale di profitto aumentando il rischio) di quanto sarebbe possibile se fosse necessario definire lo scambio immediatamente dopo la compravendita.

Futures sull'oro e margine #

Posporre lo scambio crea il bisogno di un margine, che è uno degli aspetti più importanti quando si comprano (o si vendono) futures sull'oro.

Il margine è necessario perché il pagamento ritardato potrebbe causare inadempienza di una delle due parti in caso di fluttuazioni di prezzo che rendono i termini del contratto non più convenienti.

Il margine è il deposito che generalmente viene pagato a un intermediario indipendente che funziona come garante per entrambe le parti contro un'eventuale inadempienza del contratto. Chiunque voglia investire attraverso futures sull'oro dovrà quindi pagare un margine che, a seconda della situazione del mercato, può variare dal 2 al 20% del valore totale del contratto.

Aumentare il margine#

Se dopo aver chiuso un contratto il prezzo dell'oro va in ribasso, il compratore dovrà pagare più margine.

Il compratore non può rifiutarsi di pagare quando gli viene richiesto di versare ulteriore margine in caso di forti flessioni di mercato, e questa è la ragione per la quale negoziare futures sull'oro talvolta risulta molto più dispendioso rispetto al progetto iniziale di investimento.

Leverage sull'oro#

Ecco come funziona il leverage per quanto riguarda i futures sull'oro.

Se per esempio si hanno $5.000 da investire, comprando oro fisico si ottiene il valore di $5.000 in oro. In futures, invece, si possono comprare $100.000 d'oro, e questo perché il margine su un future di $100.000 è probabilmente attorno al 5%, ovvero $5.000.

Se il prezzo dell'oro sale del 10%, con un investimento in oro fisico il profitto è di $500, mentre di$10.000 per quanto riguarda i gold future.

Ovviamente c'è il rovescio della medaglia. Se il prezzo dell'oro scende del 10%, con l'oro fisico la perdita si limita a $500, l'investimento inoltre rimane integro e con possibilità di recupero.

La flessione del 10% costa invece $10.000 a chi negozia futures sull'oro, che è $5.000 in più dell'investimento iniziale. Se i termini di contratto prevedono il versamento aggiuntivo di altri $5.000 come aumento del margine, è probabile che il compratore a quel punto si ritiri dall'investimento per timore di ulteriori perdite, e perda senza possibilità di recupero il proprio investimento iniziale.

Rifiutarsi di pagare il margine significa perdere immediatamente l'investimento iniziale. Ciò può avvenire anche a causa di un aggiustamento di prezzo assolutamente fisiologico in un mercato comunque a tendenza rialzista.

Ecco perché i futures sull'oro posso essere degli strumenti potenzialmente pericolosi nelle mani di chi non ha sangue freddo. È un fatto che la maggior parte delle persone che investe in futures vada in perdita. Persino un risultato positivo a medio termine non è una garanzia, perché il valore dei future dipende da una qualsiasi imprevedibile flessione del mercato, per quanto breve.

Negoziare gold future#

I trader professionisti decidono autonomamente i termini contrattuali dei futures, scambiando direttamente tra di loro su una base personalizzata. Questo tipo di scambio viene chiamato "Over The Counter" o OTC.

Gli investitori privati non devono invece sottoporsi a complicate analisi di termini contrattuali, perché sono disponibili dei contratti futures standardizzati negoziabili in Borsa.

L'autorità di regolamentazione (in Italia la Borsa Italiana) decide i termini del contratto standardizzato, quali la data di scadenza, il valore del contratto, le condizioni di consegna, eccetera. L'investitore privato può soltanto decidere di aumentare il valore del proprio investimento comprando più di uno dei contratti standardizzati.

I contratti standardizzati negoziati in Borsa danno due grandi vantaggi:

- Prima di tutto la liquidità è maggiore rispetto a un contratto OTC, ed è quindi possibile rivendere il contratto future quando lo si desidera e a chiunque. Questo normalmente non è possibile con un future OTC.

- In secondo luogo una Clearing House, o stanza di compensazione, garantisce la negoziazione contro rischi di inadempienza. La Clearing House è responsabile, tra le altre cose, di verificare i calcoli dei margini e di riscuotere e custodire i margini sia del compratore che del venditore.

Scadenza dei futures#

È necessario tener presente che i futures sull'oro sono degli strumenti a scadenza che vengono chiusi prima della data dichiarata di scadenza.

Al momento della data di scadenza, la maggior parte dei trader privati avranno rivenduto i loro "long" o ricomprato i "short". Molto pochi portano il contratto fino alla fine deliberatamente, ed entrano in possesso dell'oro che hanno comprato.

In una sede di scambio funzionante, i clienti che giungono effettivamente allo scambio devono essere una ristretta minoranza. La maggior parte sono investitori che speculano sulle oscillazioni del prezzo, senza alcuna intenzione di comprare oro fisico ed entrarne in possesso.

La chiusura delle negoziazioni qualche giorno prima del giorno di scadenza permette di sistemare le proprie posizioni, in modo che chi ha sottoscritto long può saldare quanto dovuto, e chi short può organizzare la fornitura dell'oro venduto.

Alcuni operatori di future non prevedono la possibilità di portare a termine lo scambio alla scadenza. Poiché non hanno a disposizione oro del tipo Good Delivery, richiedono ai propri clienti la chiusura delle posizioni oppure di investire in un altro contratto con una nuova scadenza.

Questi passaggi sono costosi. In genere, se la posizione in un gold future rimane aperta per più di tre mesi (quindi soggetta a rollover, ovvero il passaggio ad un nuovo contratto con nuova data do scadenza) è più dispendiosa dell'acquisto di oro fisico.

Investire in futures sull'oro#

Per investire in futures sull'oro è necessario prima di tutto affidarsi a un broker. Il broker deve essere membro di un futures exchange, in Italia deve essere un operatore autorizzato dalla Borsa Italiana. Il broker si occupa di gestire i contatti con il mercato e con la Clearing House per la richiesta del margine.

Il broker chiede in genere la sottoscrizione di un documento che attesta la comprensione del rischio dell'investimento.

Dopo pochi giorni, durante i quali il broker è tenuto a verificare l'identità e la solvibilità dell'investitore, il contratto avrà valore.

Costi finanziari nascosti#

Alcuni investitori, specie se alle prime armi, potrebbero pensare che comprare oro tramite un contratto future è un risparmio perché non si deve finanziare per intero l'acquisto, ma si corrisponde soltanto il margine. Questo è in realtà falso.

La comprensione dei meccanisimi di calcolo nei contratti futures sull'oro è di vitale importanza, per sapere esattamente in che modo si muove il proprio investimento.

Il prezzo spot dell'oro è il prezzo per uno scambio immediato. È il prezzo dell'oro al quale il mercato mondiale fa riferimento.

Un contratto future verrà quasi sempre negoziato ad un prezzo diverso rispetto al prezzo spot. La differenza si riferisce al costo per finanziare un acquisto equivalente nel mercato a pronti.

Poiché sia l'oro che il denaro possono essere prestati (e presi in prestito) la relazione tra il contratto future e il prezzo spot è puramente matematica, e può essere descritta come segue:

"Il mio futuro acquisto d'oro in dollari pospone il mio dovere di pagare una data quantità di dollari per una data quantità d'oro. Posso quindi depositare i dollari fino alla data di scadenza, ma non posso depositare l'oro, perché ancora non l'ho ricevuto. Poiché i dollari in questo periodo mi renderanno l'1% e l'oro renderà a chi lo sta custodendo per me solo lo 0,25%, devo pagare la differenza dello 0,75% rispetto al prezzo spot. Se non pagassi questa differenza, il venditore venderebbe semplicemente l'oro in dollari adesso, e depositerebbe i dollari, avendo un profitto maggiore dello 0,75%. Chiaramente questo 0,75% si sviluppa sul prezzo del future giorno dopo giorno, e rappresenta il costo del finanziamento dell'intera operazione d'acquisto, anche se in effetti mi ritrovo a pagare soltanto il margine."

È chiaro che fino a quando gli interessi maturati dal prestare dollari sono più alti di quelli maturati dal prestito d'oro allora, per una questione puramente matematica, il prezzo del future sarà più alto rispetto al prezzo spot. In gergo si dice che i futures sono in "contango". Significa che un investimento in futures molto difficilmente renderà un profitto. Per ottenere un profitto, il prezzo dell'oro deve salire più velocemente di quanto il contango tenda a zero, e il contango sarà a zero alla scadenza del future.

N.B.: se i tassi di interesse in dollari scendono sotto gli interessi di prestito dell'oro, il prezzo dell'oro nel contratto future sarà sotto il prezzo spot. Questa situazione viene detta di "backwardation".

Il rollover#

Quando un contratto future termina, in genere ogni tre mesi, gli investitori che desiderano mantenere la propria posizione aperta devono stipulare un nuovo contratto tramite un cosiddetto rollover. Non si può scegliere di non fare niente, come quando si possiede oro fisico, e il rollover richiede all'investitore un ulteriore pagamento, dando comunque l'opportunità di chiudere e abbandonare l'investimento.

Alla scadenza dei tre mesi sono molti gli investitori che chiudono le loro posizioni anche se in perdita e decidono di non rientrare. Il mercato dei futures tende infatti ad allontanare gli investitori nel momento di maggiore perdita, perché la pressione psicologica è tale da non essere sostenuta da molti.

Instabilità fisiologica#

I mercati di scambio dei future hanno una struttura che non è naturale nel mercato.

In un mercato normale un prezzo in discesa incoraggia gli acquisti che portano il prezzo nuovamente al rialzo, mentre un prezzo al rialzo incoraggia le vendite che portano il prezzo al ribasso. Il risultato è un sistema relativamente stabile. Ma i mercati in cui si scambiano i futures offrono basse percentuali di margine (circa il 2% per l'oro) e per compensare per questo rischio apparente gli operatori devono mantenere il diritto di chiudere i propri clienti in perdita.

In altre parole, un mercato in rapida caduta induce alla vendita, che porta il prezzo ad un ulteriore ribasso. Ciò avviene in maniera uguale e opposta per un movimento al rialzo, che induce all'acquisto e ad un ulteriore rialzo del prezzo. È un assetto sostenibile a lungo termine, ma possiede in sè un fattore di pericolo inerente.

Virtualmente, è lo stesso meccanismo che ha portato alla crisi del '29, quando i broker furono costretti a vendere mentre i mercati cadevano e che fu l'inizio di un ben noto disastro finanziario. In tempi buoni, è un meccanismo che incoraggia la volatilità. In tempi meno buoni, può portare ad un fallimento strutturale.

Futures sull'oro: conclusioni#

Investire con successo tramite futures sull'oro non è semplice. È necessario avere nervi saldi e ottime capacità di giudizio. È necessario rendersi conto che i futures sull'oro performano al meglio nelle mani di professionisti di mercato e in speculazioni a breve termine in anticipazione di grandi movimenti, che diminuiscono l'effetto del contango e i costi del rollover.

È necessario anche essere consapevoli che quando il mercato perde trasparenza è più difficile orientarsi. Se un mercato applica costi che sono poco chiari e difficili da capire - come capita nel mercato dei futures - i vantaggi sono riservati agli operatori professionisti che riescono ad orientarsi meglio di un investitore privato.

Sono molti gli investitori che hanno provato il mercato dei futures sull'oro, e scoperto con amarezza quanto velocemente è possibile perdere denaro.

Per investire in oro online con BullionVault clicca sul link in alto a sinistra.

 

Contatti

Email

Telefono

  • Regno Unito e estero: +44 (0)20 8600 0130
  • Numero gratuito dall'Italia: 800 977 505
  • Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:30 (ora italiana), dal lunedì al venerdì

Indirizzo

Galmarley Ltd T/A BullionVault
3 Shortlands (7th Floor)
Hammersmith
Londra, W6 8DA
Regno Unito